L’Equipe conferma l’indiscrezione, La Qatar Sports Investments è interessata alla Roma

L’Equipe conferma l’indiscrezione, La Qatar Sports Investments è interessata alla Roma

Dopo l’indiscrezione di Milano Finanza circa l’interesse del Qatar per la Serie A e in particolare per Roma e Milan, rilanciata dal Corriere dello Sport ieri, prima della secca smentita su Twitter del presidente giallorosso, James Pallotta, che ha indicato le voci come “fake news”, oggi arrivano conferme di un interesse del QSI (Qatar Sports Investments), proprietario del PSG, dalla Francia.

Infatti, stando a quanto riferisce il quotidiano sportivo, esiste l’interesse per l’acquisto del club giallorosso ma non c’è l’offerta. E gli esperti del fondo d’investimento qatariota, guidato da Nasser al-Khelaifi, stanno studiando il dossier Roma e la fattibilità. Ma, potrebbe sorgere un problema, continua il noto quotidiano, se l’acquisto si concretizzasse: il QSI, infatti, non potrebbe essere proprietario di due club, Paris Saint-Germain e Roma, per questioni legate soprattutto alle competizioni europee e questioni etiche, con l’Uefa che non autorizzerebbe questa possibilità. Quindi, in caso, dovrebbe essere individuato un altro proprietario per uno dei due club, probabilmente per la Roma, conclude.

(L’Equipe)

https://twitter.com/Guillaumemp/status/1115862245349711872

83 pensieri su “L’Equipe conferma l’indiscrezione, La Qatar Sports Investments è interessata alla Roma

  1. @@@ sembra che Richy Massara nel suo viaggio a Boston, abbia convinto Pallotta.

    È di casa, conosce bene ambiente e giocatori.

    È un allievo di Sabatini.
    Esperienza ne ha e col tempo lavorando sodo, non può che migliorare.

    Le sue idee pare abbiano fatto breccia.

    Senza girare tanto, proviamo.

    Gli aspetta un compito arduo.
    Sarà messo subito alla prova.

    Sto con lui.
    Se poi arrivasse Sarri e lavoreranno di comune accordo, sicuramente vedremo una Roma diversa.

    Ci spero, me lo auguro.

    1. Ti rispondo qui.
      Non viene ignorato un post in cui parlo di massara, semplicemente magari siamo tutti d’accordo, si mette il like e si passa avanti. Diverso è quando si vuole esprimere un opinione diversa.
      Un saluto ave

  2. allora, se le voci sno vere si comincia a ragionare col trio: totti-petraki-massarà.
    mister? all-in conte, sennò sarri.

  3. @@@ l’ ho scritto tempo fa, ora lo riscrivo.

    Sabato partita importantissima contro gli strisciati.
    Ci giochiamo una buona fetta di C.L.

    Purtroppo con la morte nel cuore, devo fare un paragone con gli sbiaditi.

    Sono andati a milano senza paura, a giocarsi la partita contro una diretta concorrente a viso aperto, cercando di fare risultato pieno.

    Gara intensa.
    Entrambi volevano vincere.

    Ora vedremo come sarà il nostro solito “approccio”.
    Si parla sempre di quello, quando perdi.
    Parola ricorrente a Trigoria.
    Sempre in cerca di alibi, sintomo di una non squadra.

    Vincendo faresti un bel passo in avanti, tenendo conto che i pippanera giocano in casa e contano più di noi, visto come si muove il loro capobanda.

    p.s. ho letto delle sanzioni non inflitte al milan in una partita per favorirlo.
    Vorrei ricordare che giocavano contro gli sbiaditi.
    Quindi due sono state le squadre non sanzionate e favorite.
    ***questo per onor di cronaca***

    @@ torniamo a noi.
    Prima del derby, l’inter aveva perso.
    Vincendolo avremmo fatto un gradissimo passo in avanti verso di loro.
    Non ricordo se fosse un sorpasso o aggancio.

    Abbiamo visto tutti come è finito.
    Una squadra scesa in campo con il coltello tra i denti…ed una con l’approccio sbagliato, secondo le dichiarazioni post partita dei protagonisti.

    È normale?
    Li dovevi sbranare…

    1. sno molto pessimista xsabato.. senza ddr spesso e volentieri la squadra è naufragata in xsonalità. tra l’altro il problema + grosso è il milan: ha un calendario molto abbordabile ed in caso di arrivo a puri punti i promossi sno loro. me sà ke ci dobbiamo accontentare dll’europa-league ke poi xlo skifo fatto vedere sarebbe anke giusto.

      1. @@@ è chiaro che la Roma è dall’inizio del campionato che stenta e non ha dato mai fiducia.
        Punti persi contro squadre che neanche le doveva vedere.

        Speriamo in un colpo di coda.
        Cerco di vedere la cosa con ottimismo.
        Poi dipenderà da loro.

        La partita più bella l’ha fatta contro il milan, dove di gran lunga avremmo meritato la vittoria.

        Speriamo in una gara del genere, per sperare ancora.

        Sennò sara E.L.
        E onestamente è quello che ci meritiamo per il campionato fatto quest’anno.

        Se andremo in C.L. bisognerà accendere un cero.

        Comunque alla fine, mai dire mai.

  4. @@@ concordo su alcune affermazioni fatte da un utente, su post diversi.

    Le trovo interessanti nel paragone con la Roma attuale.

  5. ERMINIO posso essere d’accordo con te, ma te come altri si dimenticano un fattore non da poco: questi dell’ajax hanno dimostrato di fare i fenomeni in CHAMPIONS LUEGE, contro real madrid schiantandoli, contro la juve prendendoli a pallonate e molto probabilmente lo faranno anche con il totthenam.

    kluivert è diverso come esempio perche fece la differenza solo in olanda ( per talento indiscutibile ) a differenza degli altri che probabile arrivino in finale di champions.

    Ragazzi poi son punti di vista, ma per me se mi proponessero un acquisto a pari condizioni tra bernardeschi e neres io scelgo tutta la vita il secondo, idem tra pjanic e de jong, rugani/bonucci de light, e altri.

  6. @@@ vedi Erminio, ieri è uscita la notizia che sembra che Pallotta si si deciso ad affidare il ruolo di ds a Massara.

    Personalmente sono contento.
    L’ho scritto.

    Si è continuato a parlare di Ajax.

  7. Mi ricordo addirittura un utente che vive o viveva in olanda, paragonare la Roma all’Ajax naturalmente con accezione negativa : due squadre che vivono solo per fornire talenti alle grandi squadre europee. Erano gli anni di Zeman e Luis Enrique. Sarebbe interessante risentire la sua opinione in merito ora che “siamo tutti biancorossi”.

  8. Ma di cosa ci si meraviglia della Juve, squadra che da decenni viene straaiutata dagli arbitri e in Italia viene incensata come uno dei team più forti di sempre. È una potenza costruita sulla menzogna, poi però in Champions le menzogne si sgretolano.

  9. @@@ il tifoso deve essere volubile ed irrazionale.
    Guai se non lo fosse.

    Vive di emozioni, passioni, momenti drammatici (sportivamente parlando) e di esaltazioni.

    Razionale deve essere chi comanda, prende decisioni (impopolari a volte) dove non esiste cuore e affezione.
    Deve ragionare freddamente.

    Questo è un sito che parla di Roma.
    La Passione di molti.

    Non è un’università.
    È un diversivo.

    1. Si però un contraddittorio va messo in preventivo e accettato, sennò che stiamo a fare qui?
      Esprimere opinioni diverse non equivale a voler dare lezioni nè voler smorzare “l’irrazionalità” di altri tifosi. In generale comunque anche quella che hai scritto qui è un’opinione, è utile ricordarlo. Non sono tutti uguali, per la fortuna di un sito come questo, che senza dibattito sarebbe un’altra cosa, molto meno utile secondo me.

      1. @@@ se mi leggi, sai benissimo che ho sempre scritto che fortunatamente questo è un sito dove ognuno può esprimere il proprio parere e la propria opinione.

        Puoi essere in sintonia o meno.
        Se ad uno va, se ne discute.

        Siamo rimasti in pochi e le discussioni non sono piu quelle di una volta.

        Si trattano sempre gli stessi argomenti.
        Se scrivi qualcosa di diverso, è ignorato.

        A volte ho l’impressione di un “incastro mentale”.

        Più di lì non si va.

        Ripeto, piena autonomia di parlare di quello che si vuole.

  10. Concordo con Erminio.
    L’Ajax è un modello difficilmente esportabile.
    Gli stessi giocatori che vi giocano, tranne alcune eccezioni (DeJong, DeLigt, Ziyech) che sono talenti così importanti che farebbero bene ovunque, altrove potrebbero non avere il medesimo rendimento. Ho sentito oggi l’intervista di un dirigente dell’Ajax che parlava del sistema Ajax con molta sincerità. Prendeva come esempio Van deBeek, affermando che il ragazzo fa parte dei lancieri dall’età di 10 anni e che gioca ormai a memoria in quella squadra, ma ammetteva che messo in un’altra squadra in un’altro campionato potrebbe non offrire le stesse prestazioni.
    E questo noi lo sappiamo bene visto che Kluivert che faceva a fette le difese in Olanda da noi stenta non poco.

  11. Si ragazzi, mo sono tutti fenomeni i giocatori dell’Ajax, la società è una società modello balblabla. Belli perfetti fenomeni. Incredibile come sia volubile l’opinione dei tifosi, basta niente per essere delle pippe, e basta altrettanto poco per diventare giocatori mitologici.
    Per me ripeto l’Ajax con questo sporadico, sottolineano SPORADICO exploit ha mostrato come si possa puntare sul gioco e sul collettivo oltre che sui giovani.
    Trovo ridicolo perdonatemi, a prescindere dalla Roma, e dai nostri problemi, che nella valutazione c’entrano il giusto, dire che i singoli dell’Ajax sono più forti di quelli juventini, o che la gestione del club possa essere una gestione da prendere da riferimento, come se fosse una gestione vincente. Perché non lo è.
    La proprietà e i suoi dirigenti a Roma con il modus operandi del club olandese sarebbero durati qualche mese, e molti di voi sarebbero tutt’ora incatenati ai cancelli di trigoria.

    1. Ermi parlandoci seriamente, è meglio pjanic o de Jong? Ente Chan o van de beek? Mandzukic o radici? Dybala o zyech? Rugani o de light? Bernardeschi o neres?

      Dai ermi, sono dati di fatto questi. Basta vederli guocare una volta per capirlo ( non lo dico oggi, ma da tempo ).

      Ti dirò di più, zyech che era in orbita Roma lo scorso non in molti non lo volevano per aver fatto un mondiale grigio…

      La società Ajax, come ho scritto è una società che agisce in completa tranquillità e sicurezza.

      Opera con plusvalenze tutti gli anni e come è successo alla Roma o al Borussia Dortmund sarà un anno sporadico questo.

      Ma ripeto, i valori tecnici, tolto Ronaldo, tendono dalla morte dell’Ajax e il calcio espresso lo certifica.

      1. Quando parlo si collettivo non lo faccio a caso, il collettivo Ajax ora è una squadra fortissima, e sembrano tutti fenomeni. Diverso è il discorso sui singoli, come ha spiegato a dovere down under, in un altro contesto quei giocatori, tranne poche eccezioni, sembrerebbero tutto fuorché fenomeni. Opinione personale, che però nella storia, anche recente (kluivert) nasce da alcuni fatti. Persino messi decontestualizzato dall’ambiente barca ha fatto fatica in nazionale. Ci sono squadre che giocano alla grande, non tanto per le qualità dei singoli, ma per l’abitudine di giocare assieme. L’Ajax mi sembra evidente che sia uno di quei casi.

  12. @@@ sembra che sarà Massara il ds della Roma.

    Pare abbia convinto “il Bostoniano” con le sue idee.
    Conosce l’ambiente.
    E’ un allievo di Sabatini.
    Buona esperienza.

    Se così sarà, compito arduo.
    In bocca al lupo Ricky.

    @@@ AVE appoggia questa scelta
    per altro suggerita da tempo.

    Se DDR dovesse smettere (è molto probabile)
    subito in società.

    Ha carisma, personalità, conosce l’ambiente, (è nato li) sa parlare
    franco e schietto pochi giri di parole.
    Trasuda rispetto.

    @@ Un ruolo più consono per Totti.

    Prima di Roma – pummarola ha fatto dichiarazioni importanti.

    Mai visto così
    Serio, lucido, preciso.

    Chiaramente non ha svelato nulla,
    ma mi è sembrato molto deciso in merito ai cambiamenti
    che ci saranno nella Roma.

    Mi è sembrato quasi un’investitura da dirigente
    non più solo “uomo immagine”

    Qualcosa a Doha forse è successo…

  13. Su ieri sera mi sembra chiaro che ci osno giocatori nell’ajax piu forti che nella juve: zyech sta facendo una stagione clamorosa di molto migliore a quella di dybala, neres che secondo me è piu forte di bernardeschi ( che ho sempre trovato un giocatore sopravvalutato ), che radic è meglio di mandzukic, che van de beek è meglio di matuidi e khedira e che de jong è piu forte di pjanic e de light meglio sia di bonucci che di rugani ( non so cosa trovate in rugani dove la sua miglior stagione è stata con l’empoli ).

    Non ci trovo nulla di male nel dire che la juve è una squadra sopravvalutata in molti suoi interpreti dove giusto in italia vengono chiamati fenomeni.

    Senza ronaldo ( unico vero campione della juve senza se e senza ma ) erano fuori anche agli ottavi con l’atletico.

    L’ajax offe un calcio SPETTACOLARE GRAZIE A GRANDISSIMI TALENTI, un po il calcio di sarri nel napoli ma con interpreti di molto piu deboli a parte mertens e forse koulibali.

    In definitiva La differenza con la l’impresa della roma dello scorso anno è che la roma è passata contro il barca per carattere e voglia di spaccare mediante una squadra con ottimi difensori di cui il portiere piu forte al mondo, mentre l’ajax è li per talento e faccia tosta. Questo è sport ragazzi.

  14. @@@ l’Ajax da sempre è stato un modello da seguire.

    Società
    Squadra
    Da anni un vivaio spaventoso, che genera talenti su talenti.
    Uno dei primi se non il primo al mondo.
    Seguono un progetto consolidato nel tempo.

    Certo Barca Real fanno più notizia per via dei vari campioni
    che ci hanno giocato.
    Sempre sotto la luce dei riflettori.

    Economicamente non c’è paragone.
    Si autofinanziano.

    Ma ripeto secondo me, fare quello che hanno fatto
    in questo periodo, contro squadre imbottite di campioni,
    deve essere solo lodato.

    Nel calcio parla il campo.
    Qualcuno dice che non siamo scarsi…

    Forse non lo siamo,
    Ma di sicuro non possiamo paragonarci a loro.

    E non sto parlando delle grandi d’Europa…

    1. siamo scarsi a livello societario, qsto è indubbio.
      ma certo se vai a vedere alcuni acquisti cme li vojamo etikettare? bidoni.
      ti faccio solo 2 nomi in 2 gestioni separate: quasi 30ml x iturbe/quasi 40ml x schick.
      e sinceramante qste operazioni patakke io recentemente le ho viste fare solo all’inter..
      quindi il pesce puzza dalla testa.

  15. cmq, nn ne farei una tragedia se nn andiamo in champions (ah tra l’altro abbiamo incassato 66ml).
    sarebbe il momento di abbassare il monte-ingaggi, prendere gente ke corre fino a svenire (tipo zan e pellegrini), fare contratti giusti a ki se lo merita e mettere ordine xpararci il culo: tipo alzare le clausole.
    l’anno passato noi abbiamo fatto il miracolo e qst’anno tocca all’ajax,
    quindi dvè scritto ke si può essere competitivi solo coi campioni.
    ronaldo preso xla champions e rube fuori ai quarti. addirittura real e psg presi a schiaffi.
    si può provare a vincere lo stesso, se uno ci sa fare sul mercato naturalmente e nn facendo minkiate a raffica cme hanno fatto i nostri decelebrati dirigenti…

  16. eppure.. se si vanno ad esaminare le pankine dei principali top-club in europa… io vedo ke una piccola porta potrebbe diventare portone xnoi… e forse forse si inizia a vedere all’orizzonte il parrucco di conte…

  17. Noi romanisti abbiamo poco da ridere della Juve, e sicuramente non possiamo paragonarci minimamente all’Ajax.
    Ieri dopo la sconfitta il presidente della juve c’ha messo la faccia in TV, noi abbiamo solo conigli che si nascondono o scappano.

    Ora il modello Ajax?
    Loro hanno un progetto serio, lottano nel loro campionato per lo scudetto, finale Europa League, semifinale Champions ora..

    Noi potevamo essere il modello Roma, crescere e rafforzarci ed invece siamo diventati il modello Lille, squadra scarsa che conta quanto la Sampdoria nella Lega francese.
    Invece é stata un’altra occasione sprecata, come i bonus di 8 anni lasciati dalle milanesi.

    1. io batto sempre sullo stesso tasto: dirigenti bravi e i risultati arrivano.
      l’ajax da secoli ha un vivaio ricco di talenti, noi pure l’abbiamo ma si gestisce a casso di cane. poi ke xvincere serve un mister bravo e calciatori esperti è un dato di fatto.

    2. Progetto serio? Un po’ come dire che il PSG e il Bayern hanno progetti seri…

      Sono padroni nei loro campionati, dove quasi ogni anno vincono scudetti.

      C’è tranquillità di programmazione, cosa che noi, Napoli e altre non hanno.

      l’Ajax come ogni anno venderà un prezzo pregiato, ( kluivert per dire era un pezzo pregiato dell’Ajax e anche ziech lo stavano per vendere ).

      Quest’anno venderanno de light, de Jong, zyech e altri.

      Poi basta dire che siamo scarsi…

      1. il problema nn è la tranquillità o il progetto, ma se 6 capace o meno a svolgere il tuo lavoro in una società di calcio. paperino ne capirà di found ma è un pessimo nn-presidente.
        sabatini si xdeva sempre all’ultimo tra le nuvole delle sue sigarette.
        l’innominato, vabbè.. fuggendo si è visto di ke pasta (di m****) era fatto.
        baldissoni? ma ki è, cosa fa?
        qlli buoni o sno scappati o li mettono in un angolino (conti-totti) ma di ke stiamo a parlà!

      2. ah, mi sno dimenticato il fantasma-baldini ke ha fatto + danni della grandine in una serra..

  18. Capisco l’entusiasmo per Conte, ma credo che sia utopistico…
    A parte l’ingaggio altissimo e a parte la qualificazione in CL, per nulla scontata anzi, chi verrebbe ad allenare Conte? Nzonzi e Pastore?
    Bisognerebbe fare un mercato da minimo 2-300 milioni.

    Detto questo, magari arrivasse, ma il suo arrivo presupporrebbe un cambio totale di strategia dirigenziale giallorossa:dare lasquadra in mano ad un allenatore manager che decide tutto lui e basta. L’esatto contrario di quanto la Roma ha fatto finora.

  19. Ennesima sentenza scandalosa della “giustizia” sportiva italiana, che tutto è fuorchè giusta. Dopo i fatti di san Siro nemmeno una giornata di squalifica, non tanto per la maglietta quanto per la rissa a fine gara…
    Dzeko fu ammonito a Ferrara nell’intervallo della partita…
    Guai a toccare il Bilan che deve per forza andare in CL…
    Alla fine mancano sei partite, aspettiamoci sei rigoretti per gli strisciati.

    Direte che forse è vittimismo da tifoso deluso?
    Può darsi, ma i fatti parlano chiaro.

  20. @@@ sono queste le partite che Pallotta deve vedere.

    Sono questi i giocatori che deve ammirare,
    per carattere forza grinta personalità voglia di vincere qualità tecniche.

    Una volta realizzato il tutto, liberarsi di Baldini.
    Uno dei più grossi responsabile dei mali della Roma.
    Chiaramente non è l’unico
    ma da qualche parte bisogna pur iniziare.

    1. Non facciamo populismo spicciolo..l’anno scorso l’Ajax eravamo noi che eliminavamo atletico e Barcellona..
      L’Ajax di oggi dimostra che a volte il collettivo è più importante del singolo.

      1. loro non stanno li casualmente, il loro Ds é Overmars (ex Ajax) e non un fantomatico consigliere o un Ocampos qualunque. Hanno un fatturato ed una struttura che li mantiene a galla, loro vendono ma non comprano pastore e Schick.

    2. @@@ non credo si tratti di populismo.

      Ho parlato dell’Ajax, perché ieri giocavano loro.
      A volte non contano i nomi.
      Ho riconosciuto i loro meriti.

      Credo che con un po più di oculatezza, certi errori potevano essere evitati
      e forse ripetere la stagione passata.

      Avevamo un bel budget perla campagna acquisti.
      Forse poteva essere utilizzato meglio.

      Sotto ho scritto che se non sei una vera squadra, non vinci a Madrid e Torino.

      Onore a loro
      Chapeau.

      p.s. come dico sempre
      parere ed opinione personale.
      Da semplice tifoso.
      Che può essere condiviso o meno.

  21. @@@ grandissima squadra l’Ajax.

    Se non lo sei, non vinci a Madrid e Torino dominando gli avversari.

    Hanno tutto.
    Sono belli vederli giocare.

    Con più cinismo sotto porta, i gobbi nel secondo tempo, avrebbero preso una bella goleada.

    Hanno preso Ronaldo, lo hanno pagato in un modo indecente, perché in “itaglia” la fanno da padroni.

    Pazienza ora devono acquistare Messi e riprovarci.

    È andata male pure quest’anno
    Tifosi senza fissa dimora.

    “Conta vincere, come non importa”.

    All’anno prossimo.

    FORZA ROMA SEMPRE!

  22. Come avevo previsto l’affare Ronaldo è stato un buco nell’acqua.
    La Juve non vince la Champions, una delle poche certezze dell’uomo moderno.

  23. cmq, volevo aprire un sondaggio.
    cme nuovo ddr mejo tonali o bennacer?
    io voto l’algerino (ieri l’ho visto giocare vs l’atalanta e corre cme un pazzo, oltre al fatto ke ha un piede molto delicato), anke xkè andare a prendere un calciatore (seppur talentuoso) dalla serie b e farlo diventare quasi-titolare sarebbe l’ennesimo azzardo..

    1. Ho scritto di recente su bennacer, per me va preso assolutamente. Poi se si riesce a comprare la coppia tonali-bennacer sarebbe l’ideale. Reparto completato da Pellegrini, zaniolo, cristante, de Rossi (se non si ritira), e magari un settimo tra quelli che abbiamo in rosa o in prestito (frattesi, gerson). Magari..

    2. Tra i due anche io preferirei l’algerino. Il nostro, al momento, non mi sembra un ambiente adatto alla crescita esponenziale di un giovane talento: troppa tensione, poca continuità tecnica, troppa confusione nella preparazione atletica. Una giovane promessa potrebbe trovare da noi un allenatore che valorizza molto i giovani talenti, e dopo pochi mesi vederlo fare le valigie a favore di qualcuno che ha una visione totalmente diversa, senza contare che tutti gli allenatori, nei momenti di crisi da noi così puntuali, tendono ad affidarsi a chi ha più esperienza in campo. Tonali alla Roma rischierebbe di essere un cattivo affare per noi e per lui stesso. Lo dico con rammarico perché formare una squadra che coltiva giovani talenti italiani sarebbe per me un approccio molto positivo.

    3. Mi piacciono entrambi anche se concordo con chi mi ha preceduto sul fatto che Bennacer è già pronto.
      Credo che dei due forse ne arriverà uno solo.
      Su Bennacer comunque l’Arsenal ha una recompra, il che potrebbe essere un problema.

  24. ..si dovrebbe fare cme a firenze.. tappezzare su tutti i muri di roma e oltre manifesti dl tipo: “paperino go home!”. anzi visto ke nn viene mai nlla capitale forse è mejo: “sell the club and get the fuck out!”.

  25. E ancora Baldini? Perdente dirigente coniglio.
    Pallotta non riuscirà mai a costruire una squadra, nella sua testa c’é solo cemento.
    Tra poco avremo il ds a Montecarlo, il consigliere a Londra, il presidente a Boston…
    Non abbiamo imparato nulla degli errori fatti, a metterci la faccia saranno sempre gli allenatori
    e prenderla nel culo solo ed unicamente i tifosi.

    Incapaci cazzari e intanto settori dello stadio sempre più vuoti, persino in curva.

    1. Assolutamente d’accordo con te, ho scritto le stesse parole qualche giorno fa. Forse c’è uno spiraglio di speranza perchè leggo che Ballotta non sarebbe convinto di Campos, speriamo…

  26. Non so quanto guadagni Mauricio Pochettino ma mi piacerebbe come mister. Altrimenti Panucci o Gasp. Non esiste secondo me dare così tanti soldi ad un mister tra le altro esonerato… dal top club, tanto vale dare un campione a Ranieri e dargli fiducia visto che è un Vincente!

  27. Occorre liberarsi di baldini. Sta agendo nell’ombra da anni, con la possibilità di non prendersi la responsabilità degli errori non avendo un ruolo formale dentro la roma.

  28. Facendo due conti spiccioli, coi danari gettati al vento dallo spagnolo per acquistare e mantenere il contratto di Pastore (9 milioncini annui), ti portavi a casa Conte in panchina… ah, scusate, dimenticavo che il genio andaluso diceva che “l’importante è comprare bene”…

    1. Nel calcio, come nella vita, i contratti di dividono in lordo e netto.

      Pastore guadagna 4.5netti l’anno, cioè 9 lordi.

      Conte vuole minimo 8 netti, cioè 16 netti per 3 anni.

      Ê un po’ differente la situazione.

      Differente mi potresti dire: vendi n’zonzi e pastore e i loro contratto li usi per prendere pastore.

  29. La presenza di Franco Baldini a Boston, certifica che la nuova direzione sportiva dipenderà dalle indicazioni del consulente toscano: sarà ancora la Roma di Baldini, bisogna rassegnarsi… Dopo il fallimento del fenomeno con le nacchere, scegliere un altro dirigente totalmente estraneo a questa realtà, che lavorerebbe addirittura a distanza, è l’ennesima follia gestionale di questa società…”.

  30. @@@ ma come si fa a volere Campos alla Roma.

    Non mi interessa se sia o no un gran ds.

    Il senso di “Appartenenza” non si baratta con niente e nessuno.

    Capisco che la maggior parte degli utenti di questo sito, non sono Romani
    e forse per loro certe dichiarazioni lasciano il tempo che trovano.

    Ma detto ciò signori miei, c’è un limite a tutto.

    Io da Romano nato “entro le mura”.
    Cresciuto in una Famiglia Giallorossa.

    Fiero fino alla morte di Essere Romanista.
    Di aver accompagnato l’As Roma quasi ovunque

    Certe cose non posso accettarle.

    “IL MIO NOME E’ IL SIMBOLO DELLA TUA ETERNA SCONFITTA!”

    @@ Mai dagli albori del tempo, fu pronunciata una simile Frase!

  31. se qllo ke ha detto recentemente sabatini è vero (e nn credo ke abbia detto cazzate) si capisce xkè qsta società cn paperino alla guida è destinata a galleggiare nl caos.
    ma dico io: si può gestire una società di calcio con 3 teste separate? boston-londra-roma?
    ki casso prende le decisioni? ki li sceglie i giocatori? boh, spallotta via e ceda il club!!

  32. Ho letto che Campos ha litigato in Tribuna con Nasser al-Khelaifi. Prima esalta la curva delle quaglie poi litiga con quello che potrebbe essere il nuovo proprietario della Roma. Questo proprio non ci vuole venire a Roma!

  33. L’idea di liberarci di pallotta è straordinaria. Non vedo però come si possa concludere l’affare con pallotta che ha in ballo la costruzione dello stadio.
    Inoltre non vorrei diventare una succursale del psg

      1. @@@ tu ed il -1 mrsso su un non commento, vai affanculo.

        Stronzi, complessati
        e quaglie, pummarola o gobbi.

        Feccia allo stato puro.

      2. @@@ con nessuno in particolare.
        Era una prova.
        Su un non commento notavo un giudizio negativo.
        Parlavo di “Faccine”.

        Forse sto sulle palle a qualcuno.
        Anzi leverei il forse…

        Un 👋 saluto
        …sei Ivan Gamberini giusto?
        Cambiato nick per rientrare.

      3. Io ho provato adesso a mettere pollice su ma non ho ancora capito dove si legge quante spolliciate positive sono.

      4. @@@ Ivan il numero delle spolliciate è unico e sta al centro.
        Di lato trovi i pollici.
        Su e giù.

        Ad esempio parti da zero.
        Se ti piace il commento di un utente, spollici a sinistra e va ad uno.

        Se lo stesso commento non piace, spollici a destra e va a -1

        Di continuo altri utenti possono condividere o meno il commento.
        Spolliceranno a dx o sx.

        Andrà a più due, meno due
        oppure tornerà indietro a più uno
        o andrà avanti a meno tre.

        Insomma è un giochino.
        Siamo rimasti talmente in pochi, che non ha quasi senso.

        Preferisco il contatto diretto.
        Lo scambio di opinioni.

        Un👋 saluto.

      5. Si questo si. Allora credo di aver preso 768 spolliciate su e 769 spolliciate verde….

      1. @@@ non è il fatto di dargli peso.

        Mi sembra sia diventato un sito di bambini.
        Discussioni su degli argomenti ridotti al minimo.
        Oppure sempre sugli stessi argomenti.

        Impossibile proporre qualcosa di nuovo.

        Rimpiango un po’ i tempi quando ti confrontavi fino a notte tarda, scambiando pareri diversi, dialogando acerrimamente o serenamente, ma con la libertà di esprimere la propria opinione.

        Mi dirai :”che scrivi a fare allora?”
        Boh!
        Apro il sito e se c’è un articolo interessante, lascio un commento.

        Molte volte su quelli dove non scrive nessuno.

        È che quando si tratta di Roma, io trovo tutto interessante.

        Un 👋 saluto Erminio.

  34. @@@ ma quale interesse!

    Rompiamo gli induci, subito al sodo.

    Mettiamoci seduti al tavolo, imbastiamo la trattativa e chiudiamo in men che non si dica!

    Daje Nasser, apri il forziere

    e tira fuori monete, collane, ampolle d’oro, lingotti dollari, euro, sterline, sestersi.

    E facciamo ‘st’affare! 💛💖☺

      1. @@@ sì ma qualcuno deve prenderla.

        Prima di Roma-pummarola,Totti ha fatto delle dichiarazioni importanti.

        Mai visto così serio, lucido, deciso.

        Forse qualcosa bolle in pentola.

        Il viaggio a Doha, potrebbe non essere stata una vacanza. ☺

        Un saluto.

      2. basta ke pallotta venda: ci ha provato ed è andata male, il 99% dei tifosi lo detesta, a roma nn si vede da 11 mesi e pensa solo alla kimera dello stadio, le sue scelte dirigenziali sno state un disastro e di pallone nn ne capisce un casso.
        e cmq la piazza di roma è troppo ghiotta xnn trovare un compratore.

      3. Non sono d’accordo con te rugantino: Pallotta se parliamo di gestione del club come società, il lavoro da lui fatto è ottimo: ha reso il marchio roma appetibile all’estero e lo dimostra le trattative con i quatarioti.

        La “chimera”, intesa come stadio, è la chiave di volta che ci potrebbe permettere di avere un altra presidenza, perche senza stadio pallotta potrebbe anche non vendere, quindi piu in fretta lo stadio si fa piu in fretta avremo un altra presidenza.

      4. lory io ti vojo bene (ma nn fraintendere eh?),
        xò dvi spulciare bene la situazione anke fuori dal campo.
        premesso ke il markio roma si vende da sè e nn grazie a paperino a cui posso ringraziare solo il fatto di aver salvato la roma qndo stava in apnea di conti.
        ma tu lo sai qnto ci entra col contratto fatto cn la nike? 5ml! e invece xla stessa sponsorizzazione sempre nike, qnto incassa lo shalke 04? 30ml.
        se cè una cosa ke sanno fare molto bene gli americani è buttare fumo ngli okki..

      5. @@@ parole al vento ruganti’

        L’esempio della nike, lo vado dicendo da anni.
        Volevano un marchio internazionale per esportare il marchio Roma e vendere magliette.

        Come se avessimo bisogno di questo per far conoscere il nome.

        Sono le vittorie, i giocatori che trascinano la squadra nei mercati.

        Ha smesso, dovunque vada ancora impazziscono per lui…

      6. parole al vento sì, ke cmq vojo far circolare affinkè il tifoso capisca ke dietro le quinte nn è ke paperino abbia fatto kissà ke..
        se poi bastano 4 iniziative a illudere la gente abbasso le mani..

      7. @@@ non mi riferivo a te.

        È che quello che dici, ancora molti non lo vogliono capire.

        Ecco perché dico parole al vento.

        Molti ancora sperano che le cose possano cambiare con questa gestione.

        Ognuno ha la propria idea e deve essere libero di esprimerla.

        Ma dopo 7/8 anni, io qualche dubbio e qualche domanda me la porrei.

        Un 👋 saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.