Spalletti: “Campionato grandioso e mercoledi ce la giochiamo”

Spalletti intervistato da Sky:

Sulla gara di oggi. C’era la possibilità di essere ‘distratti’ dalla gara vinta con il Real?
“C’è sempre la difficoltà di giocare due gare in una settimana, soprattutto quando ci sono in palio due risultati ambiti. Oggi ci siamo affrontati a viso aperto, mettendo in evidenza i propositi di far gol. Potevamo raddoppiare, poteva pareggiare la Fiorentina. Questa è la prerogativa di due squadre che vogliono giocare per lo spettacolo”.
Il gol è arrivato dal giocatore che non ti aspetti: Cicinho
“Ha giocato partite anche migliori di queste. Quando un giocatore fa gol, comunque, viene messo in risalto di più. Perché il gol fa la differenza ai fini del risultato e questo fa la differenza anche sulla prestazione del giocatore”.
Campionato riaperto a -9?
“A me sembra che la Roma abbia fatto un campionato grandioso. Se l’Inter è nove punti avanti è segno che è fortissima, quasi impeccabile e nove punti sono tantissimi da recuperare. Pensavo di non arrivare a questo punto del campionato con tutti questi punti di differenza e se l’Inter è riuscita a farlo è segno che è una squadra forte”.
E’ un mese che l’Inter mostra qualche difficoltà
“Ora c’è un accumulo particolare per tutti, in conseguenza delle tante competizioni che devono affrontare le grandi squadre. Non è facile riuscire a ripristinare la tranquillità a livelli di stimoli, soprattutto in questo momento. E questa tranquillità è quella che ci vuole per far bene. Anche noi siamo al di sotto di quello che possiamo fare”.

La gara di Milano mercoledì
“Loro sono bravissimi dal punto di vista fisico, a sfruttare le palle inattive. Noi dobbiamo provare a giocare la palla in velocità, dobbiamo gestire la gare, creare dei presupposti per usare le nostre caratteristiche e le nostre qualità”.
Sull’irregolarità del gol di Cicinho
“Mi sembra che Totti sia in posizione regolare. Se Totti va ad interferire sulla visuale di Frey? Secondo me no. La palla gli passa davanti e finendo nell’angolo, non dà fastidio alla visuale di Frey. Altrimenti la palla andrebbe sul corpo di Totti. Non va a disturbare lo scorrimento dell’azione”.
Sull’arbitraggio di ieri di Reggina-Juventus. La società bianconera ha scritto una lettera alla Figc, ‘per garantire la regolarità dei campionati’…
“Anche noi abbiamo avuto lo stesso atteggiamento e penso che sia giusto continuare ad averlo. Quello che fa la Juve non vado a commentarlo, perché è una società che sa che comportamento avere”.
Lei ritiene che la Juve ieri sia stata danneggiata?
“Se si va a vedere gli episodi, sì. Ma il discorso deve essere ad ampio raggio, perché gli errori ci possono stare e si commettono. Ieri ci sono stati un paio di episodi dove il direttore di gara poteva avere una decisione diversa”.
Si parla di inadeguatezza della classe arbitrale. Lei è d’accordo?
“No. Non sono assolutamente d’accordo. I nostri arbitri sono bravi, lavorano in maniera molto seria e professionale, più di quello che facevano negli anni precedenti”.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio