Inter-Roma via libera ai romanisti

Un solo tagliando a spettatore e il divieto di cessione del biglietto per le partite di calcio di serie A Roma-Parma (in programma il primo marzo), Livorno-Catania, Reggina-Palermo, Juventus-Fiorentina (il 2 marzo). Lo ha deciso l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, «in considerazione di quanto avvenuto nei precedenti incontri in cui si sono verificate criticità per l’ordine e la sicurezza a causa del forte antagonismo che contrappone le tifoserie». Analoga valutazione per la gara Napoli-Inter per la quale l’Osservatorio si è, tuttavia, riservato «di rivalutare le proprie decisioni alla luce di eventuali accadimenti negativi nelle prossime giornate, prevedendo anche, se necessario, l’annullamento dei tagliandi già venduti». Niente trasferta, invece, per i tifosi torinesi a Genova contro la Sampdoria (in programma il 2 marzo), viste «le concrete ed attuali informazioni disponibili che delineano una situazione di pericolo». L’Osservatorio ha inoltre confermato le misure già adottate nella precedente riunione: per domenica 24, Livorno-Napoli senza tifosi ospiti e biglietto singolo; Roma-Fiorentina, biglietto singolo; per martedì 26, Juventus-Torino biglietto singolo e mercoledì 27 Inter-Roma e Genova-Napoli biglietto singolo. All’inizio della riunione l’organismo ha valutato quanto avvenuto nell’ultima giornata di campionato, che «non ha fatto registrare alcuna criticità», e «le informazioni di intelligence fatte pervenire dagli uffici territoriali, tenendo anche conto che il campionato è oramai entrato nella sua fase più importante».