Ranieri vuole tenersi Motta


Ranieri medita sull’eventuale di Marco Motta. Il difensore laterale potrebbe a questo punto non lasciare la Roma. Non c’è solo l’attacco, anche la difesa è da salvaguardare. Nel senso di evitare cessioni che possano rendere numericamente più fragile la Roma da qui a fine stagione. E, sapendo quanto Ranieri abbia faticato per dare solidità al settore arretrato dal giorno del suo arrivo a Trigoria, sono da escludere decisioni affrettate su eventuali trasferimenti da qui a lunedì prossimo, giorno della chiusura delle trattative. Così, ieri mattina, l’allenatore giallorosso, confermando quanto sia importante per lui avere un organico completo in tutti i ruoli, ha chiesto alla società di togliere Motta dal mercato. Pradè ha dovuto interrompere la trattativa con il City di Mancini, motivando ai dirigenti inglesi la retromarcia: «Ranieri ne ha bisogno». Punto e a capo. Lasciando, però, una minima speranza agli interlocutori del Manchester e al manager del calciatore. Se Cicinho  non dovesse trovare una sistemazione entro lunedì, il prestito di Motta potrebbe tornare d’attualità con un’operazione last minute. Ovviamente sempre se ci sarà il via libera del tecnico, al momento contrario alla partenza del terzino. Ranieri ne fa una questione tecnica e anche economica. Motta può essere l’alternativa a Cassetti e giocare pure con lui che, quando manca Riise, spesso finisce a sinistra. (messaggero)


LEGGI ANCHE  Aggiornamenti sul possibile rinnovo di Zaniolo con la Roma

8 commenti su “Ranieri vuole tenersi Motta”

  1. stammattina leggevo una dichiarazione di zamparini sempre contro di noi…ha rotto le scatole spero che asfaltiamo il palermo…ma che vole??

    Rispondi

Lascia un commento