Coppa Italia: Roma Catania 1-0, decide De Rossi nel secondo tempo


Una Roma solida e che si esprime con un bel gioco ma che impiega più di un tempo per aver ragione di un ottimo Catania.
Con un attacco decimanto dagli infortuni possiamo finalmente ammirare quei giocatori che di solito in campo non vediamo mai, un buon Okaka e un eccelso Cerci le note più positive di questa serata.
Tante occasioni per la Roma, con Perrotta e company che si vedono rimpallare i tiri dalla difesa sempre ben piazzata del Catania, ma solo un gol, siglato da De Rossi al 29° del secondo tempo.
Catania che esce dalla Coppa Italia con l’onore e la grinta di chi, pur rimanendo in 9 uomini, non accetta di subire passiva le incursioni avversarie.

Era la partita dell’occasione e del rientro per molti, Mexes, Okaka, Cerci, Doni e ovviamente il nostro bimbo prodigio Menez.  Menez che non ci mette molto impegno, la voglia, si vede, è poca, la classe è tanta lo sappiamo tutti fin troppo bene e per questo ci si aspetta molto ma molto di più di alcuni rarissimi spunti e tante, troppe giocate da solista che si scontrano sempre o quasi contro i difensori. Cerci che lo sostituisce nel secondo tempo non avrà il suo talento e la sua classe ma il suo apporto c’è e la squadra lo sente.
Ranieri per quanto alcuni continuino a criticare cerca la concretezza, non vuole vedere i giochini e i dribling sforzati, finche il francesino non lo capisce rimarrà in panca e pace all’anima sua.


33 commenti su “Coppa Italia: Roma Catania 1-0, decide De Rossi nel secondo tempo”

  1. Quinto vorrei dirti una cosa, mi sembra come quando a scuola c’era i prediletti del prof e io che ovviamente gli stavo sul ka.z.z.o. Allora, cosa succedeva? A me faceva qualche domanda sporadica e dalla risposta secca e mai una vera interrogazione. Morale, se mi fai quattro domande, rischio di prendere la sufficienza, di rincuorarmi e di studiare meglio. Ma se il prof mi pone una domanda secca da risposta secca che possibilità ho io di dimostrare quello che so?!?!? Io l’ho odiato per 5 anni quel professore, e ti assicuro che non sono mai andato male in quella materia. Questo è il rapporto. Ranieri, ammettiamolo, c’ha anche un gran Cu.lo, ma non lo critico. Dico che siamo noi a dover fare un po’ da spalla al francese. E’ giovane, lontano da casa, e preso in giro. Come vuoi che si comporti?! O gli diamo una chance o due, tipo giocare almeno due partite per intero /70 a partita?), altrimenti di che parliamo. Stesso con Cassetti, abbiamo tenuto Motta fermo, dobbiamo rischiare di venderlo per che cosa? Ora te lo spiego. Politica del terrore di Ranieri. Se funziona son contento, ma deve funzionare con tutti, pure coi più giovani.

    Comunque, vediamo cosa succederà..

    Rispondi
  2. Sono l’UNICO che da Settembre difende i ragazzi contro tutto e tutti a cominciare da Perrotta,Taddei e Cassetti che qualcuno (tantissimi)voleva gia’ sballarsi ad Agosto…..ma Menez e’ davvero un bidone MOSTRUOSO o in ogni caso NON DA ROMA.

    Rispondi
  3. quintofabiomassimo

    “Spero stiate scherzando….Monsieur Menez lo aspettiamo da una vita” cosa???? lo aspettiamo da una vita??? prima di tutto è a Roma da solo 2 anni….secondo non gioca quasi piu….e quando lo fa…..viene contestato (mentre quando fa belle cose…è merito degli altri)…….gli altri giocano male….e paga solo lui…….gli altri sbagliano di tutto….e paga solo lui! cè questo ragazzo sta subendo l’odio di Ranieri nei suoi confronti!
    -Ranieri quando è arrivato a Roma…..ha sgidato davanti a tutti Menez dicendogli “è stato un errore comprarti!)
    -da quando c è Ranieri (e ricordatevi che in questo inizio di stagione con spalletti era intoccabile e giocava benissimo) fa panchine e tribute (ma la cosa piu bella è che Menez propone il tridente con Totti e Vucinic, cosa che Ranieri non avrebbe mai fatto, e la Roma incomincia a fare risultati)…..ma come al solito Menez alla prima partita normale…..paga il posto
    -Roma Genoa….90esimo minuto, 3 a 0 per la roma e partita finita….cosa succede? Ranieri fa dei cambi (a cosa serve fare i cambi al 90esimo minuto su partita gia finita??????) julio baptista per Toni e Menez x Vucinic….i due entrano in campo e l arbitro dopo qualche secondo fischia la fine della partita.
    -Cagliari-Roma……0-2 al 90 per la Roma….Ranieri fa entrare Menez per non rischiare il risultato…..Menez non brilla ….e la roma subisce 2 gol in due minuti….alt….il primo gol lo abbiamo subito per colpa di un tacco sbagliato di taddei e il secondo gol lo abbiamo subito per una disattenzione di Cassetti……..e chi paga e si becca tutte le critiche di questo mondo???? JEREMY MENEZ;::……………gli altri non si toccano!!!
    Ranieri fai ridere

    Rispondi
  4. Spero stiate scherzando….Monsieur Menez lo aspettiamo da una vita tra un pascolo e l’altro sta mangiando tutta l’erba dell’Olimpico…non ci fosse il doping potremmo svegliarlo con un po’ di coca, ma con i tempi che corrono meglio recuperarci qualche euro.

    Rispondi
  5. TOMMY ASROMA CONCORDO AL 1000%100
    Fatelo giocare ‘sto ragazzo, e prenderà consapevolezza. Ma schierato con una squadra che si difende in 10, o cerca di sfondare(concordo pure sugli uno due di ritorno mancato dai compagni) o che cosa deve fare? Forse non abbiamo capito che Menez deve giocare con gli altri titolari più spesso, in modo che capiscano la sua velocità, le sue idee e la sua tempistica. Se non gioca allora che si pretende!?
    Okaka diventerà forte, e amio avviso a già imparato a stare meglio in campo. S’è mangiato un gol, è vero, ma non mi sembra l’unico.
    Cresceranno tutti bene!!

    Rispondi
  6. centurione
    Invece di condannare Menez…prova (dati alla mano) vedere quando giocava titolare e nel suo ruolo naturale (trequartista centrale, seconda punta) le prestazioni che ha fatto….!? sono tutte belle grandi prestazioni (Inter, Milan , Genoa alla prima di campionato con spalletti dove partiva sempre titolare, Bari ecc) … quando gioca titolare Menez e con continuità… fa bene! ha bisogno di giocare e di fiducia da parte del Mister ….ma non c è l ha e questo lo condiziona! e poi è l’unico a pagare….se gioca male…esce e si becca tutte le critiche e bastonate del mondo ….se giocano male gli altri non si dice niente…..non lo sa gestire…

    Rispondi
  7. Ragazzi Okaka ha solo 20 anni ..e deve ancora migliorare tantissimo….non potete condannarlo solo perchè ha fallito dei gol!!! ha tutto il tempo per crescere…..molti grandi attaccanti sono sbocciati intorno ai 25 (come drogba)….e alcuni verso i 28-30 (come Toni) ….fa parte del ruolo dell’attaccante….ma in genere in quello del calcio….con gli anni si migliora ….soprattutto per i giovani!

    Rispondi
  8. Siamo come un serpente boa avvolgiamo la nostra preda e la stritoliamo piano piano,bella partita i nostri giovani sono tremendi capisco perché li vogliono tutti.
    C mq grande Roma,mentalità da grandissima squadra non si deve lasciare nulla per strada,ma io volevo dire due cose su Okaka. Si vede
    che ha qualità anche se ancora è molto grezzo,ma purtroppo per lui la porta non la vede proprio non è freddo non segnerebbe neanche a porta vuota.
    Però può migliorare ci si può lavorare sopra, anche se forse dovrebbe trovare una squadra che lo faccia giocare sempre è uno che ha bisogno solo di giocare, giocare e ancora giocare.
    Tra due anni questo è da Roma e ci potremmo ritrovare tra le mani una grande punta,mandiamolo a fare esperienza.
    Esperienza invece che non deve fare Cerci lui è già da Roma.
    A proposito di ex ma perché Campagnolo che è un pippone e non gioca mai,tutte le volte che incontra a noi sembra essere il portiere più forte del mondo. I misteri incomprensibili del calcio.

    Rispondi
  9. OH CAPITANO MIO CAPITANO – 26 gennaio 2010 alle ore 23:55 Quota commento

    ma quanto sono pippe quelli del catania? come si fa a tremare quando si va a catania?
    brutta prova per motta, menez, okaka e cerci

    perche’ le intimidazioni iniziano da quando scendono dall’aereo e continuano fino a quando risalgono in aereo

    Rispondi
  10. CENTURIONE so d’accordo con quasi tutto quello che dici. Ma Baptista tutte queste occasioni quando le ha avute? Entrando a tre minuti dalla fine? O a tre secondi dalla fine come col Genoa? Mo, po’ pure non piace’, ma diciamo le cose come stanno effettivamente.

    Rispondi
  11. Con tutto il bene che voglio a Menez, ma stasera sarei sceso dalla tribuna e lo avrei preso a calci in culo io stesso. E’ irritante a dir poco il modo in cui e’ sceso in campo.

    Rispondi
  12. Okaka non mi è mai piaciuto mai e anche stasera confermo la mia opinione. Avrà anche un gran fisico ma non è dotato ne del fiuto ne della tecnica giusta per diventare un attaccante come si deve. Mi spiace ma per me è così, diamolo via e cerchiamo altri giovani che la porta la vedono meglio.

    Rispondi
  13. é triste dirlo ma okaka se il suo lavoro è fare gol allora sbagliato mestiere , Io sono un grande stimatore di menez ma sta cominciando a spazientirmi , Cerci tanto fumo , Motta pensavo meglio

    Rispondi
  14. concordo con voi sulla brutta prova di menez okaka cerci e motta..
    domanda..
    ma quanto ci è costato motta?
    ma quanto ci è costato cerci?
    ma quanto ci è costato okaka?
    e pensate a quanto ci è costato menez..
    noi che non abbiamo un euro non ci possiamo permettere di avere due giocatori come Baptista e Menez che insieme valgono oltre 20 milioni di euro, che non giocano, non sanno esprimersi, non trovano la posizione in mezzo al campo…
    non sono giocatori da roma, non per noi al momento..
    occasioni ne hanno avute tante ma francamente hanno deluso…

    Rispondi
  15. centurione
    Prima di tutto non è vero che Menez sbagliava tutti i passaggi (molto spesso cercava l’uno due con gli altri…e molte volte non gli sapevano ridare la palla), non copriva in difesa? Menez non è mica un difensore. Non puo fare tutto lui!
    “la prova è che con l’ingresso di Cerci, che costa un decimo di Menez, il gioco si è velocizzato ed abbiamo avuto una marea di palle gol, una M A R E A !!”
    si ma Cerci ha giocato quando poi il Catania aveva 10 uomini e poi 9….Menez no! ha giocato quando il Catania aveva 11 giocatori e si difendeva in 10…
    Non voglio difendere al 100% Menez …ma è anche vero che c è gente che ha giocato peggio sbagliando un sacco di passaggi e occasioni da gol………ma si sa…è solo lui a pagare…

    Rispondi
  16. Per carità…Cerci ha sbagliato 2 palle che se invece del Catania in 9 c’era un’altra squadra te potevano fa male….è stato più che egoista e Okaka s’è pure arrabbiato…però anche se a me ripeto dispiace dirlo perchè Menez mi ha impressionato dalla prima partita che gli ho visto fare, mi domando : perchè non riesce ad esprimersi? Al di là del fatto che non gioca mai, ma quando hai la possibilità, caxxo, corrriiiiiii….impegnati……mettici grintaaaaa!!! Quante volte stava fuori area a passeggiare senza entrare, senza proporsi??

    Rispondi
  17. UNA COSA SOLA. Se metti Menez nel secondo tempo 5 rigori prendeva!!!!
    A volte vogliamo essere stupiti e stupire. Se Ranieri lo lascia una volta buona!.
    Che stufi vederlo nel non raddoppiare(a volte) va bene, ma Cerci va via ha sbagliato 3-4 affondi ed è stato egoista verso i compagni. Bravo è bravo , ma è facile dire bravo se giochi contro 9 e puoi permetterti di sbagliare tanto.

    Rispondi
  18. MENEZ BASTA !!
    so ke avrò molti di voi contro, ma stasera contro il catania menez ha proprio stufato..
    non ha azzeccato un passaggio, non copriva in difesa, giocava con sufficienza come se tutto gli fosse dovuto, perfino il commentatore della Rai si è accorto che quando passavano la palla a lui il gioco rallentava..
    la prova è che con l’ingresso di Cerci, che costa un decimo di Menez, il gioco si è velocizzato ed abbiamo avuto una marea di palle gol, una M A R E A !!
    E questo sarebbe il giocatore che ci è costato una cifra?? ma quando si decide a darsi una mossa ??
    bene ha fatto Ranieri a farlo uscire… anzi..!! io lo avrei accompagnato a calci nel sedere direttamente sotto le doccie dicendogli ad ogni scalino S V E J E T E E E E !!

    Rispondi
  19. Il futuro è loro… e non è nemmeno troppo lontano.
    A me ha stranito Menez e ha esaltato Cerci, mi ha convinto la faccia del secondo la volontà di andare e provarci.
    Non di fare il dribbling per il gusto di farlo.
    Un conto è provare a saltare l’uomo per diventare pericoloso, un conto è prendere palla e giocarci.

    Rispondi
  20. Geremy, di cui io sono un grande estimatore, posso solo dire che è irritante quando entra in campo, passeggia, non pressa, non raddoppia, si incaponisce con i dribbling e perde palla. Per carità…un paio di ottimi spunti ma sono troppo poco per un giocatore con la sua tecnica. Cerci ha fatto molto di più ed è questo quello che si aspettava Ranieri da un giocatore come Menez. Il resto bravi tutti. Cicinho che qualcuno mi spieghi quali neuroni alimentano il suo cervello perchè dopo vari malumori, dichiarazioni ed altro al gol di De Rossi corre ad esultare dopo di che entra e nei pochi minuti giocati non ha giocato male o svogliato…. INCOMPRENSIBILE!!!!!

    Rispondi
  21. Non so voi ma Cerci ha fatto quasi la stessa partita di Menez….
    Questi 2 oggi volevano (giustamente) “impressionare” e cercare di conquistare un po la fiducia dell’allenatore con le loro abilità (solo che quelli del catania si chiudevano in 10!)….ma alla fine bene o male…non sarebbe servito a nulla….tanto poi Ranieri non li fa mai giocare!

    Rispondi
  22. Se non giochi con le palle non meriti di stare accanto a gente che lo fa: ecco la spiegazione del cambio.

    Okaka s’è mosso tantissimo, non stava in forma? Alla faccia, gli è solo mancata la freddezza del gol.

    Ranieri sà e parla con la società, chi va via è gente che non gioca. La Roma ha una condizione straordinaria hanno fatto un lavoro splendido quest’anno tra l’estate e l’inverno, per non parlare di quello settimanale.

    Se parliamo di gente come Esposito, Pit, è giusto che partano.
    Motta se rimane Cicinho è giusto che vada a fare esperienza.
    Sono tutte manovre orientate benissimo a mio modo di vedere.
    Anche Okaka deve giocare tanto il ragazzo e tornare qui con 6 o 7 gol sulle spalle.
    Cerci pure c’ha voglia e si vede, ma onestamente questi due ragazzini sono il nostro futuro, vanno tenuti di riguardo.
    Di fare mercato non c’è bisogno, forse giusto il terzino sinistro.

    Rispondi
  23. -Incollo-.
    Per quanto mi riguarda, far uscire Menez al 45′, è stato un grandissimo errore. Non giocava titolare dalla partita contro la Triestina…lo metti per toglierlo poi dopo 45′? Non ho capito, sinceramente. Ha fatto uscire Jeremy, rischiando Okaka ch’era evidentemente fuori forma…se Stefano fosse uscito prima del 90esimo chi sarebbe entrato? Bah. Oggi non ho capito Claudio. Non ho capito Ranieri che non vuole nuovi giocatori, quando in 5 stanno per lasciare Roma.
    La partita…buon Catania, si sono difesi con le unghie e con i denti…era difficile segnare…sono contento del risultato…la squadra ha giocato 45 minuti…forse 55…bene così, non si sono stancati troppo.

    Rispondi

Lascia un commento