Giampaolo, mister della Samp: “Schick non è un’ala, è una punta”

Giampaolo, mister della Samp: “Schick non è un’ala, è una punta”

Marco Giampaolo ha commentato il futuro di Patrik Schick, attaccante della Sampdoria ormai destinato alla Roma. Ecco le parole dell’allenatore blucerchiato.

“Ho parlato con il calciatore sabato prima di partire per Firenze. Mi ha confidato che era un po confuso, su di lui c’erano 5-6 squadre di altissimo livello. Io gli ho detto che mi sarebbe piaciuto se fosse rimasto. Altrimenti avrebbe dovuto scegliere il miglior progetto tecnico al di là delle simpatie. La Roma e l’Inter sono squadre adatte al suo gioco ma lui è una punta o un sotto-punta nel 4-2-3-1. Non è un’ala ma può giocare a due. Io non lo vedo ala”.

La Roma sta cercando un’ala
“Allora non deve andarci (ride, ndr)”.

LEGGI ANCHE  Top e flop in Roma-Feyenoord: Smalling alieno, Abraham meno lucido del solito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.