Juve Roma 1-2, Totti e Riise per la vendetta di Ranieri


Si potrà definire come la vendetta di Ranieri o solo una grande vittoria della Roma ma la vittoria per 2-1 a Torino di questa sera contro la migliore Juve di questo 2010 fà felici tutti i tifosi della grande Roma.
Roma che si sveglia nel secondo tempo, tanto basta per battere la Juve in casa sua e smettere di accontentarsi di un quarto posto.

La partita si decide tutta nel secondo tempo, apre le danze al 5° minuto Alessandro Del Piero, (non a caso Totti durante la vigilia lo aveva elogiato), un gran gol da posizione molto angolata con la palla colpita al volo di sinistro che sbatte sul palo opposto e infila un incolpevole Julio Sergio.

Il pareggio arriva al 67° minuto, Taddei viene steso da Grosso in area di rigore. Sul dischetto il capitano che non sbaglia, pareggio e soddisfazione del primo gol di Francesco a Torino.
Minuto 82, lancio lungo perfetto per Riise, Buffon alla disperata si sacrifica e stende il norvegese. Cartellino rosso diretto e Juve in 10 uomini.

La Roma in superiorità tenta l’assedio nei minuti finali. Nel secondo minuto di recupero è il delirio giallorosso. Pizarro, in serata di grazia, crossa per Riise che in area, di testa, insacca per il definitivo 1-2.

Bisogna ammettere però che Buffon per 45 minuti non ha praticamente toccato palla, complice anche l’infortunio dopo 2 minuti di Toni che ha sballato i piani offensivi di Ranieri.

Per l’ex bayern un risentimento al polpaccio sinistro
. Al posto dell’ariete, senza riscaldarsi e reduce da infortunio, entra Francesco Totti che, nel freddo di Torino, impiega un pò a prendere il ritmo e l’attacco, per il primo tempo, è tutto o quasi sulle spalle di Vucinic e sugli inserimenti di Perrotta… ma per oggi va benissimo cosi, non ci siamo goduti il tanto chiacchierato TO-TO ma abbiamo portato a casa 3 punti che valgono oro e se continuiamo cosi cosa ci costa sperare…


22 commenti su “Juve Roma 1-2, Totti e Riise per la vendetta di Ranieri”

  1. 2001-2002 Batistuta-Assuncao…2009-2010 Totti-Riise…da anni aspettavo questo godimento assoluto,grazie john di avermelo regalato…..mamma mia battere i gobbi t procura 1emozione unica,indescrivibile,inimitabile….come godoooooooooooooo!!!!!

    Rispondi
  2. intendo brutta come spettacolo, non come tattica, tiri in porta pochi, giocate rarissime, ma cio’ non toglie che e’ stata tirata, fallosa anche troppo (lato loro Sissoko ha fatto di tutto tra gomiti, calci e calcetti) e dunque in quel senso e’ stata simile al derby. Ma come reazione al loro 1-0 e la spinta che c’e’ stata, la lucidita’ fino al recupero di andare a vincere, quella e’ da grande squadra, la vittoria c’e’ ed e’ meritata, cosi’ si diventa grandi, vincendo queste partite.

    Rispondi
  3. Pier non e’ vero che e’ stata una brutta partita…..doveva essere giocata necessariamente cosi’. Grande difesa nel 1° tempo e’ grande cinismo nel 2° veramente da grande squadra, a me e’ piaciuta tantissimo e non dimentichiamo che di fronte avevamo una belva affamata.

    Rispondi
  4. L’avevo detto prima della partita, sarebbe stata come il derby, non bella e piena di falli, era sicuro che loro l’avrebbero messa sul piano fisico, e se non avevano Sissoko secondo me gli andava pure peggio, dato che tra calci e gomitate a destra e sinistra si e’ fatto largo come voleva. Quello che mi piace della Roma di Ranieri di questo periodo (speriamo continui cosi’) e’ la voglia di fare e la consapevolezza di “poterlo” fare, la lucidita’ fino al 95mo che si vede in un inserimento perfetto di Riise (avete visto come sbraccia per chiedere la palla mentre corre come un pazzo?) ed un lancio assurdo di Pizarro.

    Rispondi
  5. ULTIMA ORA:
    Ciro Ferrara è stato avvistato a bordo di una slitta di husky nei territori ostili del Sasketchewan… si dice che abbia deciso di intaprendere la brillante carriera di eremita. Partita la spedizione di recupero capeggiata da Jean-Claude “Gancio” Blanc, Roberto “Ciula-lì” Bettega e Alessio “Ciccio” Secco!

    Rispondi
  6. =========================================
    Che gioia svegliarsi, alzare il telefono e far partire una marea di telegrammi, mail, sms, mms, tutti verso tifosi juventini…
    =========================================

    Rispondi
  7. A me e’ piaciuto come aveva giocato la roma, anche se la pareggevamo avevamo giocato benissimo e stavo solo per bestemmiare alla dea con gli occhi ben aperti della sfiga per l’inforunio di toni che ha fatto entrare checco non scaldato,
    due scocciature con una sfiga
    questa e’ una vendetta contro tanti, contro tutti.. e ora le milanesi si ammazzassero da soli

    ieri totti, taddei, pizarro, juan e riise m’han fatto capire che siamo ai loro livelli

    Rispondi
  8. L’importanza di avere una grande panchina,ieri è uscito Toni e nessuno di noi si è disperato entrava
    Totti 188 mica uno qualunque difatti abbiamo vinto.
    State sicuri con tutto il rispetto di Okaka ma se fosse entrato lui o uno come lui,vincevamo con il cavolo.
    Andatelo a tirare voi cari laziali un rigore di quella importanza a meno 10 sotto zero 188,vedete le grandi squadre si fanno avendo in panchina giocatori che sono più forti di quelli che giocano.
    Ecco perché io dico non diamo via nessuno ci possono tornare tutti utili soprattutto Baptista,Cerci,Motta e Menez.
    A vedere la nostra panchina e poi a vedere quella dei nostri presunti cugini, che è peggio della panchina dei pensionati che vanno ai giardinetti a leggere il giornale mi viene da ah ah ah ah
    Forza Chievo !!!!

    Rispondi

Lascia un commento