Simone Perrotta: “La fascia di capitano mi porta bene”


Ieri Simone Perrotta ha fatto la solita gara di livello, segnando anche il primo gol con un inserimento perfetto. Gara impreziosita anche dalla fascia di capitano che, causa assenze di Fracesco Totti e Daniele DeRossi, era affidata a lui.
Eccolo intevistato a Roma Channel nel dopo gara sulla prossima importantissima partita contro la Juve e sul momento positivo suo o della squadra:

“Se avesse vinto la Juve non sarebbe cambiato nulla, sono forti, hanno giocatori di livello mondiale e sarà una partita dura. Dobbiamo cercare la vittoria per stare la davanti. La Juve è sempre la Juve, ha sempre la forza di rialzarsi. Speriamo non succeda come col Milan, che dopo aver vinto con noi ha iniziato una striscia di vittorie. Oggi mi fa piacere aver vinto, la fascia di capitano mi ha portato bene, sto abbastanza bene, anche perchè ho risolto dei problemi che neppure sapevo di avere. Una persona mi ha messo a posto e i risultato si vedono.
Toni è l’attaccante che ci mancava, in rosa ne abbiamo tanti con qualità eccezionali… ma uno cosi ci mancava. Quando sei in difficoltà la butti li davanti e lui ti fà respirare.
Per la nazionale giudica Lippi. Io devo solo pensare a far bene e se arriverà la convocazione sarò felice. La fascia da capitano la indossai la prima volta sul neutro di Lecce contro il Catania e anche allora mi portò bene.”


7 commenti su “Simone Perrotta: “La fascia di capitano mi porta bene””

Lascia un commento