Roma-Genoa: saper vincere senza Totti


La risposta che Ranieri vuole ottenere oggi dalla sfida Roma-Genoa è una: continuare a vincere in assenza di Totti. Con il capitano della Roma in campo Ranieri ha un coefficiente di vittoria molto alto, il pareggio sfortunato di Cagliari ed il sigillo in casa contro il Chievo hanno dimostrato che la Roma sà vincere in assenza del suo capitano. Ranieri vuole che la Roma continui su questa strada e l’esaltazione dell’acquisto di Luca Toni è indirizzato verso questa direzione. Con Totti ancora fermo ai box, la presenza di Toni diventa fondamentale per il gioco della sua Roma che ha nel centravanti un vero e proprio punto di riferimento. Alle 15 la Roma affronterà un Genoa con il mal di trasferta che dopo un periodo nero ha ottenuto una vittoria incoraggiante contro il Catania in campionato, in coppa Italia le cose sono andate diametralmente opposte. Ranieri recupera De Rossi, Mexes e Vucinic. Capitan futuro ed il montenegrino saranno inseriti nell’undici titolare, per il francese il discorso è diverso: Ranieri vuole capire le sue reali condizioni fisiche in vista del big match di sabato prossimo a Torino contro la Juventus. Toni insegue il primo goal con la maglia giallorossa da festeggiare sotto la Sud. Senza Totti, Toni e Vucinic  sono chiamati agli straordinari per far tornare al goal un attaccante, le punte della Roma non segnano addirittura dalla sfida di Bergamo, il goal del pareggio fu messo a segno da proprio da Mirko Vucinic.


7 commenti su “Roma-Genoa: saper vincere senza Totti”

  1. Toni ora gioca con la Roma! Secondo me non è ruffianeria ma voglia di condividere la gioia per un gol fatto con i propri tifosi! p.s. Dainelli aveva detto prima della partita “So io come si ferma Toni”. Meno male che sapeva come fermarlo, altrimenti gliene segnava altri 3!

    Rispondi
  2. nn mi piacciono queste ruffianerie:andare ad esultare sotto la Sud nn è x tutti,un conto quando lo fanno Totti o De Rossi mentre altri giocatori dovrebbero stare al loro posto soprattutto se appena arrivati…….

    Rispondi
  3. Abbiamo una grande squadra, sicuramente l’assenza di Totti ha sempre pesato, ma penso che sotto questo punto di vista la Roma sia cresciuta tantissimo. Questo anche a Mister Ranieri che ha resuscitato un utilissimo Taddei, che ha saputo gestire partite difficilissime e sopratutto a ribaltarle. Possiamo contare su Vucinic che darà il giusto sostegno a Toni, il quale ha dimostrato grande cuore contro il Chievo. La coppia Toni – Vucinic può fare davvero bene. E speriamo di vedere quella esultanza sotto la Sud. Quella di Luca.
    DAJE ROMA DAJE.

    Rispondi

Lascia un commento