Roma attenta, da oggi non puoi sbagliare


cagliari-romaDopo la sfortunata trasferta di Cagliari la Roma è chiamata a riscattarsi questa sera all’ Olimpico per la prima delle 11 partite che l’aspettano fino alla fine di febbraio. Otto turni di campionato, due di Europa League e il turno di Coppa Italia martedi contro la Triestina.

Totti, Mexes e Tonetto, questi tre sono gli infortunati che Ranieri vuole recuperare a tutti i costi. Il capitano forse ci sarà per la sfida contro il Genova mentre per gli altri due ci vorrà un pò più tempo.

In campo contro il Chievo la punta dal primo minuto sarà Luca Toni in una probabile staffetta con Julio Baptista mentre non è stato neppure convocato Menez, la cui infelice parentesi nella partita contro il Cagliari ha inbestialito Ranieri.  (Leggi la conferenza stampa di ieri)

La Roma deve stare attenta perchè il Chievo non è una squadra da prendere alla leggera, i cali di concentrazione visti negli ultimi minuti di Cagliari devono essere solo un brutto ricordo e nulla più.

Oggi bisogna portare a casa i tre punti, per sfruttare al meglio la sfida tra Juve e Milan che, comunque finirà, avvicinerà la Roma alla zona champions. Sopra di noi c’è il Napoli, squadra che anche la stagione scorsa con gli stessi punti gridava al miracolo di San Gennaro per poi crollare verticalmente nella seconda parte del campionato, l’Europa dei grandi non è cosa loro…  è da Roma.
g.b


8 commenti su “Roma attenta, da oggi non puoi sbagliare”

  1. “Totti, Mexes e TONETTO, questi tre sono gli infortunati che Ranieri vuole recuperare a tutti i costi.”…. è assurda la gestione di questa squadra….prima Rosella Sensi (per prendersi “punti” nei confronti dei tifosi)… dice: “abbiamo riportato a Roma i giovani” ecc….poi si dice che Ranieri valorizza i giovani (ma quando mai…) …ad oggi i Giovani non giocano e molti di questi sono in partenza e adesso puntiamo ancora sul recupero di Tonetto (visto che il vice Riise non c è)….scusate ma valorizzare Antunes no (ora però non è piu possibile)?! le qualità ce le aveva…ma fatelo giocare….c è non si puo andare avanti con Tonetto, Taddei, Cassetti e tutta questa gente di 30 e passa anni ….capiscono che alcuni sono “rinati” (se lo dite voi….) ma uno sguardo al futuro no!? Cerci, Guberti, Menez, Okaka…ecc devono avere piu spazio …perchè se la Roma non puo fare grandi mercati …deve per forza di cose puntare sui giovani…e costruirsi i campioni in casa….. De Rossi, Totti , Aquilani….come sono diventati cosi importanti? giocando con continuità fin dall inizio….questi erano gia titolari da giovani! ora si cercano i punti con i giocatori di esperienza (i vari Taddei,Cassetti e compagnia bella)….ma poi quando questi saranno finiti del tutto …..con chi giochiamo???

    p.s: centurione si scrive Toni

    Rispondi
  2. con tony in campo ranieri deve cambiare modulo…
    Tony non torna tanto come Vucinic (non ha tantissimo fiato) e deve stare in area a dare fastidio..

    Rispondi

Lascia un commento