Maurito Zarate il simpaticone


totti_zarate2In questo clima di calciomercato post-natalizio, forse un po’ stordito dai troppi pandori e dalle troppe trattative vagando di sito in sito, di giornale in giornale mi sono imbattuto in un’intervista rilasciata da un certo Mauro Matias “Maurito” Zarate.

Tanti i complimenti, tante le domande, tra le quali anche la possibilità di giocare con la nazionale italiana e sulla sua incredulità davanti alla classifica laziale. Ad un certo punto la domanda fatidica, chissà perché si passa a parlare di Francesco Totti, del Nostro Francesco Totti, patrimonio mondiale e romanista del calcio.

Totti parla molto, si dimentica che è già finito, sarà da dieci derby che non segna un gol. Mi sembra strano che mi attacchi sempre. Io non gli rispondo e faccio quello che devo fare che è giocare e segnare“.

A stento ho trattenuto le risate, ho letto e riletto l’intervista cinque volte. Simpatico Zarate, uomo con uno spiccato senso dell’umorismo, complimenti.

“Da dieci derby che non segna”, ma intanto l’ultimo lo abbiamo festeggiato noi caro il mio Maurito, “mi sembra strano che mi attacchi sempre”, a me sembra strano che un piccolo calciatore alle prime esperienze si permetta di giudicare un Campione del Mondo, un Emblema di questo sport e di questa Città, che ricorda, Marito, è nostra. “Faccio quello che devo fare, giocare e segnare”, peccato che il giocatore finito abbia segnato da solo quanto la tua squadra che lotta per la salvezza, mio caro Marito.

Mi fermo qui, a voi l’ardua sentenza sulle parole di questo piccolo calciatore, chiaramente simbolo di una squadra altrettanto piccola. Sarà stata la serie B che incombe, il derby perso che brucia ancora, l’eliminazione dalla Europa League, o ancora meglio il sentirsi inferiori davanti alla Roma, davanti a Noi.

Questo è il ritratto della Lazio, di coloro che hanno portato, a detta loro, il calcio a Roma. Con queste righe io voglio ringraziare i laziali, perché nonostante tutto, trovano sempre la forza di farci ridere.

Lamberto Rinaldi


22 commenti su “Maurito Zarate il simpaticone”

  1. ragazzi notizia dell’ ultim’ ora uscita sul sito ufficiale di francesco totti:
    “FrancescoTotti.com rende noto che Francesco Totti raggiunge un accordo con Mauro Zarate per un contratto della durata di 24 anni a €1000 al giorno, per il quale Mauro Zarate avrà il dovere di pulire le coppe di casa Totti durante la durata dell’ intero contratto.”

    Rispondi
  2. Maurito Scolorito, figlio di Lotito, quando rigiocherai il derby te rifarai l’udito, ed il pollice verso sara’ quello che vedrai, il nostro dito, mentre nel cu*o dovrai metterti il tuo, di dito, per bloccare la diarrea che ti verra’, Maurito Scolorito…

    Rispondi
  3. Ognuno è libero di dire quello che vuole, ma questa volta non si è regolato…come si permette di dare del “finito” ad un calciatore di fama mondiale come Totti? Un giocatore che sta macinando record su record, un giocatore che gode del rispetto di tutti i campioni storici, un giocatore che rappresenta una città intera dal ’93 ad oggi e, probabilmente, anche in futuro? No, Maurito…questa volta potevi risparmiare queste tue affermazioni…fuori luogo poi, se consideriamo la tua media realizzativa…Maurì, sei bravo, ma ne devi magnà de patate…più umiltà e sacrificio…buona fortuna!

    Rispondi
  4. Questo il pandoro non se l’è magnato, ce l’ha dentro la testa a posto del cervello, solo che mo je saranno rimaste si e no du molliche. Totti co te se ce pulisce le scarpe quanno rientra a casa. Parla de segna’, ma se l’anno scorso ha fatto gli stessi gol de Baptista solo che Julio ha giocato un quarto delle partite che ha fatto lui. Prima de parla’ del capitano, de devi sciaqua’ la bocca co Mastro Lindo.

    Rispondi
  5. purtroppo le persone meschine e poveracce dentro non hanno altri argomenti e devono mettere bocca in casa nostra (dovrebbe sciacquarsela prima di dire soltanto il nome del Capitano), di loro non possono parlare perche’ non contano niente… Scoloriti fuori e scoloriti dentro.

    Rispondi
  6. ma dopo ke avevamo perso il derby 4-2 nn dicevate ttt ke la lanzzie là davanti faceva male soprattt xké aveva Zarate????hahahahahahahahahaha parlasse parlasse tanto il prox anno nn lo inkontrarà più il Capitano xké loro giokeranno contro il Frosinone e prenderanno i gol da Eder e se era forte nn se lo prendeva la lanzzie

    Rispondi
  7. fatte 2 foto che nelle prime eri venuto male!!!!!!!!! ve le ricordate le foto che giravano su internet de questa e ripeto DE QUESTA ,,, stai bene cosi…………..

    Rispondi
  8. “giocare e segnare”… giocare pure pure… ma segnare???? avrà seganto 4 gol tra campionato e coppa quest’anno!!!! ormai l’hanno capito tutti che l’anno scorso segnavi perchè te faceva segna pandev, quest’anno che era fuori rosa s’è visto chi sei… NA MEZZA SEGA!!!!!
    il capitano sa vincere e segnare pure da solo, te sei bono solo a parlà… NON VALI UN C.A.Z.Z.O!!!!!!!
    credice Zarate… sei un campione.. SI SI…

    Rispondi
  9. sacrosante parole!!! nn ho altro da dire xk è già stato detto tutto!
    nn riesco a capire cm un caprone del genere si permetta di giudicare UNO come TOTTI! è strano il mondo…

    Rispondi

Lascia un commento