Tutto fatto per Perotti ed El Shaarawy

collage

Rassegna Stampa Forza-Roma.com – LEGGO (F. BALZANI) – Non solo in panchina. I cambiamenti della Roma riguarderanno anche la rosa. Dopo aver raggiunto l’accordo con il Milan per l’acquisto di El Shaarawy, con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni, ieri Sabatini ha ottenuto il via libera da Pallotta per l’acquisto del Faraone. Ma l’ormai imminente acquisto dell’ex attaccante del Monaco non esclude l’arrivo di Perotti per il quale c’è già un accordo col Genoa: prestito oneroso a 3 milioni e riscatto obbligatorio a 9. L’argentino dovrebbe essere tra oggi e domani a Roma nonostante le resistenze di Gasperini («spero di averlo domenica»).

Due acquisti d’attacco che potrebbero aprire inaspettatamente le porte a una cessione. Con l’esonero di Garcia, infatti, non è escluso l’addio di Gervinho che ha richieste da Emirati, Cina e Francia. Più che di attaccanti però la Roma ha bisogno di difensori. Per questo nelle prossime ore si intensificheranno i contatti con Adriano del Barça. Il terzino, dopo l’esclusione in coppa con l’Espanyol, vuole andare via ma non intende essere ceduto in prestito e chiede 2 anni di contratto. Le alternative Debuchy e Kolasinac sembrano tramontante mentre non è da escludere un ritorno di fiamma per Criscito qualora dovesse arrivare Spalletti. Dall’Inghilterra, infine, interessamento del Leicester per Doumbia.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

4 commenti su “Tutto fatto per Perotti ed El Shaarawy”

  1. Sabatino Rudi Garcia è un bravissimo allenatore non mandarlo via, resisti , non mollare, altrimenti non cambierà mai niente. Ci vuole un leader di difesa. Manolas e Rudiger sono forti ma non hanno intesa. Riprendo Benatia se possibile e’ il più forte e gioca poco. E poi ci vuole un regista tipo mascherano o va bene anche montolivo. Forza Roma

    Rispondi
  2. 24 milioni per 2 giocatori superflui senza certezza di entrare in champions, con ‘1000’ riscatti da pagare, e niente difensori…io boh

    Rispondi

Lascia un commento