Samp Roma, a Marassi è solo 0 – 0


Samp romaLa Roma non approfitta dello stop di Milan e Juve e a Marassi arriva il primo 0 – 0 stagionale e la seconda partita consecutiva senza subire gol.

Un primo tempo equilibrato e giocato a ritmi molto elevati mentre il secondo tempo quasi tutto di marca giallorossa che assedia la porta di Castellazzi per 10 -15 minuti sfiorando il vantaggio in diverse occasioni.

La pressione della Roma quasi si concretizza al  17° del secondo tempo con Perrotta che, imbeccato perfettamente da Totti, tira di destro ma il tiro esce di un niente con Castellazzi ormai battuto.

Al 26° è Totti a provarci ma il suo destro non trova la porta.
Nel finale Roma con più benzina ci prova e ci riprova ma non basta a sbloccare il risultato.

Ranieri può essere soddisfatto della prestazione della squadra che  in molte occasioni pecca solo di una mancanza di lucidità e di cinismo sotto porta.

Nota negativa della partita l’ammonizione di Perrotta che diffidato salterà la prossima ed ultima partita del 2009 contro il Parma.


22 commenti su “Samp Roma, a Marassi è solo 0 – 0”

  1. mirko 1979 – 14 Dicembre 2009 alle ore 00:13 Quota commento

    taddei è penoso,non so che partite vedete..buona Roma

    Ma se e’ l’unica partita che ha giocato bene,ma tu non so che partite vedi.
    Comunque Vucinic andava cambiato prima dopo quella botta non ha piu’ preso palla
    e fa entra’ Baptista a 5 minuti dalla fine non so proprio a che cosa serva, pe perde tempo?

    Rispondi
  2. Stasera è mancata proprio la punta d’area di rigore … che nel secondo tempo avrebbe fatto molto comodo per portare i 3 punti a casa

    Rispondi
  3. alla fine come partita mi è piaciuta,di solito in queste partite equilibrate a decidere sono gli episodi ma in questa non lo hanno fatto(palo della samp,quasi goal di perrotta).come ranieri sono abbastanza contento di questa roma,manca soltanto il risultato.secondo me baptista lo doveva mettere prima togliendo taddei e fare il modulo a 3 punte totti,vucinic e la bestia.a proposito di vucinic secondo me ha giocato una buona partita,+ volte è ritornato a difendere,e cmq finchè lo fa giocare come ala sinistra non gli si può chiedere di cantare e portare la croce

    Rispondi
  4. [quote comment=”124954″]su rai due a ranieri gli chiedono della juve! ma se po????ma un po di rispetto cavolo??? e lui nn dovrebbe rispondere….si parla di Roma e basta![/quote]
    e perchè non dice che gode come un matto così non gli fanno + la domanda

    Rispondi
  5. [quote comment=”124951″]LUCA TONIIIIII[/quote]
    basta che sia uno che fa a sportellate con i difensori avversari e apra i varchi per i vari vucinic, totti , menez

    Rispondi
  6. su rai due a ranieri gli chiedono della juve! ma se po????ma un po di rispetto cavolo??? e lui nn dovrebbe rispondere….si parla di Roma e basta!

    Rispondi
  7. qui ci vuole un punta che in partite come queste faccia salire la squadra e lasci Totti libero di girare per il campo e che sfrutti i palloni alti ci serve come il pane invece baptista no altro che farlo giocare di +

    Rispondi
  8. Vucinic teneva in apprensione tutta la difesa blucerchiata…non potevi toglierlo prima…ogni volta che toccava palla iniziava un azione importante…

    Rispondi
  9. ma ranieri azzeccherà mai un cambio ? ma cosa lo ha messo a fare baptista al 86′???
    ma dai!
    i cambi non li sa proprio fare … vucinic andava tolto molto prima

    Rispondi
  10. non abbiamo preso gol….wow! no cmq si poteva fare di piu ma va bene….ho visto lottare tutti…peccato damato qualche cavolata l ha fatta…c’èra un rigore e per me Gastaldello doveva essere espulso,,,,

    Rispondi
  11. Ranieri troppo timoroso nel giocarsi la carta Baptista: il brasiliano andava inserito prima. Di positivo c’è che la Roma dopo secoli non ha preso goal in trasferta.

    Rispondi

Lascia un commento