La Roma si aggrappa all’Europa


RASSEGNA STAMPA – IL TEMPO

Sfumata la possibilità di passare dalla porta principale, non rimane che l’ingresso secondario. Arrivare fino in fondo sarà comunque dura per la Roma, pronta ad esordire domani in Europa League nell’andata dei sedicesimi di finale contro gli olandesi del Feyenoord. Si sa, il fascino della Champions League è tutt’altra cosa, così come l’atmosfera che circonda una competizione di secondo piano, sia a livello di visibilità che di introiti economici. Basti considerare che tagliare il traguardo della finale di Varsavia in programma il prossimo 27 maggio e tornare a casa con la coppa, non vale più di 15 milioni, cifre irrisorie rispetto ai premi riservati alle partecipanti della Champions. Giusto per fare un esempio, lo scorso anno il Siviglia (partiti dalla prima fase eliminatoria) raggiunse quota 14,6 milioni soltanto dopo aver trionfato nella finale di Torino.

Dopo l’uscita dal girone quindi (che ha già fruttato quasi 35 milioni), i giallorossi potrebbero arrivare fino ad un massimo di 7 milioni raggiungibili in un percorso comunque lungo e pieno di insidie. A questo poi potrebbero essere aggiunti i diritti di mercato (lo scorso anno la Juventus semifinalista prese 5 milioni) oltre agli incassi del botteghino. Anche in questo caso nelle previsioni i numeri saranno molto più bassi rispetto a quelli registrati finora dalla Roma nelle 3 gare eliminatorie del girone: visti gli orari dell’Europa League (domani calcio d’inizio alle 19) pensare di registrare il tutto esaurito almeno nei primi turni risulta praticamente impossibile. A Trigoria infatti è già stato previsto un calo del 30% di affluenza del pubblico e conseguentemente di introiti a causa della riduzione del costo dei biglietti.

Risulta quindi fondamentale la priorità di qualificarsi direttamente per il torneo più prestigioso anche nel prossimo anno: mantenere nel lungo periodo almeno il secondo posto in campionato per garantirsi al botteghino sfide di primissimo livello con i top club europei (il record stagionale è con il Bayern Monaco, 62.292 spettatori e più di 3 milioni di incasso). Dati analizzati soltanto negli uffici di Trigoria, ma che di certo poco importano alla sfera tecnica guidata da Rudi Garcia. La possibilità di giocarsi una competizione europea è considerata una priorità all’interno del centro sportivo, una vetrina internazionale per acquisire maggiore esperienza dopo anni di salti nel vuoto. Dall’avvento della nuova proprietà americana, la Roma può tristemente registrare soltanto la brutta figura collezionata da Luis Enrique, spedito a casa nell’agosto 2011 dallo Slovan Bratislava nel turno preliminare di Europa League. L’ultima apparizione risale alla stagione 2009/2010 quando con Ranieri in panchina, i giallorossi chiusero in testa il girone prima di abbandonare la competizione ai sedicesimi di finale con una doppia sconfitta rifilata dai greci del Panathinaikos.

Per la prima volta nella sua storia invece, la Roma affronterà nella stessa stagione sia la Champions che l’Europa League. Per gli amanti del ranking Uefa, la presenza di sei italiane in Europa (Roma, Fiorentina, Napoli, Inter, Torino e la Juventus unica rappresentante in Champions) rimane un segnale incoraggiante per tenere in cassaforte il quarto posto nella classifica generale e aumentare il divario con il Portogallo. Raggiungere il gradino più basso del podio occupato dalla Germania rimane comunque un miraggio, ma considerato il momento, mantenere l’attuale posizione sarebbe già un successo.

Photo Credits | Getty Images


315 commenti su “La Roma si aggrappa all’Europa”

  1. LorySan ha detto:

    down under ha detto:
    @KS6FORZAROMA:
    Anch’io ho notato che nei secondi tempi quando passiamo dal 433 al 4231 la squadra migliora ma non so se è dovuto al fatto che cambiano anche gli interpreti.
    Col Parma siamo passati al 4231 con l’innesto di Verde e Paredes e siamo migliorati. Merito del modulo, dei giocatori o entrambe le cose?
    calcola che uscito de rossi, che ancora una volta si è dimostrato inadatto nel fare il regista, ce andato keita, che ha dato piu velocita li in mezzo, e verde ha dato piu velocita sulle ali.

    E torniamo al solito discorso… Con tutti i giocatori nel proprio posto puoi competere… se no a sto punto mettiamo Skorupski centravanti tanto è alto e le becca tutte di testa

    Rispondi
  2. “rimane un segnale incoraggiante per tenere in cassaforte il quarto posto nella classifica generale e aumentare il divario con il Portogallo.”

    Che tristezza…

    Rispondi
  3. Il sonno della ragione genera mostri….

    State calmi e tifate Roma.
    Se l’anno scorso abbiamo fatto una stagione spettacolare è soprattutto merito di “quell’incapace” di Garcia. Un anno non alla grande ci può stare, ci sta in tutte le squadre. Se vi fermaste, poi, a ragionare un secondo potreste notare che si ,stiamo giocando male , ma la striscia negativa è di cinque pareggi ed una vittoria…. insomma un bel salto rispetto a come eravamo abituati prima. QUesto non vuol dire che bisogna accontentarsi ma nemmeno buttare merda, come molti fanno qui ed in giro , su un progetto che i frutti li sta dando eccome. Ho 30 anni ed una Roma così competitiva l’ho vista raramente ( intendo due volte al massimo) ed ogni volta gli umori di una piazza isterica non hanno mai perdonato nulla … scaricando decine e decine di allenatori, giocatori ecc ecc…. purtroppo non si fa così. Se quelli di Dortmund fossero scemi come molti romanisti a st’ora la Germania sarebbe stata messa a ferro e fuoco.

    Rispondi
  4. Ancora oggi nell’intervista hanno sparato proclami di vittoria. Ma su quale basi? Sui pareggi fin qui ottenuti? Ci facessero vedere domani uno straccio di gioco. Un possesso palla con movimento continuo dei giocatori. Attaccassero di più gli spazi. Facciano degli inserimenti in area. Debbo dire k per quanto attiene il recupero palla è a buon punto. Ank i raddoppi. Resta il gioco, ci facessero vedere il gioco e saremo pronti a fare i proclami ank NOI.

    Rispondi
  5. Peter Pan ha detto:

    CONFERENZA STAMPA GARCIA:
    “forse non vinceremo lo scudetto, visto che saturno ancora non é in congiunzione con la bilancia, ma sono sicuro che vinceremo l’Europa League”
    Possiamo battere chiunque, l’anno prossimo ci giocheremo la supercoppa europea!

    DOVE E QUANDO E’ STATO DETTO?

    Rispondi
  6. @lorysan

    Ci sei appena ricascato, cosa ti fa pensare di essere in grado di poter dire che Garcia abbia fatto errori da principianti? Che qualifica hai per dirle questo con assoluta certezza? Ok le chiacchiere da bar, ma vi rendete ridicoli.

    Ho capito che litighiamo con l’italiano, ma io ho semplicemente detto ” del calibro di Garcia” , ho per caso detto quale sia sto calibro?

    Se vuoi posso anche esprimermi su questo, di sicuro, confido che tu ci possa arrivare da solo, la presunzione che dimostrate nel chiederne dimissioni, nel parlare di lui come fosse un dilettante non sarebbe giustificata neanche con l’ultimo degli allenatori di lega Pro.
    Quindi sarebbe più saggio tornare a fare le solite chiacchiere da bar.

    Rispondi
    • @Erminio: ATTENZIONE!!!

      Nono voglio le dimissioni di NESSUNO!!!

      Non mettermi in bocca cose che non ho detto…

      Se vuoi le qualifiche di qualcuno, allora qui dentro non dovrebbe scrivere nessuno… CHE DISCORSI SONO??

      1) Dire ogni settimana di vincere lo scudetto, ogni settimana, neanche avessi sotto il sedere il real madrid…

      2) Riconfermare gente non in forma, quando è evidente a tutti è un errore.

      3) cambiare ruoli, e non esaltare certi singoli per mettere per forza uno ( keita-de rossi ) è un altro errore.

      4) non riconfermare giocatori che corrono, e stravolgere formazioni, da cagliari a parma, perche ritornano i suoi pupilli, è un altro errore.

      5) aver sbagliato la preparazione. Rongoni è un collaboratore, non decide lui, ma rudi garcia che è nato preparatore atletico, poi diventato allenatore.

      Non ho nessuna qualifica, ma il calcio è semplice, non ci vuole un allenatore per capirlo.

      Questi, secondo me, sono errori da principiante.

      PS: garcia lo voglio ancora come allenatore, sia chiaro, non ho mai detto il contrario; ma vorrei un allenatore piu coraggioso, un allenatore cattivo, senza illudere i tifosi, PUNTO.

      ( leggi meglio cosa scrivo )

      Rispondi
      • @LorySan: non hai tutti i torti 😉 e oggi in conferenza non ha parlato di scudetto ma di 2° posto …… forse l’ha capita .

      • Tu invece dovresti ripassare un po’ l’italiano.
        Perché ho ampiamente spiegato la differenza tra un’opinione cioè “secondo me è così” , e un mantra “è così”. Per dire “è così” ci vuole la qualifica.

  7. SARRI insegna calcio e tattica. Naturalmente avendo i giocatori adatti, anche se NN famosi. Come Lucescu che ha i giocatori adatti e quello dll’Atletico che ha i giocatori adatti. Se vengono a Roma qualk giocatore si accomoda presso un’altra squadra.

    Rispondi
    • @lamberto: Allora Sarri e Lucescu per prima cosa non hanno sbagliato la preparazione atletica, ma cosa assai importante è che in settimana fanno sgobbare i loro giocatori come si deve.
      E’ inutile girarci intorno, se in settimana ti fai il culo in allenamento la Domenica vai forte più dell’avversario e con un la qualità nei singoli che ha la Roma sarebbe devastante almeno in Italia e in Europa faresti figure di gran lunga migliori rispetto alle terrificanti figuracce a cui ormai ci hanno abituato! 😉 @lamberto:

      Rispondi
  8. Garcia deve rimanere. Nessun dubbio da parte mia.

    Spalletti non so se avrebbe fatto meglio. E le alternative chi sarebbero?
    Sarri? Colantuono?
    il ritorno di Zeman?

    ………….. forza Rudi

    Rispondi
    • @amarcord: Le alternative devono essere per forza:Capello o Klopp altrimenti la Roma sarà sempre ridicola, serve gente che sa e conosce il lavoro per vincere non ci sono cazzi!
      Su Colantuono dico solo che per me è un tecnico molto capace, poi se un Conte, un Montella o un Mihailovic hanno avuto squadre di un certo spessore non vedo perchè non le meriti Colantuono, ma quì entriamo nel campo delle supposizioni.

      Rispondi
  9. Rock_out ha detto:

    Tra l’altro, leggevo che in caso di fallimento del Parma, tutte le partite rimanenti, verranno perse 3-0 a tavolino.
    Quindi in campionato staremmo a 10 punti dalla juve e a solo + 2 sul Napoli

    A fine campionato poi, credo che tutte le 38 partite del Parma verrebbero “cancellate” togliendo i punti conquistati contro il parma (la juve perderebbe il 7-0 del 9 novembre, noi l’1-2 dell’andata e lo 0-0 di domenica scorsa, al napoli verrebbero tolti i 3 punti del 2-0 del 18 dicembre)
    Non verrebbe falsato nulla. In pratica è come se il parma non avesse partecipato al campionato
    Anzi, visto che la Juve avrebbe vinto al ritorno a Parma, meglio per noi 😀

    JULIA, non far giocare Melissa con il mouse ❗

    JULIA.02.ZA ha detto:

    Saluto tutti
    Melissa vuole giocare con il mouse me l’ha quasi buttato per terra

    Rispondi
  10. down under ha detto:

    @KS6FORZAROMA:
    Anch’io ho notato che nei secondi tempi quando passiamo dal 433 al 4231 la squadra migliora ma non so se è dovuto al fatto che cambiano anche gli interpreti.
    Col Parma siamo passati al 4231 con l’innesto di Verde e Paredes e siamo migliorati. Merito del modulo, dei giocatori o entrambe le cose?

    calcola che uscito de rossi, che ancora una volta si è dimostrato inadatto nel fare il regista, ce andato keita, che ha dato piu velocita li in mezzo, e verde ha dato piu velocita sulle ali.

    Rispondi
  11. Garcia deve rimanere, ma deve aver le pelotas di non incaponirsi col 433 perchè è un modulo dispendioso che se funziona perfettamente è un arma devastante,ma se anche solo un ingranaggio non va ti saluto! Soprattutto per come gioca lui creando delle catene sulle fasce laterali… Non siamo al 100% quindi qualcosa deve pur cambiare

    Rispondi
    • @KS6FORZAROMA: i giocatori, paradossalmente freschi che corrono, li ha per questo modulo, ma è lui, che in questo momento, a non metterli, è differente la cosa.

      Rispondi
      • @LorySan:

        Secondo me non tutti i giocatori acquistati sono da 433… Purtroppo deve plasmare il modulo coi giocatori che ha…Ma per come la vedo io è solo un fanatico del 433..
        A volte basta cambiare una virgola per svoltare.

      • @KS6FORZAROMA:
        Anch’io ho notato che nei secondi tempi quando passiamo dal 433 al 4231 la squadra migliora ma non so se è dovuto al fatto che cambiano anche gli interpreti.
        Col Parma siamo passati al 4231 con l’innesto di Verde e Paredes e siamo migliorati. Merito del modulo, dei giocatori o entrambe le cose?

      • @down under:

        Merito del modulo che permette ad un giocatore come Adem di giocare centralmente invece che sulla fascia. Poi 4231 sono solo numeri perchè ci sono mille variabili, discorso troppo lungo, ma che sto apprendendo col tempo… dato che vorrei allenare in futuro

      • @KS6FORZAROMA: Col Parma, anche nel primo tempo abbiamo giocato col 4-2-3-1, in mediana De rossi e Radja e Keita a destra nei tre. Lì alto il maliano non l’ha mai presa purtroppo, poi è tornato tra i mediani in coppia con Nainggolan. Non credo che Keita andasse volutamente sulla fascia nel primo tempo, dove è stato come dicevo, pressochè nullo, ma solo perchè appunto il modulo era già il 4-2-3-1, solo con degli interpreti azzardati.

  12. Erminio ha detto:

    Ma quanta presunzione nel criticare un allenatore del calibro di Garcia, ma smettetela di fare i ridicoli. Non è mica la play station! Non è che se giochiamo di merda metà tempo è perché l’ha deciso Garcia! Il gioco di Garcia, quello vero, quando è riuscito a farlo attuare alla squadra in campo ha lasciato tutti a bocca aperta! E gli è riuscito per la maggior parte del tempo qui a Roma. Ora dopo 2 mesi di appannamento vi inventate storie ridicole sul suo gioco, “niente schemi, possesso sterile” e blablabla. . Veramente ridicolo tutto ciò.
    Il problema non sta di certo nelle intenzioni di Garcia, e lo capirebbe anche un bimbo di 7 anni.
    Il problema sta nel non riuscire a far giocare come si vuole la squadra. E questo può dipendere da diversi fattori, non riusciamo a giocare per 90 minuti, per me è una questione mentale.

    CHE DISCORSI SONO??

    Del calibro di Garcia??

    ANDIAMOCI PIANO!!!!

    È un buon allenatore cm lo erano Ranieri, spalletti, ecc…

    Ha fatto errori grossolani da principiante quest’anno, anche gravi.

    Dalla preparazione ( rongoni è un collaboratore, e garcia era un preparatore fisico ), alle scelte, fino alle dichiarazioni.

    PIANO NEL POMPAE UN ALLENATORE, PIANO, PERCHE CRITICARE NON VUOL DIRE SMERDARE, MA FAR IMPAE UN ALLENATORE ANCIRA GIOVANE.

    Rispondi
  13. Tra l’altro, leggevo che in caso di fallimento del Parma, tutte le partite rimanenti, verranno perse 3-0 a tavolino.
    Quindi in campionato staremmo a 10 punti dalla juve e a solo + 2 sul Napoli 😕

    Rispondi
  14. vincere la coppa (cosa che ritengo fuori dalla nostra portata) non comporta solo dei guadagni diretti (come premi , diritti etc…) ma porterebbe una visibilità ed un lustro che a noi manca a livello internazionale sopratutto. quindi è errato calcolare solo il mero guadagno economico secondo me

    Rispondi
    • @aleste85:
      Infatti molti snobbano l’ Europa League ma la Roma a livello europeo/internazionale , non c’ha niente…
      (coppa delle fiere e coppa anglo-italiana non contano una mazza)

      Rispondi
  15. ehi,
    domani c’è una partita che potrebbe essere “decisiva” per il nostro status.. da dentro o fuori..

    1. conclamare definitivamente la nostra crisi e da qui in avanti poi diverrà davvero difficile mantenere anche quello che hai adesso

    2. possibilità di svolta e relativa ripartenza

    Dalle parole di Florenzi soprattutto, sembra esserci una sana convinzione a voler fare una partita da battaglia, magari per autoconvincersi che loro non sono questi e vincendo bene e ritrovando entusiasmo

    a questo punto per me siamo già in pre-partita

    DAJE ROMA

    Rispondi
    • @Gillu: Caro Gillu, qui, tra noi, possiamo solo sfogare la nostra passione in chiacchiere….in campo ci vanno loro….purtroppo non possiamo fare altro (chi può, vuole, e ce la fa, con impegni di lavoro studio o famiglia, va anche a tifare allo Stadio…..ed io andrò a Verona, domani la vedo in tv…)…

      Rispondi
  16. thiago94 ha detto:

    Che poi scusate. A voi sembra normale che gli allenamenti consistano in: possesso palla e passaggetti a metà campo il tutto a ritmi blandi. Questo tutti i giorni. Poi la colpa è dei giocatori…

    thiago94 ha detto:

    @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!): dell’allenatore ovviamente. E non mettiamo la scusa del preparatore atletico per favore. Quando qualche giocatore ogni tanto,esce fuori dagli schemi dell’allenatore e si ricorda di accelerare,lo fa e senza problemi. Tipo come facevano Iturbe e Gervinho,Nainggolan e Florenzi. Non mi sembrano giocatori mal preparati questi. Poi certamente,di alibi se ne creano tanti

    allora, colgo questa bellissima occasione per smentire te, seppure fai un’apparentemente giusta deduzione “la colpa è dell’allenatore…”, e mi ricollego all’argomento trattato ieri con l’utente forzaroma93 sulla personalità di de rossi che va davanti le telecamere a parlare senza peli sulla lingua!
    non ho mai sentito dire da un calciatore della roma “facciamo allenamenti molto leggeri, il mister dovrebbe torchiarci di più perchè poi la domenica in partita non giriamo come dovremmo”…ci siamo capiti forzaroma93??

    per quanto riguarda le percentuali di colpa che fa julia.02.za, toglierei qualche punto percentuale ai calciatori, per aggiungerlo alla società che aveva iniziato tanto bene quest’opera di “riordinare l’ambiente” inteso come regole di spogliatoio, tifosi troppo facinorosi e isolamento della squadra, compreso il mister, da tutto il contesto roma città.

    Rispondi
  17. Ma Mourinho, Ancelotti, Ferguson non hanno mai fatto errori?
    Normale che anche Garcia non sia immune!
    E’ ancora giovane, mai stato in un grande club, deve crescere anche lui, chissa’ quanti errori dovra’ ancora farne (spero pochi)?
    Ma come si fa solo a pensare di privarcene!
    Io non rimpiango Spalletti o Capello.
    Ne’ tantomeno spero in Conte!
    Io rivoglio il Capobranco che ci ha fomentato fino alla partita col Bayern!

    Rispondi
  18. Ma se Garcia fa cagare
    pensate ad Allegri, Mazzarri che tanto volevate con quel coglione obeso chiamato Benitez
    Noi siamo in coma da 2 mesi ed hanno recuperato solo 3 punti
    e quegli altri con il ciccione Higuain?
    E Pioli….

    FORZA GARCIA

    Rispondi
    • @Peter Pan:…sono pochi quelli che vorrebbero che Garcia andasse via e forse è dettato dal momento che si sta vivendo
      i giocatori hanno responsabilità quanto lui
      si deve ravvedere su alcune questioni, ma la stagione è ancore lunga
      un secondo posto da conservare e fare qualcosa di buono in E.L.

      poi ci sono Colantuono e Cosmi…

      Rispondi
      • @AVE: Nessuno vuole che Garcia vada via….rivogliamo solo Garcia delle prime 5 giornate, e quello del dopo Juve Roma…..tosto, cazzuto, entusiasta, decisionista…..

      • @CommandoUltraCurvaSud:…alcuni utenti lo vorrebbero lo si legge nei commenti, chiaramente ognuno la vede a modo proprio ma non mi sembra sia la soluzione ai mali della Roma

  19. Ma quanta presunzione nel criticare un allenatore del calibro di Garcia, ma smettetela di fare i ridicoli. Non è mica la play station! Non è che se giochiamo di merda metà tempo è perché l’ha deciso Garcia! Il gioco di Garcia, quello vero, quando è riuscito a farlo attuare alla squadra in campo ha lasciato tutti a bocca aperta! E gli è riuscito per la maggior parte del tempo qui a Roma. Ora dopo 2 mesi di appannamento vi inventate storie ridicole sul suo gioco, “niente schemi, possesso sterile” e blablabla. . Veramente ridicolo tutto ciò.

    Il problema non sta di certo nelle intenzioni di Garcia, e lo capirebbe anche un bimbo di 7 anni.
    Il problema sta nel non riuscire a far giocare come si vuole la squadra. E questo può dipendere da diversi fattori, non riusciamo a giocare per 90 minuti, per me è una questione mentale.

    Rispondi
  20. ancora a invocare spalletti, ma perchè avete la memoria corta, spalletti aveva il medesimo problema, pareggiava con le ultime in classifica e prendeva puntualmente pizze dall’inter di mancini e mou. Ma si tanto ormai il tifo ha deciso che la testa di garcia deve cadere e credo che alla fine cadrà.

    Rispondi
    • @22.07.1927:

      e ricordo un altra critica che gli veniva mossa che mi torna familiare, spalletti non sa fare i cambi si diceva, ha il grosso limite di non riuscire a cambiare il risultato in corsa.

      Rispondi
    • @22.07.1927: pe3rche’ deve cadere? ma anche no…anzi
      deve riprendersi e risollevare la baracca che dal punto di vista della classifica ancora regge

      Garcia deve portarci fuori da questo momento che dura da tanto

      da parte mia…deve portarci fuori e basta

      su Spalletti e’ vero che si fermava con il livorno di turno e non solo…
      ma e’ anche vero che di pizze all’inter ne ha date tante soprattutto a milano
      se poi vogliamo paragonare i due organici…beh Luciano ha fatto miracoli
      dall’altra parte giocavano con ibra…eto…e altri 16/18 pezzi da 90

      a Luciano le punte non le compravano
      ha fatto miracoli con Cassetti e Tonetto

      Con questo luciano e’ il passato

      Rispondi
      • @johnnywalker:

        con spalletti la roma giocava bene solo a tratti, alternava grandi prestazioni con real e chelsea a 90 minuti di assoluta noia e sterilità offensiva contro squadre catenacciare che gli prendevano le misure e con lui non pareggiavi, perdevi. ( vedere siena che ci ha menato più di una volta). Con l’inter è vero che a volte hai vinto ma ricordo soprattutto clamorose umiliazioni.

        Non so se dal punto di vista della costruzione del gioco spalletti sia meglio di garcia ma in generale, considerando tutti gli aspetti garcia mi sembra superiore, almeno quello visto fino alla prima parte di quest’anno, poi è vero che qualcosa si è rotto ma la roma e il garcia attuali perderebbero il confronto con quasi tutte le rome e tutti gli allenatori.

        Non è questa la roma al massimo delle sue potenzialità e della sua espressione. Paragonare nel suo momento di maggiore difficoltà ( con annessi infortuni ecc) garcia a spalletti e giudicarlo mediocre alla luce dei risultati attuali mentre per più di un anno la sua squadra è stato un rullo compressore con le piccole lo trovo oltre che incoerente, vigliacco.

        Mi sembra che molti tifosi stiano infierendo

      • @22.07.1927: guarda

        a me non interessa infierire
        non e’ giusto esaltarlo e farne un totem
        e’ giovane e deve crescere
        ha grandi doti
        e’ piu’ giusto valutarlo oggettivamente
        sperando ci porti fuori da questa empasse

        Spalletti Garcia nessun accostamento due persone diverse due modi diversi di intendere il calcio
        La roma di spalletti era un altra Roma con un altra proprieta’ costretta ascontrarsi con l’inter migliore e ci ha regalato momenti di calcio esaltante
        fa parte di noi come lo e’ l’attuale Roma

        saluti

  21. Che poi scusate. A voi sembra normale che gli allenamenti consistano in: possesso palla e passaggetti a metà campo il tutto a ritmi blandi. Questo tutti i giorni. Poi la colpa è dei giocatori…

    Rispondi
      • @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!): dell’allenatore ovviamente. E non mettiamo la scusa del preparatore atletico per favore. Quando qualche giocatore ogni tanto,esce fuori dagli schemi dell’allenatore e si ricorda di accelerare,lo fa e senza problemi. Tipo come facevano Iturbe e Gervinho,Nainggolan e Florenzi. Non mi sembrano giocatori mal preparati questi. Poi certamente,di alibi se ne creano tanti

  22. CONFERENZA STAMPA GARCIA:

    “forse non vinceremo lo scudetto, visto che saturno ancora non é in congiunzione con la bilancia, ma sono sicuro che vinceremo l’Europa League”
    Possiamo battere chiunque, l’anno prossimo ci giocheremo la supercoppa europea!

    Rispondi
  23. Cmq ognuno ha la sua opinione. Per me l’allenatore è mediocre per non dire di peggio. Poi magari sbagliassi…felice di ritornare sui miei passi se mai vinceremo qualcosa. Ma è chiaro,per dimostrare che Garcia è un buon allenatore,serve vincere almeno un trofeo giocando in un certo modo,non prendere 7 gol col Bayern facendo catenaccio nel ritorno. Bisognerà pure vincere qualche big match invece di fare ste figuracce a cui ci ha abituato.

    Rispondi
    • @thiago94: Ovviamente non mi riferisco al Bayern. Ma in Italia abbiamo fatto figuracce con tutte le big. Poi vedo lo Shakhtar pareggiare 0-0 col Bayern…

      Rispondi
    • @thiago94: vedi

      thiago

      non lo dico da oggi che no abbiamo schemi su palla da fermo sia punizioni che angoli
      neanche vedo tutti questi allenamenti finalizzati
      e che siamo troppo limitati nei movimenti d’attacco
      ce che non mi piace lo scarso coraggio vso i giovani

      Rispondi
  24. Non si puo’ accettare l’idea che siccome la Roma non ha vinto mai niente allora ci dobbiamo accontentare dei secondi posti o peggio. La Roma non ha vinto molto in passato perche’ non aveva soldi da investire sul mercato. Oggi ha una rosa competitiva che dovrebbe essere usata e gestita meglio da preparatori, medici e l’allenatore. Chi critica Garcia dice solo questo, non che Garcia debba essere licenziato.

    A Roma si puo’ vincere e fare calcio, come in Ucraina sotto le bombe o meglio.

    Rispondi
    • @AsRomaUK:

      se hai una societa’ forte e ben strutturata in ogni componente si
      nessuno chiede a Garcia di andare via o di cacciarlo
      assulutamente NO
      SAREBBE COME DARSI UNA MARTELLATA DA SOLI INUTILMENTE
      DI CERTO COME NON ERA’ INFALLIBILE…NON E’ UN BROCCO
      CI STA FACENDO VEDERE ANCHE LE SUE LACUNE…ACUITE DA ALTRI FATTORI
      mercato incompleto
      preparazione
      medici che cambiamo ogni anno
      e forse il rapporto col diesse

      Garcia non e’ il migliore
      le grandi societa’ fanno anche i grandi allenatori

      Rispondi
  25. Sul momento difficile della squadra.
    Sentito il parere dei cazzari e dei neocazzari.
    Chi da’ la colpa ai giocatori, chi a Sabatini, chi a Garcia, chi a Pallotta, chi a Lotito, chi ai tifosi, chi agli infortuni, chi a un mix di fattori.

    A prescindere dalle colpe un dato di fatto e’ evidente e non solo dalla partita col Parma.
    La squadra non gioca piu’ con entusiasmo, non c’e’ la felicita’ di giocare insieme.
    I giocatori non sono sereni e le loro facce sono tese prima e dopo la gara.

    Rispondi
    • @down under: spesso vanno per conto loro
      non giocano piu’ uniti
      la linea di difesa resta a 30/40 mt dal resto della squadra

      le colpe sono di tutti perche’ tutti vincono e tutti perdono
      societa’
      medici
      preparatori
      diesse allenatore
      tutti

      Rispondi
  26. thiago94 ha detto:

    @Uomo di m…ondo: Se è per questo,non abbiamo vinto un tubo neanche co Garcia. Però tutti a dire che è un grande allenatore. Zeman e Luis E. facevano ride,ma pure Garcia…in un anno e mezzo,non siamo riusciti a vincere un big match ne in campionato ne in champions,ma neanche per sbaglio. Poi l’1-7 col Bayern è il colmo. Infine arriva lo Shakhtar che senza fenomeni pareggia 0-0 facendo una partita da leoni

    Uomo di m…ondo ha detto:

    @thiago94: mah i giocatori sulla carta magari…perchè nn mi pare che nella realtà stiano facendo la differenza …

    Tu dici? Eppure mi pare che molto spesso le squadre all’estero vengano a bussare alla nostra porta con ingenti somme. Tanto scarsi non saranno

    Rispondi
    • @thiago94: in alcuni ruoli…vedi centrocampo si

      ma non vengono a chiederci terzini
      in alcuni ruoli siamo coperti
      in altri siamo carenti da un pezzo

      Rispondi
      • @johnnywalker: e dai su,che in serie a sta squadra basta e avanza per sgretolare le piccole e ogni tanto vincere qualche big match. Ma purtroppo senza un gioco…basta pure solo un grande centrocampo per vincere sto campionato di cacca. Non vedo sti grandi campioni nello shakhtar,eppure non hanno perso 1-7 col Bayern

      • @thiago94: sai thiago
        io non ne sono sicuro

        per me abbiamo delle lacune sulle fasce sia davanti che dietro
        ritengo che siamo assemblati male per il tipo di gioco che vuole il tecnico
        abbiamo terzini a scartamento ridotto
        un portiere che quest’anno a volte si assenta
        non segnamo
        e giochiamo a centrocampo a 2..di solito…mediani

      • @johnnywalker: siamo sempre lì. Se l’allenatore li fa passeggiare già in allenamento,sotto-ritmo come vuoi segnare?

    • @thiago94: ah si bussano? Me sa che trovano occupato…ma per chi poi? Giusto per kevin che però adesso è rotto e Pjanic che ha un talento immenso ma ho paura che mai nella vita potrà essere continuo

      Rispondi
      • @Uomo di m…ondo: è discontinuo che si,come gli altri. Se non trova un allenatore che lo fa correre invece di passeggiare…

      • @Uomo di m…ondo: gia che bussano per due giocatori come Kevin e miralem
        e’ sinonimo che a centrocampo non siamo messi male mettici pure Nainngo..parecchio apprezzato

        il resto allora???

        tolta la variabile Gervinho

      • @Uomo di m…ondo: ok ora e’ fermo e chissa’ come tornera’

        ma non possiamo negare che il centrocampo mostra alcune delle pedine migliori o comunque piu’ appetibili

        di certo a terzini non facciamo faville

  27. Formazione ideale, speriamo di verderla presto… :

    De Sanctis
    Maicon – Kosta – Castan – Holevas
    Pjanic- Strootman – Radja
    Iturbe/Ljajic – Doumbia – Gervi

    Rispondi
    • @kosta21: qst squadra sarebbe fortissima per la serie A a patto che i giocatori siano integri e riacquistino voglia e convinzione 😉

      Rispondi
  28. E’ una vita che la Roma nn vince un cazzo e nel totale della sua storia calcistica dove so’ tutti sti trofei??? Ora volete farmi proprio credere che la causa di tutti i mali di sta squadra sia Garcia che è arrivato da meno di due anni ??? Mah 🙄

    Rispondi
    • @Uomo di m…ondo: beh magari coi giocatori che abbiamo,mi sembra lecito pretendere di più. Negli anni passati non gli avevi e non pretendevi. Adesso ci comportiamo di conseguenza

      Rispondi
      • @thiago94: mah i giocatori sulla carta magari…perchè nn mi pare che nella realtà stiano facendo la differenza …

    • @Uomo di m…ondo: eggia’ ridatece Zeman che è un maestro negli schemi d’attacco infatti con lui avemo vinto , oppure Spalletti pure con lui avemo riempito la bacheca, Ranieri? Luis Enrique? Capello…be’ lui si ha vinto…e infatti è scappato subito perchè sapeva che nn je sarebbe mai ricapitato 😉

      Rispondi
      • @Uomo di m…ondo: Se è per questo,non abbiamo vinto un tubo neanche co Garcia. Però tutti a dire che è un grande allenatore. Zeman e Luis E. facevano ride,ma pure Garcia…in un anno e mezzo,non siamo riusciti a vincere un big match ne in campionato ne in champions,ma neanche per sbaglio. Poi l’1-7 col Bayern è il colmo. Infine arriva lo Shakhtar che senza fenomeni pareggia 0-0 facendo una partita da leoni

      • @thiago94: vabbè nel calcio capitano sti risultati…pure il Cesena fra un po’ vinceva con la Juve ma mica possiamo mettere le due squadre sulle stesso livello…pure il Parma con noi…siamo mosci e senza idee è vero ma pure così eravamo due gradini sopra gli emiliani eppure è finita 0-0

      • @Uomo di m…ondo: E’ nostra pregiata qualità…la nostra non continuità…
        fa pure rima!….Nel saper diluire le compagini nel nulla, nel non saper mantenere
        una formazione vincente nel tempo. Mai….questo può avvenire difficilmente…
        Infatti le poche volte che questo è avvenuto abbiamo vinto. Perciò qua la storia si
        ripete…e si sta ripetendo….lo spogliatoio si sgretola inesorabilmente.

      • @Uomo di m…ondo: Spalletti ha creato gioco
        e vinto qualcosa con quello che aveva

        l’ultimo a vincere

        Zeman e’ un caso a parte per molte ragioni

      • @johnnywalker: hai ragione su Spalletti ma comunque avemo vinto poco o nulla…vabbè na coppa italia adesso ce andrebbe pure bene co’ sti chiari de luna ma nn ti cambia la vita. Comunque Lucianone il suo ultimo anno s’è dimesso perchè senno’ sarebbe finito esonerato

      • @Uomo di m…ondo:

        abbiamo giocato tante di quelle finali in quegli anni da non esserci abituati…esclusi anni 80
        condannati al secondo posto dalla grande inter…battuta molto spesso negli scontri diretti grazie al gioco che annullava il gap negli organici…sbilanciati a loro favore

        Luciano fece miracoli….con mercati bloccati reinventando gioco e schemi
        la sua Roma entra nel novero delle migliori con quella di nils e sven…dal punto di vista del gioco
        coppe italia e supercoppe e quarti di finale di champions che per la ns storia non sono male
        quello e’ il ns livello

  29. AVE ha detto:

    @thiago94:…il Bayern è forte, un altro livello rispetto a noi
    la presunzione è stata quella di ritenersi loro pari
    non è così

    E allora spiegami come dovremmo ritenere lo Shakhtar,che fino a prova contraria fa grandi partite in europa,quella di ieri sera compresa. Eppure non mi pare che i loro giocatori prendano 5-6 mln l’anno. Non mi paiono top players

    Rispondi
    • @thiago94: La presunzione è andare in europa con un allenatore che fa un calcio fiacco,senza corsa,pressing,inserimenti e verticalizzazioni. E come dico per la 100esima volta,andate a guardare cosa fa fare in allenamento ai giocatori,a quale velocità lo fa fare e per quanto tempo lo fa fare. Poi ne discutiamo. Le chiacchiere stanno a zero,i giocatori fanno in partita quello che fanno in allenamento

      Rispondi
    • @thiago94:

      ATTENZIONE!!!

      Qui entra in gioco la voglia, la determinazione, la volontà di non perdere, e l’agonismo.

      Se la Roma avesse queste caratteristiche, ad oggi, stava ancora in champions, e chissà, anche prima in classifica.

      Rispondi
      • @LorySan: LorySan, ma che agonismo vuoi avere se fai allenare una squadra per un’oretta scarsa a passo di tartaruga facendo giochicchiare la squadra a chi fa più passaggi e possesso…che poi,in effetti,è quello che vediamo in campo

  30. Mazzone: “La troppa passione dei tifosi penalizza la Roma nella corsa allo scudetto”

    ops! 😆 😆 😆

    Rispondi
    • @santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!):
      c’ha ragione…anche se qui molti diranno : “mo è sempre colpa dei tifosi…no dei giocatori che beccano i milioni pe’ fa ‘n cazzo!!!”…la verità è che a Roma c’è un ambiente complicato perchè si passa dall’esaltazione quando si vincono un paio di partite agli isterismi quando se ne pareggia qualcuna…i giocatori a seconda dei momenti o vengono coccolati troppo o vengono contestati duramente da radio,giornali,tifosi ecc… con un atteggiamento schizofrenico che crea solo danni e ci penalizza rispetto ad altre squadre di vertice.

      Rispondi
      • @Uomo di m…ondo: detto questo le responsabilità maggiori di sto schifo di momento restano naturalmente del mister e dei giocatori…spero vivamente che riescano a tirarsene fuori!!!

    • Verissimo! L ambiente danneggia la squadra, con questo modo di fare non si vincera mai niente e i nostri grandi giocatori se ne vorranno scappare@santi bailor (invettive, sfoghi ed altro…sempre calcisticamente parlando!):

      Rispondi
  31. Peter Pan ha detto:

    @stikkinikki
    a me dispiace molto più i punti persi contro Sassuolo Milan lazio (ok derby) Palermo Empoli Parma per un tot di 12 punti o 10 se accetti quelli del derby
    Rispondimi onestamente, ora staresti a piagne i 7 gol di Bayern?

    …sì ma fino a qualche settimana fa non la pensavi così, non condividevi con chi diceva che stavamo perdendo troppi punti in casa e che i segnali non erano buoni

    Rispondi
  32. la mancanza di ‘manici’ seri produce sconquassi anche comunicativi….
    ho sempre difeso Garcia ma….
    quest’anno e’ passato dal VINCEREMO IL TRICOLOR all’ ‘ANDIAMO A MONACO A PIANNE MENO DE 3’…. questo perché manca chi mette ordine…..
    la confusione aumenta…c’e’ ancora , forse , tempo per rimediare….

    Rispondi
  33. LA ROMA SI AGGRPPA ALL’EUROPA!!

    AGGRAPPATEVE !!!

    La grappa è il distillato ottenuto dalla vinaccia, la parte solida a residuo della torchiatura dell’uva da vino, la cui paternità esclusiva spetta all’Italia.

    Rispondi
  34. stikkinikki ha detto:

    @Peter Pan: Peter e’ semplice e mi rammarico che non la capisci….
    si parla di atteggiamento , di figure de merda che facciamo solo noi….i 7 gol sono il frutto di tante cose che e’ inutile sto qui a ripetere…. ma il Bayern e’ una squadra di calcio e non di extraterrestri….ci si puo’ giocare tranquillamente a pallone…soprattutto dopo che si e’ detto..VINCEREMO LO SCUDETTO….
    gli altri ci giocano e se sono squadre appena medie ( non l’hamburg appunto..) 7 gol non li beccano e manco si presentano RIPETO A PECORA A MONACO ….

    Concordo su tutto. Solo che molti hanno voluto far passare il Bayern come una squadra di extraterrestri solo per non ammettere che il nostro allenatore fa pena. Gli stessi che non sanno nenache cosa si fa in allenamento. Se gli dessero un’occhiata,capirebbero tutto. 1 ora di possesso palla con tanti passaggi a passo di tartaruga senza verticalizzare e senza inserimenti. Vi sembrano schemi questi?

    Rispondi
    • @thiago94: Aggiungo che poi arriva una squadra qualsiasi (si fa per dire,è del nostro stesso livello) e fa 0-0 non facendoli giocare come volevano

      Rispondi
    • @thiago94: mi fa piacere tu abbia capito il senso….veramente…
      non esistono ET nel calcio..anzi forse i pochi che esistono non giocano comunque nel Beyern…( solo il portiere ma tanto noi in porta non ci siamo mai arivati… 😉 )

      Rispondi
      • @lupogio: ragazzi ma veramente stiamo dando la colpa a Garcia??? Mi sembra fin troppo evidente che la squadra sta giocando contro l’allenatore e che lo vogliono silurare, come hanno fatto con spalletti con ranieri e via discorrendo. Non è possibile che l’anno scorso la roma aveva il miglior gioco d’italia e ora di punto in bianco il mister sia diventato un cretino.

  35. @stikkinikki

    a me dispiace molto più i punti persi contro Sassuolo Milan lazio (ok derby) Palermo Empoli Parma per un tot di 12 punti o 10 se accetti quelli del derby

    Rispondimi onestamente, ora staresti a piagne i 7 gol di Bayern?

    Rispondi
    • @Peter Pan: queste figuracce hanno piu’ in comune di quanto pensi….
      certo fossi primo in classifica avrei meno rammarico e meno incazzatura…ma sbagli se credi che quando parlo del 7-1 sia una incazzatura fine a sé stessa….
      e’ tutto il contorno che mi da’ fastidio….si parte con gli applausi….e tutto il resto..-

      Rispondi
      • @stikkinikki: più i due rubati a torino dove starebbe ora la ROMA? porca troia come mi fa incazzare sta cosa se ci penso 🙁

      • @Peter Pan: a torino metti pure tre…. pero’ dove starebbe la rube se giocava con piu’ voglia a udine o se vidal segnava il rigore col cesena?…. o se antonini non faceva gol al 94mo a genoa?…ETC…
        noi ci abbiamo messo del nostro , come sempre e questo e’ imperdonabile!

    • @Peter Pan: ANCORA !!! I pareggi sono frutto delle sconfitte con il Bayern. Si sono guardati allo specchio e hanno visto quanto sono…BRUTTI. Fiducia persa, paura, insicurezza fra compagni.

      Rispondi
      • @lamberto: e come spieghi le vittorie
        2-0 col cesena
        3-0 con il torino
        1-2 atalanta
        0-1 genoa
        0-1 udinese
        ??

      • @Peter Pan: Prima di perdere 2a0 col Bayern aveva già perso 2a0 col Napoli subendo la partita per 90 minuti. Da li il poco gioco. Vatti a vedere le vittorie. La Roma NN giocava più da Manchester, ultima partita alla grande. Poi gli infortuni.

  36. Ieri su Foxsport ho visto un servizio interessante sulle giovanili dell’ Ajax, e mi sono domandato, possibile che non si possa investire su di una struttura del genere? Uno scouting internazionale su ragazzi dai 14 anni in su. Educazione, insegnamento tecnico e preparazione atletica di primo livello. Tutte le squadre giovanili che lavorano con lo stesso modulo, preso come canovaccio e come dogma tattico. Negli ultimi anni si è speso molto per diciottenni o teenagers in genere, e molto intelligentemente per me, ma più che altro per supportare la prima squadra, che hanno dato poco niente alla struttura delle giovanili. Per dire, gli ultimi prospetti interessanti usciti fuori dalla primavera sono venuti fuori dalla vecchia gestione ( i vari Florenzi, Bertolacci, Romagnoli o i Tallo e gli altri in giro per l’Europa) e lo stesso Verde è uno degli ultimi scoperti dall’entourage di Bruno Conti, e purtroppo nell’immediato non si vedano prospetti che possano rinforzare la prima squadra, ad essere ottimisti forse uno o due.
    A proposito di Ajax e giovanili…io per la prossima stagione a parte portiere e terzino, proverei a fare un all in per Eriksen 😆 può essere il regista a tutto campo che a noi manca.

    Rispondi
  37. …quello che vuol dire stikkinikki è che nel periodo di massimo splendore, il Bayern Monaco ha incontrato Roma City e Cska
    con russi ed inglesi non ha avuto vita facile
    con noi ha passeggiato
    ora se un 1-7 in casa, in C.L., è una normale…

    si parla di disfatta, di mancanza di umiltà e con più accortezza un risultato del genere poteva essere evitato

    perdevamo lo stesso visto il divario tra le squadre

    ma c’è sconfitta e sconfitta

    …e non ho dimenticato i commenti del giorno dopo

    Rispondi
  38. stikkinikki ha detto:

    @PETER E LUPOGIO
    il fatto che il BAYERN PERDA COL WOLSBURG e’ ‘normale’….
    il wolsburg tra l’altro e’ una squadra molto forte….
    io vi dico appunto che perdere 7-1 e’ da ‘merdacce’…soprattutto come lo abbiamo fatto noi credendoci ‘sto cazzo’….
    le squadre con le palle scendono in campo come lo SD ieri…. e come tante altre….
    infatti 8 gol li piglia l ‘AMBURGO che e’ quart’ultima…
    QUANDO IL BAYERN ERA AL TOPO come dite voi ha faticato CON CSKA E CITY….
    non mi pare che questi si siano beccati valanche di gol o si siano messi a pecora a prescindre come noi a monaco!

    io penso che tu voglia farmi passare per uno che pjamo 7 sveie e abbiamo giocato pure bene ???
    ma è normale che se il risultato è questo significa che hai fatto cagare chi nega il contrario ??? quello che mi da fastidio dei tuoi ragionamenti è che in un momento non difficilissimo ( spero passi presto ) come questo ( sei ancora in europa secondo in campionato ) mi tiri fuori il 7-1 del Bayern ……… e mettilo alle spalle e pensa che domani c’è un’altra partita o vuoi continuare a sognare 7-1 7-1 7-1 7-1 ?

    Rispondi
  39. Su un sito uno ‘sta a dì che ci sono troppi allenatori che insultano tutti a destra e a manca, tipo Mourinho, Conte e Rudi Garcia… Rudi chi avrebbe “insultato”? A me non sembra l’abbia mai fatto.

    Rispondi
    • @Il Principe: la rubentus,ma quello non è insultare. Mi sembra una delle poche volte che ha fatto la cosa giusta,ha detto la verità. Solo che l’Italia si indigna se dici la verità sulla rubentus 😆

      Rispondi
      • @thiago94: Non può riferirsi alle accuse alla juve, non sarà juventino, altrimenti non avrebbe criticato il modo di fare arrogante di Conte.

  40. stikkinikki ha detto:

    beh , poi si lasciamo prdere….s’allenano 1h al giorno….che cazzo vogliamo pretendere?…
    ma chi glielo permette?…..

    sei sicuro che si allinino cosi poco? 1h? tutto?
    palestra schemi partitelle…?

    Rispondi
  41. io voglio il cholo simeone alla ROMA!!!!!
    non mi interessa che in passato è stato alla formellese ma io lo voglio alla roma!!
    per me il ciclo di garcia è finito alla roma è finito.. i giocatori non lo seguono più al 100%

    con el cholo si potrebbe vendere:

    pjanic(non è adatto al suo gioco) 30-40milioni
    strootman(non si sa più quando rientra… purtroppo 🙁 ) 25-30milioni
    gervinho(senza garcia è il nulla!!) 15-20 milioni
    ljajic(più di 8-10 partite buone a stagione non le fa!!) 12-15 milioni
    destro

    curci
    lobont
    maicon
    torosidis
    astori
    balzaretti
    cole
    keita
    ibarbo
    de sanctis
    marquinho

    in prestito:

    sanabria
    ucan
    skorupski
    romagnoli
    viviani
    mendez

    e prenderei:

    subotic
    mirante
    ruffier
    kondogbia o bentaleb
    b. peres
    baba
    dybala
    lacazette
    eriksen

    Rispondi
  42. stikkinikki ha detto:

    @thiago94: beh , poi si lasciamo prdere….s’allenano 1h al giorno….che cazzo vogliamo pretendere?…
    ma chi glielo permette?…..

    Ma guarda che non è tanto quanto ti alleni,ma come ti alleni. Certo che se poi ti alleni a passo di tartaruga e non insegni schemi offensivi alla squadra,mi sembra normale. Anzi ti dirò:fin troppo forti siamo per pareggiare tutte ste partite

    Rispondi
  43. Il Principe ha detto:

    @thiago94: Ti darei ragione se l’anno scorso non avessero mai verticalizzato il gioco. Non credo che quest’anno Garcia sia impazzito e gli abbia detto “non vercalizzate”. Se questo faceva parte del suo gioco l’anno passato, è logico supporre che ne faccia parte anche oggi, il problema è che i giocatori non riescono più a farlo. Io insisto: anche un cieco si accorgerebbe che l’azione riesce ormai a partire solo con MOLTA fatica, perchè i difensori non escono più palla al piede e non sanno impostare. L’anno scorso c’erano due giocatori che sapevano farlo, quest’anno non ci sono più. Ormai basta pressare la Roma alta con tre giocatori (come fanno TUTTE le squadre dopo Roma-Bayern) per metterci in crisi. A questo aggiungiamo che il crollo fisico di Maicon ha tolto a questa squadra anche lo sbocco per impostare con più facilità sulla destra, e il gioco è fatto. Però i terzini non servivano… Ok la sfortuna con alcuni giocatori, ma noi i guai ce li andiamo a cercare.

    A quanto pare è tutto soggettivo. Se parliamo del secondo posto dello scorso anno,beh con Strootman,Nainggolan,Benatia,Gervinho,Ljajic e quelli che già avevamo,vorrei vedere di non arrivare neanche secondo. Ma in verità,anche se ogni tanto detto come battuta,molte delle vittorie di Garcia si basano su palla a Gervinho. Non necessariamente è un male,ma è una prova inconfutabile del non gioco di Garcia

    Rispondi
    • @thiago94: Parlavamo di tipo di gioco, non di risultati. La verticalizzazione fa parte del gicoo di Garcia, lo abbiamo visto, e non solo per una partita, ma per un anno intero.

      Rispondi
  44. …spendendo una lancia a favore di Rudi Garcia, vorrei dire che molte volte durante la partita, gli inviati a bordo campo riferiscono di disposizioni che l’allenatore da alla squadra e che non sempre vengono attuate

    alla difesa di salire
    giro palla più rapido
    giocare di più sulle fasce

    quindi penso che anche i giocatori, mettano molto del loro in questa situazione

    Rispondi
  45. thiago94 ha detto:

    @Peter Pan: Peter Pan ha detto:
    @thiago94: perché vedi il risultato ma non le gare
    io me le sono viste e devo dire che non é il bayern che abbiamo visto in autunno
    pero’ non credo che avranno problemi a ridicolizzare ste mezze seghe dello shaktar
    Non tutte,ma ho visto una parte di quella col wolfsburg su sky. Il Wolfsburg giocava a 1500,non a mille. E a quanto pare è soggettiva la cosa. Ovviamente ognuno ha la sua opinione,però vi invito a dare un’occhiata agli allenamenti che si fanno e poi dirmi se non sono uguali alle partite. Sul serio,dategli un’occhiata

    Mi riferisco a molti,non a te in particolare. Se poi però volete per forza creare alibi,fate come volete

    Rispondi
  46. @PETER E LUPOGIO
    il fatto che il BAYERN PERDA COL WOLSBURG e’ ‘normale’….
    il wolsburg tra l’altro e’ una squadra molto forte….

    io vi dico appunto che perdere 7-1 e’ da ‘merdacce’…soprattutto come lo abbiamo fatto noi credendoci ‘sto cazzo’….
    le squadre con le palle scendono in campo come lo SD ieri…. e come tante altre….
    infatti 8 gol li piglia l ‘AMBURGO che e’ quart’ultima…
    QUANDO IL BAYERN ERA AL TOPO come dite voi ha faticato CON CSKA E CITY….
    non mi pare che questi si siano beccati valanche di gol o si siano messi a pecora a prescindre come noi a monaco!

    Rispondi
      • @thiago94: beh , poi si lasciamo prdere….s’allenano 1h al giorno….che cazzo vogliamo pretendere?…
        ma chi glielo permette?…..

    • @stikkinikki: Ciao STIKKi, su Totti ti ho risposto sotto…anche quando sembrano un pò diverse, approfondendo, le nostre idee sono assai simili….

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: certamente , non si pensi che io voglio vedere Totti a prescindere in campo….sarei il primo contento a vederlo in panca con un top in campo…

    • @stikkinikki: il Bayern non é quello di allora, lo sarà tra qualche gara venendo dalla sosta invernale e viaggi promozionali
      Noi abbiamo rischiato di vincere sia con il City che con il CSKA, quindi?
      Non seguo la logica

      Rispondi
      • @Peter Pan: Peter e’ semplice e mi rammarico che non la capisci….
        si parla di atteggiamento , di figure de merda che facciamo solo noi….i 7 gol sono il frutto di tante cose che e’ inutile sto qui a ripetere…. ma il Bayern e’ una squadra di calcio e non di extraterrestri….ci si puo’ giocare tranquillamente a pallone…soprattutto dopo che si e’ detto..VINCEREMO LO SCUDETTO….
        gli altri ci giocano e se sono squadre appena medie ( non l’hamburg appunto..) 7 gol non li beccano e manco si presentano RIPETO A PECORA A MONACO ….

      • @stikkinikki: Sono d’accordo. C’è una bella differenza fra perdere e perdere senza dignità. La nostra sembrava una partita fra prima squadra e Primavera. Non è giustificabile in alcun modo. Perdere ci sta, non ci sta farlo così.

  47. Leggo commenti sotto la notizia di Pjanic al Liverpool ridicoli.Nemmeno a Football manager potreste fare un cazzo.Ma secondo voi no,dico io,gente come Modric verrebbe a Roma perdendo la possibilità di vincere le massime competizioni con squadre come il Real solo per citarne una?Ma cosa bevete per dio ditelo anche a me!
    La nostra squadra è forte ma per puntare a quel tipo di giocatori devi farti un nome,e te lo fai vincendo cose tipo campionato o al massimo Europa league,cosa che,tolti tutti gli infortuni di questa stagione puoi puntare a vincere.POI è dico POI puoi puntare a gente di quel calibro.Pjanic per la Rom è più di un fuoriclasse,centrocampo DDR Pjanic Kevin uno dei migliori nn solo in Italia,attacco(togliendo totti)Gerv Iturbe è una prima punta anche è uno dei più forti.Di cosa vogliamo parlare?bah…certo voi pensate a vende Pjanic che sicuro l’anno prossimo prendiamo schwainseiger,Iniesta o Modric avanti così 😉

    Rispondi
  48. Adesso si ritorna a parlare degli ultra trentenni in squadra come se fossero un problema. Come se la nostra fosse una squadra di vecchi o come se nel 2015 un atleta che supera i 30 è un atleta finito. Questo è un falso problema, perché la soluzione alla mancanza di gioco della Roma non è correre come pazzi ma correre con uno scopo. E comunque, nella formazione “titolare” (che per una serie di problemi non è mai stata potuta schierare) della Roma, i giocatori sopra i 30 sono 5, portiere incluso. E per le altre squadre di vertice nei vari campionati è lo stesso, se non peggio. Per fare qualche esempio:

    Bayern Monaco: 5 (portiere escluso)
    PSG: 4 (portiere escluso)
    Barcellona: 5-6

    Questo per dire che non è l’età dei giocatori, ma le qualità individuali unite al gioco che esprime il collettivo. La Roma deve ritrovare un gioco di squadra e sicurezza nei propri mezzi. Sta tutto qui, perché i giocatori sono gli stessi dell’anno scorso e di inizio campionato, ovviamente senza contare gli infortunati. Maicon è lo stesso che ha annullato il CSKA in Europa, Totti è quello che ha infranto i sogni dei laziali (e l’ha fatto quasi da fermo, questo per dire quanto contino le motivazioni) e Keita è quello che fino a pochi mesi fa era il miglior acquisto della Roma. Non cerchiamo sempre un capro espiatorio. Il problema è di squadra, non dei singoli.
    Poi che Alaba è meglio di Maicon sono d’accordo pure io, ma che lo sia Bruno Peres o un Santon qualunque proprio non si può sentire.

    Rispondi
    • @SIMAO: Ciao Simao, però mi permetto di farti valutare anche questo:
      a) ultratrentenni è generico…noi ne abbiamo due assai più vicini ai 40….che vuol dire che sono ben diversi da due 31 nni ad esempio;
      b) poi il fatto che la Germania abbia vinto un mondiale, in brasile, schiantando la nazionale locale, con una squadra che aveva l’età media di 24,5 anni, io non lo considero un caso…..

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: Sì ma uno è un fuoriclasse assoluto che se ha una squadra intorno che gira è un valore aggiunto (e ti puoi anche permettere di gestirlo), l’altro è un portiere, che fortunatamente non deve correre. Anche io sono per la linea verde, ed è evidente che lo sia anche la Roma visto che se levi questi due l’età media è di 26 anni, ma dire che i problemi della Roma sono legati all’età dei giocatori mi sembra semplicemente non saper guardare più in là del proprio naso.

  49. Peter Pan ha detto:

    @thiago94: e da un 4-1 contro il wolsburg e 0-0 dallo shalke
    poi da un mese di stop, a gennaio hanno disputato una sola gara

    Ci può anche stare non vincere 2 partite in un campionato vero come quello tedesco. Le squadre che hai citato tu,corrono a mille. Non vedo perché il Bayern dovrebbe essere in crisi,soprattutto dopo l’8-0 rifilato nell’ultima partita di Bundes

    Rispondi
    • @thiago94:

      Questa è una squadra stellare, non ha nessuna flessione. I loro giocatori sono professionisti veri e sanno che è meglio un pareggio di una sconfitta in queste partite andata e ritorno.
      Ricordo che la prossima la giocano in casa loro…sarà una bolgia

      Rispondi
    • @thiago94: perché vedi il risultato ma non le gare
      io me le sono viste e devo dire che non é il bayern che abbiamo visto in autunno
      pero’ non credo che avranno problemi a ridicolizzare ste mezze seghe dello shaktar

      Rispondi
      • @Peter Pan: Peter Pan ha detto:

        @thiago94: perché vedi il risultato ma non le gare
        io me le sono viste e devo dire che non é il bayern che abbiamo visto in autunno
        pero’ non credo che avranno problemi a ridicolizzare ste mezze seghe dello shaktar

        Non tutte,ma ho visto una parte di quella col wolfsburg su sky. Il Wolfsburg giocava a 1500,non a mille. E a quanto pare è soggettiva la cosa. Ovviamente ognuno ha la sua opinione,però vi invito a dare un’occhiata agli allenamenti che si fanno e poi dirmi se non sono uguali alle partite. Sul serio,dategli un’occhiata

  50. thiago94 ha detto:

    @Il Principe: E aggiungo,anche un allenatore coi coglioni

    …io non penso che il nostro allenatore non abbia i cojoni
    probabilmente quest’anno ha fatto delle valutazioni sbagliate, ma il tempo x porvi rimedio c’è
    ora sta a lui e ai giocatori

    Rispondi
      • @Il Principe: Ma l’allenatore va leggittimato e sostenuto. La società e la proprietà devono essere forti.

    • @AVE: Non mi riferisco alle scelte sbagliate che ha fatto,ma al gioco inesistente! Zero verticalizzazioni,zero velocità,zero inserimenti,zero pressing…come pensa di vincere le partite?

      Rispondi
      • @thiago94:…non c’entra niente con il non avere i cojoni, a quel punto si scende nel campo del “è o no un bravo allenatore? sa dare o no un gioco alla squadra?”

        grinta e carattere non mi pare gli manchino, è da vedere se riesce a trasferirli alla squadra

      • @thiago94: Eh, va be’, ora pare che è diventato l’ultimo dei fessi. Di errori ne ha fatti, non è perfetto, ma l’anno scorso ha fatto anche il record di punti nella storia del club. Figurati, io non sono uno di quelli che si esalta per queste cose (questi record lasciano il tempo che trovano, non vanno in bacheca) ma uno non all’altezza di certi livelli non ci sarebbe riuscito. La vera preoccupazione è che non sia adatto al tipo di politica che la società persegue. Sabatini nell’ultima conferenza stampa ha in pratica detto che ci sono “due Rome”. Se non si rema dalla stessa parte si disperdono risorse e non si arriva a vincere. A fine anno decidessero cosa vogliono fare: se vogliono confermare Garcia, la politica societaria deve impegnarsi al 100% nel sostenere Garcia, altrimenti lo sostituissero e prendessero uno totalmente adatto alla politica societaria.

      • @thiago94: Ti darei ragione se l’anno scorso non avessero mai verticalizzato il gioco. Non credo che quest’anno Garcia sia impazzito e gli abbia detto “non vercalizzate”. Se questo faceva parte del suo gioco l’anno passato, è logico supporre che ne faccia parte anche oggi, il problema è che i giocatori non riescono più a farlo. Io insisto: anche un cieco si accorgerebbe che l’azione riesce ormai a partire solo con MOLTA fatica, perchè i difensori non escono più palla al piede e non sanno impostare. L’anno scorso c’erano due giocatori che sapevano farlo, quest’anno non ci sono più. Ormai basta pressare la Roma alta con tre giocatori (come fanno TUTTE le squadre dopo Roma-Bayern) per metterci in crisi. A questo aggiungiamo che il crollo fisico di Maicon ha tolto a questa squadra anche lo sbocco per impostare con più facilità sulla destra, e il gioco è fatto. Però i terzini non servivano… Ok la sfortuna con alcuni giocatori, ma noi i guai ce li andiamo a cercare.

      • @Il Principe: E tra l’altro è il motivo principale per cui fa giocare Totti anche con una gamba sola: perchè è l’unico che prova a verticalizzare.

  51. Scusate,ma leggete degli allenamenti che la squadra fa? E qualcuno vuole dire che ci sono differenze con le partite che si stanno facendo? I giocatori x me mettono in pratica quello che si fa in allenamento

    Rispondi
  52. lupogio ha detto:

    @thiago94: quando abbiamo incontrato noi il B.M. era in forma smagliante , adesso non dico che fa cagare ma è su quella strada .

    tu amico vivi in un mondo tutto tuo….
    3 giorni fa BAYERN -AMBURGO 8-0…….

    Rispondi
    • @stikkinikki: e no, il Bayern é stato fermo 1 mese, disputando una sola gara a gennaio persa goffamente contro il wolfsburg per 4-1
      poi a due settimane fa ha pareggiato contro lo shalke
      si ha vinto per 8-0, ma se avessi visto le ultime gare (io le ho viste)
      non scriveresti queste cose

      Rispondi
  53. Che poi ragazzi,è frustrante vedere squadre tipo Shakhtar (noi potremmo essere dello stesso livello) giocare partite del genere,aggredendo l’avversario con la bava ai denti,intasare gli spazi giocabili con pressing asfissiante con 3-4 uomini,verticalizzazioni velocissime quando possibile,inserimenti negli spazi in massa sempre dove possibile,soprattutto contro quell’avversario poi. Presi singolarmente,i giocatori loro equivalgono i nostri. Ma probabilmente il loro allenatore è nettamente superiore al nostro

    Rispondi
      • @lupogio: Beh per me non è assolutamente così. In verità se rivedi la partita di ieri,ti accorgi dell’atteggiamento dello Shakhtar,che è stato ben diverso da quello nostro

      • @thiago94: è una squadra diversa dalla nostra i il B.M. non è in forma come prima …… tutto qui . poi rispetto il tuo pensiero ci mancherebbe .

      • @lupogio: Tutto quello che si vuole, tutte le attuenuanti del caso, ok… ma la differenza ABBISSALE fra le due prestazioni non ci sta. Onore allo Shakthar per la partita che ha fatto, noi abbiamo solo da imparare. E poi trattiamo queste squadre sempre come squadre da “terzo mondo”, dimenticando che loro in Europa hanno vinto, noi no. Non c’è cattiveria o malizia in questo, sono semplicemente gli albi d’oro che parlano chiaro.

    • @thiago94: Ciao Thiago, io penso che l’allenatore sia un (mezzo) problema…io penso come STIKKI che sia più colpa della mollezza dei nostri giocatori…..come uomini si sono ad oggi mostrati scarsissimi……senza onore…..quelli dello Shaktar si allenano tra le bombe……i nostri…….?

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: hai visto la partita ieri?…e Luis A che torna?…
        ti ricordi Destro quando sfanculava i compagni perché non gli arrivava la palla?… successe anche a monaco…..

      • @stikkinikki: Onestamente non l’ho vista…su Destro sono d’accordo con te…caratterialmente è (o lo hanno fatto diventare..) un moscio/ presuntuoso……..sintesi caratteriale che detesto……quando parlo di Destro, dico che la sa gestione (per me sbagliatissima, da un anno…) è stata solo il sintomo che nella squadra e nella società qualcosa di serio non quadrava…..

      • @CommandoUltraCurvaSud: Io penso che derivi tutto dall’allenatore. Vai a leggere sugli allenamenti che si fanno,poi mi dici se in campo si fanno le stesse cose o meno. Io ti dico che i giocatori in campo fanno quello che si fa in allenamento

    • @thiago94: vabbé, loro hanno affrontato un Bayern in un periodo di crisi,
      ha preso poche gare fa una sonora sconfitta, pareggi…. addiii di Guardiola..??

      Rispondi
      • @thiago94: I coglioni Garcia li ha, ma non basta se anche alle spalle non c’è la stessa determinazione. Poi, va be’, Garcia ha personalità, ma Lucescu è proprio un figlio di buona donna.

  54. EmaQ ha detto:

    @lupogio: che lo abbia detto prima, poco conta… non sono razzista, negro di merda.
    per il resto concordo.

    sono religgioso pocchiddio……….. intendevi questo ? :mrgreen:

    Rispondi
  55. Ave ha detto:

    “””quando Totti gioca “giochiamo in dieci” …..quando non gioca “manca il faro” “”

    Sintesi perfetta, di Ave.
    Perchè riassume la realtà, a mio parere…
    Totti ha giocato una quindicina di partite (tra campionato e coppa) da “uomo in meno”, e 4/5 “da faro” e “uomo in più….”
    Il problema è che nelle quindici partite in cui ha giocato da uomo in meno, nessuno (solo un paio di volte pianjic e/o radja) ha illuminato il gioco al posto suo…..
    L’età dice che sarà sempre più uomo in meno, e sempre meno faro…..
    Ad oggi è un problema non risolto, della nostra squadra…..il primo da affrontarsi in tempi brevissimi.
    Poi, però, chiudo dicendo: per favore non mi fate troppo deprimere, Garcia per la prima volta ha provato a stimolare i giocatori in modo adeguato (“Fuori gli attributi…….”) e domani può essere una giornata importante…
    Io sto organizzandomi la trasfertuccia di Verona….ci voglio andare un pò carico…….fino a Domenica, forza e coraggio……

    Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud: caro CUCS , condividiamo spesso dei pensieri ma trovo inutile, non solo da parte tua , continuare a parlare e tirar fuori cosi spesso Totti…
      ma tu credi che se avessimo avuto dico un Higuain o un Ibra in squadra qualcuno ( lui stesso in primis) si sarebbe posto il problema della ‘gestione del suo tramonto’?…
      farebbe 80 per cento di panca e nessuno , ripeto lui in primis , avrebbe nulla da dire….

      Rispondi
      • @stikkinikki: Caro Stikki, le tue riflessioni sono spesso validissime, e mi fanno sempre riflettere…e soprattutto individui una sintesi del tifoso giallorosso “de core” (quale io sono, pur da Torino) che mi piace molto….
        Alla tua intelligente domanda rispondo che probabilmente hai ragione tu….ma la tua opinione, se guardi bene, è assai simile alla mia……Totti gioca molto, troppo, proprio perchè non ha un campione che lo sostituisca….e questo è il primo problema da affrontarsi….
        Anzi il secondo: perchè il primo è fargli fare una settimana a Trigoria, due allenamenti al giorno…..

    • @CommandoUltraCurvaSud:…volevo dire che quando gioca “non va bene” quando non gioca “mancava Totti”
      vuoi o non vuoi, è sempre il perno intorno al quale ruotano i discorsi sulla Roma
      a torto o ragione ognuno ha le proprie idee

      ciao CUCS

      Rispondi
  56. cito queste parole di Nereo Rocco che secondo me racchiudono la soluzione dei problemi della roma

    una squadra perfetta deve avere un portiere che para tutto,
    un assassino in difesa,
    un genio a centrocampo,
    un mona che segna
    e sette asini

    noi per ora abbiamo un ottimo difensore che sa essere assassino, un genio che deve ancora convincersi di esserlo e speriamo di aver trovato il mona.

    Di asini ne abbiamo parecchi ma non corrono più :mrgreen:

    Rispondi
  57. …Lamela è un cavallo di ritorno, abbiamo Iturbe che anche se a qualcuno ha già fatto storcere il naso, deve ancora dimostrare tutte le sue potenzialità
    Ljajic che non lo ritengo inferiore
    sta bene a Londra

    Rispondi
    • @AVE: Ciao Ave….Lamela stia li….Liajic è buono e Iturbe, meglio ancora…..l’anno prossimo sarà il suo…..ci credo molto…

      Rispondi
  58. Ho letto che la Roma è tecnicamente superiore al Feyenoord. Si è vero lo sentito dire spesso quest’anno, tante volte, sempre prima di ogni pareggio. Ma ancora NN avete capito che dopo l’ 1a7 e il 3a0 i giocatori nn si sentono più all’altezza e “poverini” sono sfiduciati. Ormai NN si fidano più L’uno dell’altro. Hanno paura. Agli Olandesi gli basta giocare come il Parma. Chissà quando riprenderanno la fiducia. Forse quando qualk giocatore tipo Shaktar verrà a Roma.

    Rispondi
    • @lamberto: Che la Roma sia superiore tecnicamente è innegabile, come è innegabile che questo non basta nel calcio. Se i nostri non corrono e non ritrovano la fiducia, la tecnica superiore non servirà a molto. Speriamo che ritrovino queste qualità indispensabili per fare bene in campo.

      Rispondi
      • @Il Principe: Ha ragione il principe….guarda Roma – parma……c’era un abisso di tecnica tra noi ed il parma…..in campo si è visto poco….

  59. Peter Pan ha detto:

    Certo che quando le cose vanno male tirate fuori le peggiori cose sulla ROMA
    vedo che alcuni hanno rispolverato i libri di storia
    Capisco la delusione, ma non la frustrazione, quella é una costante in alcuni utenti
    appena le cose vanno male.
    E la cosa che più mi fa schifo sono i neo-cazzari, perfidi e più maligni dei cazzari storici,
    anzi alcuni ora si amano…
    Io sono deluso dalle scelte di Garcia, ma non mollo, ha ancora tutto il mio sostegno,
    soprattutto ora che c’é una gara importante.
    Sono curioso di vedere come reagisce e urlo forte FORZA GARCIA!!
    Forza ROMA

    ciao pit,x me forza garcia sempre come sempre forza roma

    Rispondi
      • @EmaQ: Si ma tralasciando le critiche,soprattutto quelle gratuite,dopo l’1-7 col Bayern avevo avvertito una netta involuzione. Quando dicevo che non saremmo andati avanti per molto in questo modo,mi si dava del disfattista e cazzate varie. Alla luce dei risultati e del non gioco,semmai del realista mi si doveva dare

  60. amarcord ha detto:

    Ho letto quello che ha detto Sacchi, ma vorrei ascoltare il discorso completo per poter dare un giudizio. Sacchi ha pregi e difetti, ma tra i difetti di sicuro non c’è il razzismo.
    La frase è infelice, probabilmente (interpretazione mia) era riferita ai giocatori africani o sudamericani portati in Italia in pieno Saba-style e spacciati per fenomeni, non a quelli nati e cresciuti in italia come Okaka o altri

    infatti voleva dire questo ….. troppi stranieri anche nelle giovanili e così l’italia calcisticamente non crescerà mai rispecchiandola anche nel sistema politico di merda che abbiamo …… ha detto troppa gente di colore ma intendeva stranieri infatti prima di iniziare il discorso ha precisato subito di non essere razzista ……. io ho capito così e non vedo nulla di strano.

    Rispondi
  61. Certo che quando le cose vanno male tirate fuori le peggiori cose sulla ROMA
    vedo che alcuni hanno rispolverato i libri di storia
    Capisco la delusione, ma non la frustrazione, quella é una costante in alcuni utenti
    appena le cose vanno male.
    E la cosa che più mi fa schifo sono i neo-cazzari, perfidi e più maligni dei cazzari storici,
    anzi alcuni ora si amano…

    Io sono deluso dalle scelte di Garcia, ma non mollo, ha ancora tutto il mio sostegno,
    soprattutto ora che c’é una gara importante.
    Sono curioso di vedere come reagisce e urlo forte FORZA GARCIA!!
    Forza ROMA

    Rispondi
    • @Peter Pan: ciao Peter……. 😉
      c’è gente che sembra godere dei risultati positivi degli altri e non capisce che se prendi 3 gol in 10 minuti ti piegano le gambe e hai altri 80 minuti per prenderli altri 4 se tutto va bene …………certo rompe i cojoni e non si può far finta di niente ma bisogna pensare a domani .

      Rispondi
  62. down under ha detto:

    @AVE:
    Vedo con piacere che qualcuno incomincia ad avere i miei stessi dubbi!

    …è da un pò di tempo che ho questa sensazione, magari sarà anche sbagliata, ma il dubbio viene

    Rispondi
  63. Dalla Spagna e dall’Inghilterra, rimbalzano voci che vorrebbero Pamela voglioso di ritornare in giallorossi.

    Sabatini stravede per lui, e sarebbe un operazione fattibile per volontà del giocatore.

    VOI LO RIVORRESTE A ROMA??

    Rispondi
    • @LorySan:

      Avremmo lo stesso problema che abbiamo ora, senza gioco anche Maradona andrebbe in difficoltà (e Lamela non è Maradona). Ieri ho visto Psg – Chelsea, a parte un Lavezzi al limite dell’indecenza, non mi è sembrata proprio una partita spettacolare.

      Rispondi
    • @LorySan: Lamela è stato uno dei grandi affari. Non mi piace, è discontinuo, cerca sempre la giocata quando potrebbe fare i passaggi semplici. Mi spiace, sono stufo delle signorine, è ora di uomini e giocatori. Gente che non strafà ogni volta. Anche Messi e Ronaldo scelgono la giocata giusta e la passano. Lamela faceva sempre il tentativo di dribbling e a noi non serve a niente. Sta bene dove sta.

      Rispondi
  64. Oggi sulla Gazzetta: “Roma, c’è bisogno di Totti”. Con tutta l’ammirazione che ho per il capitano, qualcosa non va. Non possiamo affidarci a un 38enne ogni volta, poi ne facciamo un colpevole se è assente in campo come a Cagliari. Totti non è comunque giustificato, l’uscita fatta a Garcia quando lo ha sostituito con il Torino è stata da 15 enne, veramente non da capitano. Però pure la squadra, le responsabilità sono di tutti, non di un 38enne che dovrebbe entrare 20 minuti alla fine e illuminare con la sua classe. A Roma stiamo gestendo male la conclusione della carriera di Totti, abbiamo soggezione. Però a questo punto, vogliamo provare Pjanic nel suo ruolo di trequartista e mettergli una punta davanti? Con Paredes a costruire gioco davanti alla difesa? Ci vuole molto. Poi se va bene, caro Garcia, mantieni la formazione, che sembri il peggior L.Enrique con Perrotta terzino e ripensamenti ogni giornata.

    Rispondi
  65. …pensierino delle 10:40
    ma al di là delle dichiarazioni di facciata, a qualcuno è venuto il dubbio che forse le idee calcistiche di Sabatini e Garcia non siano uguali?

    uno è nettamente x i giovani
    l’altro x giocatori stagionati, che ritiene più affidabili e che vuole in campo sempre e comunque

    …così una domanda che mi sono posto

    Rispondi
  66. lupogio ha detto:

    @amarcord: è ma qui se guarda solo a casa nostra , le figure de merda che hanno fatto anche gli altri passano di moda
    ciao amarcord salutami JULIA…….

    La differenza è che la Juve oltre a qualche figura di merda (tra l’altro preistoriche) ha la bacheca piena di trofei nazionali ed europei, mentre a noi sono rimaste solo le figure di merda e le prese per il culo da mezza europa..
    Però mi raccomando continuate ad applaudire la squadra che sicuramente tutti i milioni che prendono se li sono guadagnati dopo prestazioni del genere!

    E’ una cosa assurda questi sono strapagati per fare il lavoro più bello del mondo e si permettono di fare figure di merda come quella di Bayern o con il Parma..e poi c’è gente che dice “dobbiamo sostenerli”, “è un momento difficile”, “stiamogli vicino”.. Ohh ma voi a lavoro quando fate cazzate o casini vengono li a coccolarvi o vi prendono a calci nel culo e vi mandano via?!

    Rispondi
  67. mario73 ha detto:

    buongiorno a tutti,x me sono passati tre giorni e ancora nn ci credo che abbiamo pareggiato con il parma.ho una sensazione x la quale nn riesco a trovare un termine preciso n vorrei esagerare ma l’equivalgo al pareggi fatto con il pescara due anni fa

    Francamente delle 7 pere prese io me n’ero fatto gia’ una ragione e me le sono messe alle spalle.
    Concordo con Mario che quello che e’ successo domenica col Parma ha del grottesco.
    Pareggiare con l’ultima in casa che molto probabilmente tra oggi e domani fallira’ buttando nel cesso le residue speranze di scudo con una prestazione vergognosa a me non e’ andata ancora giu’. Per quante colpe hanno la societa’ e l’allenatore, e ne hanno, ma io me la prendo con i nostri milionari. Vederli trotterellare in campo senza un minimo di cattiveria mi ha fatto male. Salvo solo Florenzi l’unico che ci ha messo cuore in quella partita.

    Rispondi
  68. Ho letto quello che ha detto Sacchi, ma vorrei ascoltare il discorso completo per poter dare un giudizio. Sacchi ha pregi e difetti, ma tra i difetti di sicuro non c’è il razzismo.

    La frase è infelice, probabilmente (interpretazione mia) era riferita ai giocatori africani o sudamericani portati in Italia in pieno Saba-style e spacciati per fenomeni, non a quelli nati e cresciuti in italia come Okaka o altri

    Rispondi
  69. È inutile negarlo, è una partita importantissima, in un momento molto delicato. Tecnicamente gli siamo nettamente superiori, ma i nostri sono molto sfiduciati e in Europa si gioca a ritmi alti, mentre noi passeggiamo da mesi, e questo è il nostro problema principale.

    Rispondi
  70. In relazione alla polemica scatenata da Sacchi, è ovvio che si riferisse alle Primavere visto che parla esplicitamente del torneo di Viareggio. E’ anche un dato di fatto che molte società imbottiscano le rose di giocatori “di colore” perchè rispetto ai loro pari età sono fisicamente più “straripanti” (non mi veniva in mente un termine migliore). Ora, se l’obiettivo delle Primavere piuttosto che valorizzare i giocatori nazionali/locali è quello di vincere il Viareggio o la Coppa Italia Primavera o lo Scudetto Primavera allora hanno ragione Inter, Milan, Juve con la rosa primavera composta dal 50% di stranieri e di questi quasi la metà sono di colore (non ho fatto una verifica approfondita, sono dati riportati di QSVS). Se invece l’obiettivo è al contrario cercare di formare i giocatori italiani (anche oriundi) allora stiamo fallendo su tutta la linea. il campionato Primavera non è formativo nè competitivo, nelle scuole calcio non si insegna calcio, con certi contratti anche un 18enne può fare la “vita facile”. Se il discorso si allarga al campionato italiano in parte ha ragione Raiola, cioè se un giocatore straniero è bravo perchè escluderlo? Certo ci sono giocatori stranieri che fanno pietà e forse non sono meglio di molti italiani, ma il fatto è che se il giocatore italiano lo compri da un’altra squadra finisci spessismo per pagarlo caro proprio perchè la squadra di origine ha dovuto spendere una barca di soldi per “formarlo” (e in più la squadra di origine vuole guadagnarci qualcosa), mentre gli stranieri comprati all’estero hanno spesso (non sempre e abbiamo gli esempi di Sanabria e Ucan, ma al contempo esempi contrari con Paredes e Marquinhos) costi di formazione minori. Se devo prendere un Paredes a 4,5 o uno Sturaro a quasi 10 (anche se sono giocatori diversi e con caratteristiche diverse) magari ci penso un attimino, un Jorginho (brasiliano con passaporto italiano) a 10 o un Allan a 1,3, (anche se sono giocatori diversi e con caratteristiche diverse) magari ci penso un altro attimino. Questo per dire che il problema “stranieri” ha molte cause, ma se la soluzione del calcio italiano è togliere la delega per le riforme a Lotito e darla a Tavecchio (come togliere una pistola a un bambino dalla mano destra e mettergliela sulla sinistra (grande Del Rio che si dimostra il re della patacca e dopo aver finto di aver risolto il problema province finge di risolvere anche il problema delle riforme del calcio)) allora stiamo tranquilli che il prossimo mondiale faremo piò o meno la figura degli ultimi 2.

    Rispondi
  71. down under ha detto:

    @derossimaancheno:
    Ciao DDR.MAN! Ho scritto ieri qualcosa a riguardo.
    Se hai ascoltato le parole di Sacchi si capisce che e’ scivolato in un problema piu’ lessicale che semantico. Lungi da me interpretare il Sacchi-pensiero ma credo proprio che piu’ che l’associazione nero=straniero nelle sue intenzioni ci fosse un riferimento agli stranieri in generale che abbondano nelle nostre primavere. Certo rimane il dubbio che le gaffes abbondino laddove sia fertile una mentalita’ razzista e retrograda e che l’eta’ e l’Alzheimer siano fattori disvelanti.
    Concordo che dopo le banane, gli scommettitori, il CT rimandato a giudizio e le telefonate del caciottaro, non ci volevano pure le parole di Arrigo.

    Ho visto anche io l’intervista, quello che ha detto è vergognoso. Però ho avuto anche io l’impressione che abbia confuso le parole nero e straniero.. Sarà per la simpatia, ma mi ha dato l’idea del nonnino che incespica sulle parole.. Che paese l’Italia..

    Rispondi
    • “L’Italia è ormai senza dignità né orgoglio perché fa giocare troppi stranieri anche nelle Primavere: nei nostri settori giovanili ci sono troppi giocatori di colore”

      Rispondi
  72. 17.11.1912 Juventus-Torino 0-8
    14.01.1912 Milan-Juventus 8-1
    01.10.1958 Coppa dei Campioni 7-0
    05.03.1922 Juventus-Pro Vercelli 1-7
    05.02.1950 Juventus-Milan 1-7
    04.04.1954 Inter-Juventus 6-0
    26.11.1911 Inter-Juventus 6-1
    04.01.1914 Inter-Juventus 6-1
    29.11.1914 Juventus-Torino 2-7

    :mrgreen:
    tutta roba che risale alla preistoria, ma è sempre bello ricordarlo 😆

    Rispondi
    • @amarcord: è ma qui se guarda solo a casa nostra , le figure de merda che hanno fatto anche gli altri passano di moda 😉 :mrgreen:
      ciao amarcord 😉 salutami JULIA…….

      Rispondi
    • @amarcord: per vedere ste cose te tocca anna’ su WIKISAURUS….
      consolati cosi , con l’ajetto…. con la preistoria e con un altro ‘sport’.
      chissa’ magari tra 100 anni i nostri PROnipoti , con una ROMA dominante nel mondo , saranno orgogliosi delle nostre attuali figuracce!!!

      Rispondi
  73. stikkinikki ha detto:

    intanto IERI abbiamo visto per l’ennesima volta…che…
    NON SERVE CHIAMARSI REAL O BARCA PER NON PRENDERE 7 FISCHI DAL BAYERN—
    ‘ste merde se devono ancora vergogna’ e noi che j0abbiamo pure battuto le mani!

    Quoto! E anzi lo Shaktar in più di un occasione li ha anche messi in difficoltà..noi dopo le 7 pere, alla gara dopo ambivamo a prenderne non più di 3, rendiamoci conto..il 2-0 è stato un successo per gran parte della tifoseria a quanto pare..

    Rispondi
  74. Buongiorno, scusate per l’OT.
    Detesto Rajola e normalmente detesto anche quello che dice ma questa volta proprio torto non ce l’ha.
    Non è questa la sede per affrontare problemi come il razzismo e tantomeno per parlare di politica.
    A questo proposito mi limito a dire ciò che è ovvio e cioè che distinguere gli italiani dai “non” in base al colore della pelle è fuori dalla realtà.
    Forse Okaka è meno italiano di pepito Rossi?
    Il primo è nato ed ha vissuto sempre in Italia con la sua famiglia, il secondo è nato e cresciuto in America.
    L’uscita di Sacchi più che razzismo è un mix di preconcetto stolto e demenza senile, ma il problema principale è proprio che Sacchi è vecchio, come sono vecchi (molti all’anagrafe, alcuni solo dentro) tutti quelli che manovrano le leve del nostro calcio.
    Lo scopo di federazione e della lega dovrebbe essere quello di riportare il calcio italiano ai massimi splendori, sia a livello di nazionale che di club, non di far sì che chi lo rappresenta si chiami Rossi ed abbia un aspetto “italico”.
    Servirebbe un’evoluzione, a partire dalle giovanili e dall’organizzazione dello “spettacolo” , invece c’è ancora il campionato primavera che rallenta la crescita dei giovani di talento e viene ostacolata la costruzione di nuovi stadi.
    Però evolversi non è cosa da mummie, sicché servirebbe cambiare, ma non saranno di certo le mummie a togliere da sole il disturbo.
    Quindi dovrebbe intervenire la politica ma anche lì le mummie abbondano, sicché temo resteremo imbalsamanti.

    Rispondi
    • Aggiungo che come sempre il calcio è uno spaccato fedele della società ed il problema generazionale e di arretratezza culturale che dimostrano i vari Tavecchio, Lotito, Sacchi etc.. è lo stesso che si vive ogni giorno nei luoghi di lavoro, in quelli di potere, nella
      P.a. Etc……
      L’Italia…….. Un paese x vecchi!!!.@derossimaancheno:

      Rispondi
      • @derossimaancheno: Ciao Derossi!!! Spero tutto alla grande!!
        Al solito, dici cose serie ed argomentate….e giuste!
        Per me, almeno…..

      • Ciao CUCS, tutto ok?
        sta settimana tocca a me ed alla mia bimba sciare…. Era ora!!!@CommandoUltraCurvaSud:

    • @derossimaancheno:
      Ciao DDR.MAN! Ho scritto ieri qualcosa a riguardo.
      Se hai ascoltato le parole di Sacchi si capisce che e’ scivolato in un problema piu’ lessicale che semantico. Lungi da me interpretare il Sacchi-pensiero ma credo proprio che piu’ che l’associazione nero=straniero nelle sue intenzioni ci fosse un riferimento agli stranieri in generale che abbondano nelle nostre primavere. Certo rimane il dubbio che le gaffes abbondino laddove sia fertile una mentalita’ razzista e retrograda e che l’eta’ e l’Alzheimer siano fattori disvelanti.
      Concordo che dopo le banane, gli scommettitori, il CT rimandato a giudizio e le telefonate del caciottaro, non ci volevano pure le parole di Arrigo.

      Rispondi
  75. stikkinikki ha detto:

    @lupogio: io ero allo stadio e MI VANTO di non averlo fatto…anche perché i nostri 7 a 1 non sono cosi rari come dici tu….

    eccoteli…….
    7-1 juve ROMA nel 1932
    7-1 torino ROMA nel 1948
    7-1 M.U. ROMA nel 2007
    7-1 ROMA B.M. nel 2014
    tutto questo in 88 anni di storia …. SO RARIIIIIII ??? 👿

    Rispondi
    • @lupogio: non capisco cosa ti turba tanto amico…. siamo gli unici in europa con un certo nome e di un ‘buon’ livello ad averne presi 2 in 7 anni….questo puo’ bastare no?…
      CI SARA’ UN MOTIVO O NO?…. poi se tu vuoi continua’ a batte le mani sei libero di farlo…
      io critico i giocatori , non certo i tifosi che quando in buona fede sono tutti DEGNI E RISPETTABILI!

      Rispondi
      • Ti faccio solo notare che il Bayern ne ha appena presi 4 dal Wolfsburg ed anche in campionato non va più come quando lo abbiamo incontrato noi che le stravinceva tutte senza storia.
        Per giocare alla guardiola bisogna essere al top, se lo sei annichilisci gli avversari come successo a noi, se no divieni vulnerabile ed in queste condizioni il Bayern ha strappato un buon risultato in vista del ritorno.
        Le cose vanno contestualizzate e comunque lo Shaktar è una signora squadra e lo si sapeva anche prima di ieri.
        @stikkinikki:

      • @derossimaancheno: questo testimonia semmai che il calcio italiano , noi compresi , e’ ridicolo…
        ‘ti faccio notare’ che mentre noi ne prendevamo 7 a mosca il bayern vinceva al 90 su rigore…
        inutile girarci intorno CI SIAMO DIMOSTRATI DEGLI SMIDOLLATI ,e questo e’ un difetto che dovremmo tutti riconoscere anziché continuare ad arrampicarsi non so piu’ su quali specchi!!!

      • @stikkinikki: se voglio continuà a batte le mani ??? 😯
        ma che cazzo stai a di ??? secondo te ho ( e abbiamo ) applaudito il 7-1 ???
        a fregnjarooooo ….. abbiamo solo voluto far capire che siamo vicini alla squadra che era distrutta quanto noi , poi anche tu sei libero di non applaudire , sai che cazzo me ne frega a me ?

      • @lupogio: no guarda , te stai allargando amico…io non mi sono permesso di offenderti gradirei lo stesso da parte tua….non mi pare la squadra fosse tanto distrutta dopo aver visto quasi sfumare la qualificazione a mosca con quella cazzata colossale di tutta la squadra….dopo 2 h erano a mignotte!!!

      • @stikkinikki: e certo ….. se non se vince lo scudo non se scopa fino al 2017….
        ma fammi il piacere dai……. comunque fregnaro a ROMA non è un offesa se lo è per te ti chiedo scusa .

  76. buongiorno a tutti,x me sono passati tre giorni e ancora nn ci credo che abbiamo pareggiato con il parma.ho una sensazione x la quale nn riesco a trovare un termine preciso n vorrei esagerare ma l’equivalgo al pareggi fatto con il pescara due anni fa

    Rispondi
  77. Si ieri abbiamo visto che significa mentalità vincente, unita a giocatori dotati di attributi. Ieri abbiamo individuato un paio di giocatori a centrocampo che potrebbero restituirci la mentalità giusta. Fred e Fernando. Due centrocampisti di una società sportiva che nn può avere ambizioni di finale, ma che nonostante ciò danno tutto se stessi in ogni partita e contro qualsiasi avversario. Pressing, raddoppi, attacco degli spazi, recuperi. Pensate questo centrocampo: STROOTMAN, FRED, FERNANDO, poi Nainggolan. RISERVE De Rossi Keità ecc. Terzino destro SRNA. Davanti Pianjch o Totti e due punte da scegliere.

    Rispondi
    • @lamberto: d’accordo …anche se SRNA e’ un po’ vecchiotto e pure troppo fumantino…in serie A con la maglia della Roma le squalifiche si sprecherebbero….
      aggiungerei pure Luiz Adriano…che ho visto tornare in difesa ad aiutare i compagni…altro che inutili mercenari in ukraina solo per soldi… i nostri hanno moooolto da imparare in termini di etica e sacrifici!

      Rispondi
      • @stikkinikki: del resto con gente come Lucescu c’e’ poco da fare i fighetti…
        poi il proprietario e’ uno che credo si faccia pochi scrupoli nella vita di tutti i giorni figuriamoci con 20 ragazzotti…quando dico l’importanza del…’MANICO’…

      • @stikkinikki: NN si tratta di allenatore o Presidente. Certo l’allenatore deve avere le idee chiare ed essere preparato e il Presidente deve avere i soldi, e qualità manageriali. Ma se chi alleni NN è all’altezza o NN hai giocatori adatti, più di quello NN ottieni (es. 2 posto). La mentalità vincente NN si compra al mercato. Ricordate la Juv prima di Conte? Bene viveva spesso sotto la Roma.

    • @lamberto:
      calcola comunque che loro hanno giocato ieri la prima partita ufficiale e sono fermi da novembre.
      hanno rifatto la preparazione in inverno (ecco spiegata anche la tournèe in Brasile di gennaio dove Luiz Adriano uscì in barella)
      io aspetterei il ritorno fra 15 giorni per un bilancio complessivo sulla sfida. E’ pur vero che è un doppio incontro, ma in queste partite non puoi sbagliare niente alla prima da entrambe le parti sennò comprometti tutto. ed il Bayern non è fesso

      Rispondi
      • @lumiroma: Guarda che sicuramente lo Shaktar il gol lo prenderà, perché il Bayern è titolato per la finale o quasi. Ma almeno in Russia ha giocato alla PARI.

  78. Questa EL, e’ una buona occasione per vedere all’opera tutta la rosa.
    Mica avremo velleita’ di vincerla, se non riusciamo nemmeno a battere il Parma in casa?Facesse giocare in campionato i suoi pupilli e i vecchietti e in Europa i giovani.
    Paredes e Verde hanno preso il patentino, quindi utilizzabili in entrambe le competizioni.
    Ucan ha superato i problemi linguistici che ne frenavano l’impiego. Adesso parla fluentemente 12 lingue compreso l’esperanto, il friulano e addirittura il dialetto romanesco che ne fa praticamente un sosia perfetto di Ninetto Davoli; lo si puo’ vedere all’opera?
    E Sanabria vogliamo vedere per quale motivo astruso molte societa’ spagnole e inglesi (Arsenal) lo vorrebbero?

    Rispondi
  79. intanto IERI abbiamo visto per l’ennesima volta…che…
    NON SERVE CHIAMARSI REAL O BARCA PER NON PRENDERE 7 FISCHI DAL BAYERN—
    ‘ste merde se devono ancora vergogna’ e noi che j0abbiamo pure battuto le mani! 😡

    Rispondi

Lascia un commento