Paredes parla nel post partita di Cagliari-Roma 1-2


Leandro Paredes è stato intervistato da Roma Tv dopo la vittoriosa partita contro il Cagliari:

“Sono felice per la vittoria della squadra. Cerchiamo sempre di farci trovare pronti dal mister noi giovani e siamo felici quando giochiamo”.

SUL GOL

“Mi alleno sempre per farmi trovare pronto ed è una vittoria molto importante. Sono felice di aver trovato spazio. Il mister poi ci da tranquillità ed è una cosa molto importante per noi”.

SU TOTTI

“Ho visto Riquelme da piccolo ed ora posso vedere Totti da vicino ed imparare, è un campione”.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Salernitana-Roma tra i giallorossi: tutti gli occhi su Dybala

20 commenti su “Paredes parla nel post partita di Cagliari-Roma 1-2”

  1. Non so voi, ma oggi verde mi ha dato SPERANZA, non so in che senso, però, ho sentito che FORSE, abbiamo turato fuori dalla primavera un bel giocatore.

    Sicuramente esordire in A, cn 2 assist, e convince di in pieno a 18 anni, cn giocate di qualità è raro.

    DETTO QUESTO ho visto una Roma non brillante, ma che ha giocato, e logicamente, nel secondo tempo, è calata.

    Però vedo vari miglioramenti.

    CONTRO IL PARMA:

    ———–de santis———–
    Maicon–mano-asto–coleeee
    —-peredes–ddr–naingo—-
    Verde—-doumbia—-gervy/ljajic

    Rispondi
    • @LorySan: io darei ancora un turno di riposo a maicon,manolas,pjanic e il capitano davanti gervinho doumbia e verde o adem magari riposa anche lui oppure gioca florenzi

      Rispondi
    • @LorySan: ciao Lorysan, ben ritrovato !
      Anche io oggi ho ritrovato speranza.
      I giovani servono.
      E sono stati sottovalutati.
      I nostri senatori ( chi più chi meno) hanno deluso.
      E’ ora di cambiare la squadra, di ringiovanirla, ovviamente gradualmente.
      Contro il Parma approvo la tua formazione.
      Tranne Cole

      Rispondi
  2. Piccolo quesito: ma quando oggi è entrato M’Poku, ragazzo all’esordio in A, che il cagliari ha preso per rimpiazzare Ibarbo venuto proprio da noi (e infortunato), qualcuno di voi ha dubitato che gentilmente non gli offrissimo il primo goal in serie A?

    Rispondi
    • @Il Principe: ciao principe! Condivido gran parte delle tue valutazioni sotto.
      Ti dico le mie opinioni un po’ diverse, e riguardano Totti e de santis .
      De Sanctis oggi ha parato bene; normale amministrazione per un portiere di una squadra che punta allo scudetto.
      Ma ha fatto tante partite così – così e trasmette oramai insicurezza anche ai raccattapalle a Trigoria….
      Spero l’anno prossimo faccia da riserva, a qual un’altro.
      Totti ? Sul punto sono con oblomov….che dice che sta in mezzo tra chi lo idolatra e chi lo insulta….ma che si augura che giochi solo 15 m a partita.
      Io la vedo in modo esatto.
      Altri dicono che non è’ in condizione.
      Non è’ vero.
      E’ in forma smagliante.
      Per un 38 enne quasi 39….
      Cioè qualsiasi cosa possa fare non tornerà mai alla forma di quando aveva 28 anni o 30.
      Le sue prestazioni tendono a peggiorare naturalmente……non possono migliorare.
      Tocca solo sciogliere al più presto il sostituto definitivo.

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: Sono d’accordo che vada sostituito ed è ovvio che non possa neanche avvicinarsi alle prestazioni che forniva 10 o 5 anni fa. Però, proprio perchè ha possibilità fisiche limitate, il fatto di giocare sempre e di essere influenzato, sicuramente oggi non gli ha permesso di scendere in campo al meglio delle sue, seppur limitate, capacità. E proprio per questo è ancor più grave che oggi, uscito lui, 38enne acciaccato e spossato, la Roma si sia consegnata all’avversario. Che occorra un giocatore in grado di “escluderlo” dall’11 titolare di partenza, lo sappiamo da anni, ma ci vuole un campione, e quelli si pagano moneta sonante, come cartellino e ingaggio. Quindi la proprietà metta mano al portafoglio.

  3. E cmq mi accodo a Leandro: Riquelme ti faceva deliziare. Forse un po’ lento, ma grandissima visione di gioco, dribbling nello stretto, fra i suoi piedi palla in cassaforte e grande tiro. Giocatore fantastico.

    Rispondi
  4. 1) Finalmente il sito funziona 🙂
    2) Finalmente la Roma è tornata a vincere 😀
    3) Siamo ancora convalescenti, in altre occasioni oggi Cop l’avrebbe messa dentro e tanti saluti. Ma non può dire sempre male, quindi ci teniamo un po’ di meritata fortuna
    4) Mapou, di solito comunque positivo, oggi mi ha fatto lanciare urla di collera
    5) Anche oggi, nonostante Totti fosse impresentabile (e non per colpa sua, era anche influenzato) uscito lui il Cagliari ha preso il pallino del gioco e ci ha schiacciati. Questo non va, ed è un pesantissimo limite che va risolto
    6) Garcia oggi ha dato una lezione a tutti. I ragazzi lui li vede in allenamento e sa chi può scendere in campo o no. Oggi ci ha anche fatto vedere perchè insisteva con Verde più che con altri.
    7) Complimenti a Verde per la prestazione e a Paredes per il primo goal con la maglia della Roma, il suo primo in Europa. Ora però calma e gesso, che qui l’errore è quello di far diventare subito tutti fenomeni.
    8) un nostro attaccante torna a segnare in campionato dopo mesi. Finalmente, ma questo dimostra una volta di più che si è sopravvalutato il nostro attacco a inizio stagione.
    9) C’erano tantissimi assenti, è vero, ma se Verde risulta il migliore dei nostri, allora qualcosa non va.
    10) perchè quando stiamo perdendo le partite hanno 3 minuti di recupero, e quando siamo in vantaggio si gioca minimo fino al 95′?

    Rispondi

Lascia un commento