Ore decisive per l’arrivo di Salah


RASSEGNA STAMPA – IL MESSAGGERO

Conto alla rovescia per Salah. La Roma vuole prendere l’egiziano entro 48 ore, anche perché Gervinho ha avuto solo 2 giornate di squalifica. Sabatini è a Milano mentre l’intermediario che cura l’operazione è arrivato ieri a Londra. Si attende la risposta del Chelsea. L’alternativa rimane Konoplyanka che, liberandosi a giugno, sembra essere un’operazione legata alla prossima estate. Stesso discorso per Luiz Adriano, il cui agente è lo stesso di Maicon. Proposto il terzino Jansen (Amburgo) ma la permanenza di Cole non lascia margini per una possibile negoziazione. Aperta, invece, quella per Chiriches. Intanto il presidente del Cagliari, Giulini, stuzzica la Roma: «Credo vogliano chiudere il riscatto di Nainggolan a gennaio». Il club sardo (ieri incontro con Sabatini) valuta la sua metà almeno 12 milioni. Capitolo Borriello: ancora non si sblocca la trattativa con il Genoa che nel frattempo ha preso Niang. Ieri il centravanti si è sfogato su Twitter: «Nessuno mi ha contattato, non ho mai ricevuto offerte, non ho rifiutato nessuno». Nelle ultime ore sondaggio del Milan. Il Torino tenta Uçan.

Photo Credits | Getty Images


4 commenti su “Ore decisive per l’arrivo di Salah”

  1. Salah gervinho iturbe konyoplanka e ljajic sarebbero perfetti per l’esterno. Poi prendi Benteke o chi per lui centravanti, Cech e Peres terzino titolare al posto di maicon, con florenzi giolly, e sei al top.

    Rispondi

Lascia un commento