ESCLUSIVA. Il punto sul mercato della Roma. Darmian, Adrian Ramos, Burak Yilmaz e tanto altro…


Il mercato della Roma è in fermento, soprattutto potenzialmente, e se quello in uscita sembra in procinto di sbloccarsi definitivamente, poi sarà il turno dell’altra fase, la più cara ai tifosi della Roma e forse anche a Walter Sabatini, il quale avrà la possibilità di mostrare tutte le sue conoscenze nel campo del calciomercato. Le voci impazzano e la sfida per il giornalista è verificarne il più possibile. In uscita, Borriello sembrerebbe aver aperto e forse qualcosa di più alla proposta del Genoa. Uçan ed Emanuelson sono entrambi in uscita: il primo verso Empoli, ma secondo quanto raccolto dalla nostra redazione da fonti vicine al giocatore, al momento la trattativa è condotta solo dai club, il secondo verso l’Atalanta. Stesso discorso si può fare per Tin Jedvaj, che il Bayer comprerà definitivamente nelle prossime ore, per circa 8-10 milioni di euro. Mattia Destro, invece, ormai sembra confermato: il Milan, come riportato da Sky Sport, si è tirato fuori dall’operazione perché la Roma non è disposta a dare Destro in prestito con DIRITTO di riscatto, ma soltanto con l’OBBLIGO. E’ stato questo il tema dell’incontro di oggi, fra Sabatini e Vigorelli, uno degli agenti di Mattia Destro.

Il mercato in entrata.
Oggi è stata (ri)lanciata l’indiscrezione di un interessamento della Roma nei confronti di Darmian del Torino, che però è stato smentito dalla società granata proprio alla nostra redazione. Sulle fasce: Chiriches rimane un nome credibile, ma è un’operazione che, eventualmente, verrebbe chiusa negli ultimi giorni di mercato. Sempre in difesa: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, dall’entourage di Balanta filtra grande pessimismo circa un suo possibile arrivo a Trigoria, con il club Romanista che avrebbe mollato la presa sul difensore colombiano. La Roma ha in pugno Balanta, è forse considerata l’ultima spiaggia per rinforzare la squadra.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Salernitana-Roma tra i giallorossi: tutti gli occhi su Dybala

In attacco, invece, è tutto un’altra musica: esce Borriello, qualcuno entra. Sicuramente non un nome roboante, che faccia esplodere il tifo Romanista, ma un giocatore “utile”, in grado di aiutare la Roma nella corsa Scudetto. Probabilmente un giocatore più congeniale al calcio di Garcia, di quanto non lo sia mai stato Borriello. Sempre secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, ci sarebbero stati dei contatti per i due difensori inglesi Curtis Davies e Ryan Shawcross, monitorati dalla società Giallorossa. Per Glen Johnson c’è un interesse concreto, ma nel caso in cui si volesse prenderlo a gennaio, bisognerebbe operare molto bene per convincere Brendan Rodgers a mollarlo in anticipo.

Altro discorso, invece, sarebbe se partisse Mattia Destro, giocatore comunque considerato importante e determinante da Garcia. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, sempre da fonti vicine all’entourage dei giocatori, la Roma sta portando avanti i contatti per diversi giocatori, alcuni per giugno (troppo costosi), altri per gennaio (nel caso partisse Destro, nda). Uno di questi nomi è quello dell’attaccante colombiano Adrián Ramos, in forza al Borussia Dortmund, classe 1986: la Roma avrebbe parlato con la società tedesca, non intenzionata però a lasciarlo partire, nonostante un minutaggio decisamente inferiore rispett ai compagni di reparto. Altro nome che a Trigoria interessa, giurano dalla Turchia e fonti vicine all’agenzia PMH Management & Consulting, è quello di Burak Yilmaz: attaccante turco, in forza al Galatasaray, classe 1985. Il club turco ha preferito non rispondere, ma il giocatore piace e non poco. In ogni caso, parliamo di un’operazione complicata. Un altro nome fatto in questi giorni, è quello di Aleksandar Mitrovic, gioiello serbo classe 1994; secondo quanto raccolto dalla nostra redazione da fonti vicine all’entourage del giocatore, però, Mitrovic partirà soltanto quest’estate. Altro attaccante monitorato dagli scout Giallorossi è Arkadiusz Milik, il quale però è intenzionato a rimanere in Olanda almeno fino ai 22/23 anni, per maturare e crescere ancora. Concrete anche le voci su Stevan Jovetic, per cui però servirebbe un esborso economico da far impallidire chiunque, tra cartellino ed ingaggio. La Roma, però, da grande club, rimane sul montenegrino.

LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

Chiosa su Destro. Abbiamo raccolto informazioni da fonti all’interno del club Giallorosso, secondo le quali la partenza di Mattia Destro sarebbe molto meno probabile di quanto si stia scrivendo in queste ore. Almeno allo stato attuale delle cose.

In ogni caso, ore di grandissima attesa a Trigoria: si racconta di un Sabatini pronto a scattare per l’affondo decisivo.

Photo Credits | Getty Images


51 commenti su “ESCLUSIVA. Il punto sul mercato della Roma. Darmian, Adrian Ramos, Burak Yilmaz e tanto altro…”

  1. Per quanto riguarda l’attacco invece, ci spero lo confesso, spero che qualche idiota ci paghi destro almeno 16 ml, anche con un prestito e obbligo di riscatto. Così qualche centravanti più congeniale al nostro gioco potrebbe arrivare già da ora, dato che c’è n’è stretto bisogno. Il problema è che non si deve prendere il primo che capita, perché a giugno non ne arriva un altro se ne comprassimo uno ora a 10-15 ml. E a gennaio il rischio che si prenda il meglio di quel poco disponibile è certezza.

    Rispondi
  2. Per quanto riguarda l’attacco invece, ci spero lo confesso, spero che qualche idiota ci paghi destro almeno 16 ml, anche con un prestito e obbligo di riscatto. Così qualche centravanti più congeniale al nostro gioco potrebbe arrivare già da ora, dato che c’è n’è stretto bisogno. Il problema è che non si deve prendere il primo che capita, perché a giugno non ne arriva un altro se ne comprassimo uno ora a 10-15 ml.

    Rispondi
  3. Pessoa ha detto:

    @RomaWolf: Devo cenare e uscire (e magari bevendo una cosa con qualche amico mi informo).
    Comunque ai fini del Pessoa quiz nada nell’articolo.

    ma per svelare il nome aspetti che sia finito il mercato estivo? :mrgreen:

    Rispondi
  4. Non sono così sicuro che Peres sia peggio di maicon in difesa. Per me questo ragazzo è il punto di forza dal toro in questo momento. Per me le sue sgaloppate possono compensare quelle di maicon dello scorso anno, che quest’anno stanno mancando. Mi ci gioco la casa su Peres.

    Rispondi
  5. MERCATO:

    Si parla si terzini, particolarmente peres e darmian.

    Sono 2 buoni-ottimi terzini ad attaccare, particolarmente peres, ma un incognita in fase difensiva.

    Paradossalmente sono 2 terzini da Champions o da EL, nel senso che in Europa i terzini sn molto forti ad attaccare ma meno a difendere.

    Darmian ha dalla sua, pero, la capacità di fare entrambe le fasce.

    IN ATTACCO le cose sono semplici: Se vendi destro a 20, puoi riinvesrire la cifra su un attaccante, in caso contrario nn puoi permetterti uno di livello.

    in questo caso é difficile, perché i vari pazzini, quaglia e co. Nn ti danno nulla, nn hanno colpi.

    O fai qualche scommessa con giocatori che hanno un perché, e magari prendi il crak, o nn cambi nulla.

    POI É OVVIO CHE CI POTREBBERO ESSERE DELLE SORPRESE, E LO SPERO, PERCHE CON I NOMI DI PRIMA NN SUCCEDE NULLA E NN CAMBIA NULLA.

    Rispondi
  6. Tramite il proprio profilo Twitter, il Newell’s Old Boys ha ufficializzato di aver raggiunto un accordo con la Roma per il passaggio in giallorosso dell’attaccante Ezequiel Ponce, che avverrà tuttavia a gennaio 2016 giacché il giocatore resterà in Argentina fino a dicembre.

    Rispondi
  7. Seguendo le info di Pessoa, se ci ho capito qualcosa dato quanto sono vaghe, la lista di nomi che io conosco si riduce tantissimo.
    Dei nomi sopra Arkadiusz Milik è l’unico nome che corrisponde alla descrizione.
    Gli unici altri che io posso associare sono:
    André Ayew
    Georgios Samaras
    e il caro e vecchio Dirk Kuyt 😆

    Rispondi
    • ma magari la Roma prendesse Milik. Ho mia moglie polacca e spesso ho seguito la Polonia, gran bel giocatore questo Milik. 20 anni, alto, buona tecnica, segna tanto. Contro la Germania ha mandato a farfalle Neuer anticipandolo di testa.

      La cosa che mi fa sperare è che il cartellino è del Leverkusen (che vuole il nostro Jedvaj) e allora ci si potrebbe venire incontro…

      Rispondi
  8. Pessoa ha detto:

    Sottovalutate la carta Marazzina comunque.
    Io ve lo dico.
    Esterno, falso nueve, centravanti atipico all’occorrenza.

    Cercando di capire chi possa essere, vediamo se me esce qualche nome in mente 😀

    Rispondi
    • @RomaWolf:
      …anche se il mese scorso m’ha tamponato con la macchina (giuro! Ma l’ho scoperto solo dai documenti, mica l’avevo riconosciuto) 😀

      Rispondi
  9. Quest’estate volevano spendere 30 milioni, c’erano quasi finche non hanno venduto Benatia, con lui praticamente hanno raggiunto il pareggio di bilancio del mercato, ora per poter fare mercato dobbiamo elemosinare 10 fottuti milioni dal Bayer per jedvaj?
    Ma per favore! Vale minimo 15, senza considerare che ci serve come il pane un terzino destro e un difensore centrale, lui sarebbe perfetto per ambo i ruoli, lo vendiamo per prendere chi? Chiriches? Shawcross? Mah, a me sembra una gran presa per il culo, tirassero fori i soldi e non vendessero jedvaj, sono sicuro che alla fine del prestito varrà 20-25, perché elemosinare due spicci ora?! Bah

    Rispondi
  10. curtis davies mi ricorda i tempi di pes 2009 con cui facevo stragi dei vari real madrid, barcellona, manchester united con il mio aston villa che i programmatori non si erano accorti di aver reso terribilmente forte grazie a giocatori fortissimi nelle caratteristiche che contavano in quel gioco.

    Ricordo heskey e carew in attacco, soprattutto quest’ultimo, che la buona velocità, il buon tiro e valori altissimi di equilibrio avevano reso immarcabile.
    Poi le frecce ashley young, agbonlahor (un vero missile) sulle fasce. Milner e barry in mezzo a dare ordine, ma anche corsa il primo e fisicità il secondo…..e lì dietro c’era lui, curtis davies, uno dei difensori centrali più veloci del gioco.

    Bei tempi 😆

    Rispondi
    • @sebastian:

      ovvimente intendevo online…..tutti coi loro top club e io col mio aston villa, immagino le facce dei giocatori quando scoprivano quanto fosse (esageratamente) forte per essere l’aston villa.

      Infatti in una delle patch successive corressero alcuni valori, sopratutto carew che tornò umano 🙄

      Rispondi
  11. A me per gennaio basterebbe veder partire Borriello, Emanuelson, Cole, e i giovani Ucan e Sanabria in prestito. In entrata mi accontento di Bruno Peres e di un difensore centrale che faccia il 4°, magari in prestito.

    Inutile fare voli pindarici sul mercato di gennaio.

    Rispondi
  12. D qsti nomi fatti.. praticamente nn arriverà nessuno. Forse a parte i difensori centrali, sn altri gli obiettivi dl fumante ke cn le sue sigarette crea un muro ai cui occhi nessun mortale può penetrare..

    Rispondi
  13. non mi piace come sta operando la società, si comprano i giovani a peso doro prima che esplodano, si fanno marcire in panchina o li si lascia andare in prestito per poi farci una plusvalenza minima perchè a Roma non giocano e se ne vogliono andare a tutti i costi. Le cose sono due, o la roma ha un bisogno vitale di quella plusvalenza minima per fare mercato oppure sta sbagliando qualcosa e le idee di garcia non si sposano con le strategie di mercato della società.

    Rispondi
    • @22.07.1927:

      sono molto deluso sia dal fatto che paredes non abbia mai giocato un minuto, sia perchè jedvaj che era considerato un fenomeno e sta confermando le attese, lo stiamo vendendo per nulla, siamo noi ad aver creduto in lui per primi e adesso dobbiamo privarcene, speriamo che paredes a forza di non giocare non si convinca pure lui ad andarsene.

      Rispondi
      • Stessa cosa per Ucan, anzi soprattutto Ucan. Comunque quoto, se vendiamo Jedvaj siamo dei co… r sarà solo il primo, gli altri lo seguiranno.

  14. Stasera dopo la notizia di Borriello al Genoa ho due certezze:
    – prenderemo sicuramente qualcuno in avanti
    – prenderemo un altro centrale di difesa
    Il laterale difensivo potrebbe arrivare solo in caso di cessione di uno tra Cole ed Emanuelson
    Sanabria andra’ in prestito. Paredes rimane. Su Ucan si decidera’ a fine mercato anche per capire in che condizioni tornera’ Keita.

    Rispondi

Lascia un commento