Ag. Destro: “Mattia rimane a Roma”


image

Importantissime dichiarazioni di Claudio Vigorelli, agente di Mattia Destro, rilasciate a Sportitalia.
C’e’ stato il summit con Sabatini, ma non ho ricevuto alcuna chiamata da Galliani. Se il calciatore potrebbe accettare il Milan? Ne parleremo dopo il derby, ma restera’ a Roma. I rapporti con Garcia sono ottimi“.

Mattia Destro rimane a Roma.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Come potrebbe giocare Dybala con la maglia della Roma

43 commenti su “Ag. Destro: “Mattia rimane a Roma””

  1. Prometto che su Destro non dico piu’ nulla!
    Sul giocatore ultimamente ho la stessa assiduita’ di commenti di LORYSAN!!!!

    Dico solo che prima del derby la societa’ poteva anzi doveva risparmiare alla squadra e al giocatore questo casino mediatico!

    Rispondi
  2. Uomo di m…ondo ha detto:

    @lupogio: a me frega solo che schiacciamo gli sbiaditi…per il resto accada quello che accada !

    io ti dico che se stiamo vincendo e sul tabellone appare napoli1 juventus 0 viene giù lo stadio damme retta 😉

    Rispondi
    • @lupogio: si si per carità…intendevo che dobbiamo pensare principalmente alla nostra di partita. Poi se domenica saremmo primi io godrò alla grandissima naturalmente :mrgreen:

      Rispondi
  3. Come sostenevano molti (tra cui io :mrgreen: ) Destro bisognava cercare di venderlo qst’ estate…avremmo probabilmente guadagnato di più e con i soldi ricavati avremmo potuto puntare su qualcuno più gradito a Garcia (i nomi erano e sono tanti!). Qst insieme all’ ingaggio di un Cole bollito (anche se è vero che è stato preso a 0) sono gli unici errori che mi sento di imputare al Saba nell’ultimo mercato…

    Rispondi
  4. A volte sono scioccato (in negativo) dalla poca lungimiranza di chi è ai vertici del calcio. Nel nostro caso, mi chiedo come sia stato possibile non capire anzitempo questa situazione attaccanti.

    Lo sapevamo più o meno tutti che i soli Destro-Totti quest anno non sarebbero bastati (si è visto lo scorso anno senza la Champions di mezzo). Lo sapevamo (non) tutti che Destro non è questo grande attaccante (che la media gol dice) adatto a giocare nell attacco di Garcia.

    Si sapeva, o meglio, si poteva facilmente capire guardando le partite della Roma. Com è che chi fa il dirigente o l allenatore di professione, a questi livelli, non è stato in grado di avere la minima lungimiranza nel capire che cosi non poteva andare e che si doveva intervenire per risolvere questa situazione?

    Non è senno di poi, perché erano eventi facilmente intuibili! cosa si aspettavano?

    Rispondi
    • @Tommy91 AsRoMa:

      non è questione di lungimiranza, ma di spazio di manovra e di risorse. Se se ne fosse andato Borriello e i suoi 5 e passa milioni + bonus lordi di stipendio sarebbe arrivato il terzo attaccante (in prestito o in scadenza), fosse arrivata un’offerta congrua per Destro (tale almeno da non creare minusvalenza) lo si sarebbe lasciato andare e preso un altro (meglio o peggio). Già le risorse erano scarse, ma dopo un misero posto Champions è cominciato l’assalto a Forte Apache (Rinnovi, bonus e richieste di adeguamento) che sono costate “solo” 7 milioncini di euro (come da nota al rendiconto di gestione), e questi purtroppo finiscono in bilancio anche ai fini del FPF al contrario dei vari Ponce, dei vari Mendez, et similia.

      Rispondi
      • @Gianfrusaglia: il punto sarebbe capire se sta offerta congrua (poi bisognerebbe stabilire cosa vuol dire congrua) è mai arrivata…

      • @Gianfrusaglia:

        E’ vero che non c erano tutte le condizioni per comprare un altro attaccante di livello, però almeno un attaccante andava preso in qualche modo. I soldi c erano, forse potevano essere leggermente spesi diversamente.

        Non dico che abbiamo fatto acquisti sbagliati (anzi, a me son piaciuti bene o male tutti) però in base alle esigenze, potevano essere spesi diversamente.

      • @RomaWolf: lo so , fa schifo pure a me però sarebbe meglio una vittoria del napoli e che cazzo ….. il campionato lo facciamo sui gobbi mica sul nappule 😉

      • @lupogio: aggiungo che un punto in più o uno in meno a maggio può fare la differenza ……… senti come suona : la ROMA a + 2 sulla juve 😉
        certo dobbiamo anche vincere noi………ME GRATTO .

  5. Ribadisco che la cessione di Destro e’ sbagliata nella sostanza (al Milan), nei tempi (adesso) e nei modi (prestito).
    Solo una cessione all’estero a tanto avrebbe senso. Ricordiamoci che la scorsa estate il giocatore era stato sondato da Real Madrid, Chelsea, Arsenal. Adesso chi ce lo chiede?
    Quel becchino di Galliani.
    Basterebbe questo per capire che e’ l’ennesimo sciacallaggio di zio Fester aduso ad operazioni del genere!
    E poi ditemi ma QUALE CAZZO DI BOMBER ABBIAMO OLTRE A DESTRO?
    Quale giocatore della rosa puo’ realisticamente segnare 20 goals se non Destro!
    Garcia non vuole uno che segni tanti goals ma tanti che ne segnino un po’? Balle!
    Inizi a far giocare il ragazzo come merita. Inizi a utilizzare il potenziale di TUTTA la rosa che ha a disposizione. Non faccia figli e figliastri. I grandi allenatori sanno adattare il gioco delle loro squadre alle caratteristiche dei giocatori in rosa. Onestamente vista la pochezza degli attaccanti a Udine non si e’ capito il mancato utilizzo di Mattia!

    Rispondi
    • @down under:

      Real Madrid, Chelsea, Arsenal?
      in quale di queste squadre avrebbe fatto il titolare? NESSUNA, ma proprio NEANCHE UNA.
      Higuain è scappato da Madrid perchè faceva panchina. Detto tra noi quelle offerte, secondo me, erano una colossale, immane, fantasmagorica BUFALA

      Rispondi
      • @Gianfrusaglia: Secondo me le offerte c’erano, molto inferiori alla cifra richiesta e lo volevano come riserva ovviamente, mica titolare.

      • @RomaWolf:

        Quindi Destro che vuole fare il titolare parte per un’altra squadra sicuro di fare la riserva… un genio sto giocatore… 😆

      • @Gianfrusaglia: Capisci sempre pan per focaccia 🙂
        Ho detto che le squadre lo volevano per quello, non ho mai detto che Destro voleva andare a far la riserva, ovvio che ha rifiutato perchè sapeva di non poter fare il titolare, ad eccezzione del Wolfsburg, ma le offerte ci sono state sicuramente.
        Vorrei ricordare che Mourinho allenava l’inter quando Destro giocava nelle loro giovanili, coem riserva di Diego Costa poteva servirgli la Chelsea, peccato che il giocatore voglia far il titolare per finire in nazionale, la questione è solo quella.

      • @RomaWolf:

        non è che “capisco pan per focaccia”, ma alla fine anche fosse arrivata l’offerta da 20 milioni chi dice che Destro avrebbe accettato di andare a fare il ruolo di comparsa? secondo me non avrebbe schiodato.

      • @Gianfrusaglia: Mi pare che ho detto proprio quello.
        Le proposte c’erano, solo che al Wolfsburg non ci voleva andare perchè non era una grande piazza, nelle altre come il Chelsea perchè non avrebbe mai fatto il titolare.
        Per andare in nazionale solitamente basta andare al milan o alla juventus, lo sanno tutti ormai e quello è sempre statoun suo obiettivo.
        Per questo io dico sempre, se non sono italiani che cresci dalle tue giovanili, fatemi il favore di non prenderli mai, perchè finisce sempre così.

    • Non sono d’accordo.
      Con un operazione come quella suggerita dal Messaggero e riportata sotto avremmo contemporaneamente una punta più forte di destro (Luiz Adriano) ed i soldi necessari al riscstto di Radja.
      È’ vero che rinforziamo il Milan ma ci rinforziamo anche noi. Io non li considero nostri competitors.
      in alternativa come parziale contropartita accetterei Abate più di Pazzini.
      De scoglio non ce lo danno ma Abate sarebbe l’ideale come alternativa a Maicon ed essendo in scadenza di contratto è un affare fattibile.
      @down under:

      Rispondi
      • @derossimaancheno: Il diritto non può essere preso in considerazione, se è obbligo ci può pure stare, ma non diritto.
        Userebbero la tattica del non riscatto, con il giocatore che torna chiedendoti la cessione forzata a cifre basse.
        Tattica usata in italia molto spesso, quindi non cerchiamo di farci passare per dei polli, perchè Galliani è un esperto in questi trucchetti.
        20m di riscatto a Giugno? E secondo te se non vanno in CL, o anche andandoci, danno tutti quei soldi alla Roma? Ma se non hanno 1 euro…
        Se lo vogliono il riscatto dev’essere obbligatorio, così almeno sono forzati a rispettare l’accordo, o gli vuoi regalare Destro per 6 mesi a 1m?
        Non ci crede nessuno al riscatto…

      • @LorySan: Come riserva se ne fanno o almeno loro lo vogliono come riserva, per questo non ha mai accettato.
        Il Wolfsburg è l’unica squadra dove poteva fare il titolare, ma non era milano o londra.

  6. Buon giorno a tutti.
    Secondo il Messaggero la roma starebbe trattando Luiz Adriano x sostituire Destro.
    Mi resta il dubbio che i giornalisti leggano i nostri post e li trasformino in indiscrezioni di mercato ma se invece la notizia è fondata si tratterebbe di un’operazione molto intelligente.
    Vendiamo destro (andrebbe bene anche un prestito con OBBLIGO di riscatto a giugno x circa 20mln) e lo sostituiamo con un giocatore che in area ha più o meno le stesse qualità di Mattia, forse un po’ più forte nel gioco aereo, ma che x il resto ad oggi è più forte, completo e rodato ad alti livelli.
    Il tutto mettendo da parte un bel gruzzolo visto che il brasiliano è in scadenza a giugno per cui a gennaio è probabilmente acquistabile con 6-8 mln.
    Con la differenza riscattiamo Radja, così gli enpventuali introiti da altre cessioni (Jedvaj, Bertolacci etc..) possono essere destinati ad un buon Terzino.

    Rispondi
    • L’operazione Luiz Adriano e’ un’operazione intelligente perche’ prendi un buon attaccante a poco. La farei se Borriello se ne andasse per avere due bomber validi senza cedere Mattia. Ma ho molti dubbi che il brasiliano possa fare meglio di Destro. Anche se ha dimostrato di saper segnare in Europa potrebbe pagare l’ambientamento al nostro calcio (le difese ucraine….) e agli schemi di Garcia. Se fosse un fenomeno zio Sciacallo/Fester starebbe trattando con Lucescu!

      Rispondi
      • A parte che pochi giorni fa l’indiscrezione era proprio quella di zio fester sulle tracce del giocatore, secondo me è un giocatore adatto agli schemi di gàrcia e sono certo che no avrebbe difficoltà con le difese italiane.
        Uno che ha la media di 5 gol a stagione negli ultimi 4 anni di champion può segnare ovunque.@down under:

    • Ciao DDR, vorrei avere le tue sicurezze. Ad ogni modo la mia contrarieta’ alla cessione al Milan non e’ dovuta all’amore che nutro per il giocatore ma a quello che nutro verso i nostri colori e l’operazione che si sta delineando col Milan su Mattia, da quello che trapela, al netto della nostra bravura nel prendere un sostituto piu’ forte, appare essere un affare solo per i rossoneri.

      Rispondi
  7. Intanto, per quanto riguarda Destro, io spero non si ricrei il pasticcio “Stekelenburg” cioè un giocatore mandato in Inghilterra per poi farlo rientrare in quanto la Roma non aveva trovato il (o un) suo sostituto. E’ anche vero che la settimana scorsa lui e Totti avevano accusato noie muscolari (vere o presunte), magari il cambio di Udine è stato fatto solo per preservarlo da un infortunio (che sia preventivo alla cessione o al proseguio della stagione non saprei dire). Comunque a fine Febbraio ricomincia l’EL. Mi chiedo con quale coraggio ci presentiamo col tandem Totti-Borriello, o Totti-Denis (Quagliarella non può neanche essere schierato in E.L.). Incartarci ora, secondo me, sarebbe il prodromo del disastro. Incrocio le dita…

    Rispondi
  8. Buongiorno a tutti !!!!
    Se nn ce lo pagano con noccioline ma con soldi veri per me può andare dove vuole a patto che venga preso al suo posto un centravanti più utile…penso comunque che sia un affare che si concretizzerà a giugno

    Rispondi
  9. Vendere Destro penso sia l’obiettivo per giugno,a meno che il Milan non faccia una più che buona offerta. Inoltre bisogna trovare un sostituto momentaneo. Con l’obbligo di riscatto a 20 mln per me non c’è neanche da starci a pensare. Credo cmq che al massimo abbiano offerto 15. Il lato positivo della vicenda è che la fantomatica e classica cessione estiva,sappiamo già quale sarà. Non proprio un giocatore fondamentale per noi. Inoltre l’agente di un qualsivoglia giocatore in questi casi rilascia dichiarazioni di facciata. Anche l’agente di Marquinhos disse che il suo assistito sarebbe rimasto a Roma al 100%. 4 giorni dopo è stato presentato dal Psg. Cmq potremmo provare a cedere Destro in prestito con obbligo di riscatto al Milan,per poi prendere Pazzini che se ne dovrebbe andare. Pazzini giocherebbe più di Destro da noi e in più,avremmo soldi freschi da investire in estate. Per l’attacco sottolineo.

    Rispondi
    • @thiago94: Mhm, non lo so.
      Per quanto condivida il tuo pensiero, non riesco ad immaginarmi una Roma che si trascina questa questione fino a Giugno.

      Per me Destro è fortemente predisposto ad essere una cessione invernale, a causa di due fattori che penso siano determinanti, ossia:

      – La voglia del ragazzo di giocare, penso gli si possa rimproverare tutto tranne che questo;
      – La voglia, da parte della Roma, di non rimetterci su un capitale che ha comportanto un sacrificio intenso.

      Trascinarsi questo fardello fino a Giugno è un rischio e la Roma lo sa, è un rischio perchè nel frattempo, le squadre mossesi per lui potrebbero decidere di dirottare le proprie attenzioni su altri obbiettivi, accordarsi con calciatori giunti in scadenza (e se parliamo del Milan, il rischio si alza esponenzialmente) facendoci rimanere un Destro fra capo e collo.

      E se prendiamo qualcosa avanti a Gennaio, imho arriva solo in prestito oneroso con la facoltà del riscatto.
      Un’operazione alla Toloi perchè, considera, oggi il titolare è Totti e pur di non mettere Destro, Garcia, ha adattato il suo modulo all’ingresso di Urby.

      Se consideri che Borriello non se lo accolla nessuno fino a Giugno (chiaramente, visto che piglia un accidente), la situazione rimane abbastanza invariata.

      Ah cioè, condivido con tutti voi la necessità del puntero determinante, ma quelle sono le mosse estive, il colpo da 90 non me lo aspetto di certo a Gennaio.
      E poi hai parlato (bene, a mio avviso) del sacrificio, dal quale ne conseguirà parzialmente la campagna acquisti prossima.

      Rispondi
    • @thiago94:

      Quali soldi? il Milan non ne ha proprio! non possiamo aspettarli da loro questi 15/20 milioni. Non li avranno mai!

      O obbligo o niente! il diritto di riscatto con loro è tempo e soldi persi. Son capaci di non riscattare oppure ritrattare il prezzo.

      Rispondi
  10. A me sembrano le consuete smentite di rito.
    Come lo son state per Mancini, Chivu, Vucinic e così via.
    In questo caso ritengo che sia una guadagno già il solo rientrare della cifra spesa, dato che l’investimento è stato generoso.

    Non sempre ci si può fare la cresta, talvolta bisogna anche accontentarsi di non rimetterci.

    L’anche solo e semplice non rimetterci si può considerare un guadagno, alla luce di un giocatore che sarà soggetto ad una violenta svalutazione.

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: Sono d’accordo con te. Penso che riprendere la stessa cifra pagata non sia un danno,soprattutto per quello che Destro ha dimostrato

      Rispondi
  11. Io invece ho letto da più parti che si continua a trattare col Milan. E poi non prendiamoci in giro: se a Udine è entrato perfino Emanuelson e non Mattia, allora l’idea di cedere il giocatore c’è eccome, ed è anche concreta. E lo ritengo un fatto gravissimo, perchè l’operazione di certo non si concluderà entro domenica, e quindi, presumibilmente, nel derby si ripeterà quanto visto ad Udine, e cioè avremo una Roma con il solo Totti (in un brutto momento di forma) in grado di fare la punta centrale. Non poter contare su un vero centravanti in quella che è una delle partite più importanti per la stagione (non solo perchè è il derby, ma in chiave scudetto) è gravissimo e denota poca pianificazione da parte della società. O Destro doveva rimanere tutto l’anno, nonostante i suoi mugugni, oppure in estate andava accontentato Garcia prendendogli il grande centravanit che aveva chiesto. Abbiamo tutto per fare bene anche nel derby, ma in questa stagione ci stiamo penalizzando da soli, e questo non va bene.

    Rispondi

Lascia un commento