Roma, ritmo da Scudetto


RASSEGNA STAMPA – IL TEMPO

Sfata un tabù, vince una partita importantissima e accorcia sulla Juve capolista ora più su di una sola lunghezza. È il bilancio della trasferta di Udine nella quale la Roma torna al successo, dopo tre stagioni, nella prima gara dell’anno solare. Il 2015 riparte insomma nello stesso modo in cui si era chiuso qualche giorno addietro il 2014: testa a testa tra Juve e Roma. I giallorossi vincono e i bianconeri in serata inciampano allo Juventus Stadium sull’Inter di Mancini. L’episodio discusso ieri, oggi e domani è l’ormai noto gol-fantasma (che fantasma non è), comunque decisivo perché sarà quello che deciderà poi il risultato finale: 0-1. A referto andrà il grande stacco di testa di Astori (punizione di Totti: strano no…!?) con l’ex cagliaritano che diventa così il tredicesimo giallorosso ad andare in gol quest’anno (quattordicesimo contando la Champions): altro record per la Roma nel campionato in corso.

Si apre così, con la terza gara di fila senza subire reti, un anno che sarà molto delicato per la squadra di Garcia che dopo la bella stagione passata è chiamata a fare il salto di qualità: quindi vincere qualcosa. Nella stagione passata chiuse il girone di andata lo scorso anno a quota 44 punti e se dovesse fare l’en plein nelle prossime due gare sarebbe a 45, un record per il club. Ma è chiaro che i conti si faranno alla fine.

Garcia ci pensa eccome, non a caso ieri ha giocato un po’ al risparmio in vista della stracittadina in programma domenica prossima. Nainggolan, tra i migliori in questa prima parte di stagione, è stato tenuto a riposo (anche perché diffidato), Yanga-Mbiwa non al top risparmiato (e il caso ha voluto che proprio il suo sostituto Astori abbia deciso la partita) e Totti tolto nella seconda parte di gara per far posto a Florenzi (anche lui diffidato). Insomma Garcia al derby ci pensa eccome: e fa bene, perché da qui in avanti la Roma non potrà sbagliare più nulla.

Anche ieri però lo ha fatto e, dopo il vantaggio iniziale, avrebbe più volte potuto chiudere il discorso: prima con Emanuelson, poi con Florenzi capace di sbagliare un gol clamoroso che poteva costar caro ai suoi. Già, perché nei minuti finali, oltre al prevedibile assalto all’arma bianca degli uomini di Stramaccioni (con il veleno tipico degli ex: più giustificabile quello del «laziale» Stankovic cacciato da Guida), la Roma viene graziata dall’arbitro che decide di non fischiare il rigore sull’intervento scomposto di Emanuelson su Kone. Stavolta l’assistente di porta Maresca si guarda bene dal dare il suo parere.

L’ennesimo rischio per una Roma che ha avuto sempre in mano la partita, ha rischiato di non portar via l’intera posta. Un problema sul quale Garcia lavora da tempo ma che non è ancora riuscito a risolvere del tutto: perché nel calcio chi sbaglia paga, sempre. E adesso il derby dove gli errori sono vietati: soprattutto contro una Lazio così in palla.

Photo Credits | AS Roma


82 commenti su “Roma, ritmo da Scudetto”

  1. la mia paura è che negli ultimi 20/25 minuti diventiamo timidi,come se non avessimo più benzina (e non è vero) o ci prendesse la paura di vincere,soprattutto nelle partite che stiamo vincendo con un gol di vantaggio..per il resto Mattia deve capire che per fare la carriera simile a Totti deve solo impegnarsi e tacere,non mugugnare,imparare così come il Capitano faceva alla sua età pur avendo qualità 1000 volte superiori alle sue,l’umiltà aiuta a diventare grandi..Totti è discorso a parte..smettiamola di criticare il più grande giocatore italiano di tutti i tempi e godiamocelo..insomma basta con le polemiche tutte nostre,basta con l’autolesionismo e FORZA ROMA!!!

    Rispondi
  2. vorrei chiedervi un parere, se posso…..

    Lavoro da 8 mesi in un ufficio…all’inizio, quando mandavo una mail al mio collega(girandogli un lavoro, un articolo o quant’altro)mi rispondeva sempre ringraziandomi….
    da un po questo stesso collega quando gli mando una mail(gli giro un lavoro o un articolo da leggere) non mi risponde nulla, ne mi ringrazia…….è normale o no?devo preoccuparmi?
    questo mutamento di atteggiamento da parte del mio collega è iniziato nell’ultimo mese….

    Rispondi
    • @dennisb.: seriamente , da avvocato, ti chiedo:
      È’ un tuo superiore ?
      E un collega con le stesse funzioni ?
      Le mail che gli giravi le giravi per dovere o per tua scelta persoNale?
      Potrebbe darsi che non ti risponde per motivi personali ( si sta separando dalla moglie, non sta bene,….nella vita capita…purtroppo )
      Meno seriamente potrei dirti che è tifoso della Juve o della Lazio ed ha conosciuto la tua fede !

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud:

        è un superiore…..sono mail che giro per dovere e non per scelta professionale

      • @dennisb.: Mia opinione, per quel poco che so.
        O c’è un problema di lavoro tra voi (ed il modo in cui “non ti risponde” ne è un segnale…ed il problema è altrove), o è improvvisamente diventato meno educato per motivi suoi personali abbastanza seri, che, nella vita, purtroppo, capitano.
        Consiglio: vai da lui, e glielo chiedi.
        Prima mi rispondevi sempre ringraziandomi.
        Ora non più.
        Perchè ?

  3. …a proposito di mercato e dei nomi che circolano, vale sempre un vecchio proverbio “Islandese”
    “che Peppe pe’ Peppe, me tengo Peppe mio”

    …sicuro che sia Islandese? 🙄

    Rispondi
  4. Gianfrusaglia ha detto:

    secondo Sportmediaset la Fiorentina ha offerto Gomez in cambio di Destro… l’attuale Gomez sarebbe la riserva di Destro secondo me…

    …ma pure de Borriello

    Rispondi
  5. secondo Sportmediaset la Fiorentina ha offerto Gomez in cambio di Destro… 😆 😆 😆 l’attuale Gomez sarebbe la riserva di Destro secondo me…

    Rispondi
    • @RomaWolf: @Gianfrusaglia: mmm… il gomez di monaco subito, ma questo gomez nn è un giocatore affidabile ne di livello, OGGI.

      Babacar è un bel talento, giocatore interessante, giovane e capocannoniere della B lo scorso anno.

      Andrei su altri giocatori.

      Rispondi
  6. Nel frattempo Macia (braccio destro di Pradè alla Fiorentina) sembra stia per diventare il nuovo DS del Barcellona, mentre Pradè sta per esser cacciato da Firenze… si fa il nome di Sogliano, ma a Firenze sognano il ritorno di Corvino.

    Rispondi
  7. AsRomaUK ha detto:

    Senza correre, non vinciamo con la Lazio.
    Fuori Totti, fuori Maicon. Centrocampo muscolare e Pjanic in attacco con Iturbe e Ljajic.
    Cosi’ possiamo vincere

    …devi vede’ quante corse se so’ fatti loro davanti alla Tevere :mrgreen:

    Rispondi
  8. Se abbiamo la possibilità d rinforzarci a gennaio mejo.. c serve uno stopper-terzino ed un attaccante. Mi è piaciuta la squadra mandata in campo e la gestione dei cambi. Poi ho capito xk emanuello nn gioca mai, c stava facendo appizzare i 3 punti.

    Rispondi
  9. …Udinese- Roma 0-1
    trasferta insidiosa, è stata superata bene
    io non ho visto una Roma così brutta, come ho letto in molti commenti
    a questo punto conta vincere, come e con chi non importa
    a volte giocheremo bene altre no, ma fondamentali saranno sempre i tre punti (vabbè anche uno ma raramente)

    …ho letto sempre post dove si diceva che dobbiamo vincere lo scudetto, quindi ieri è andata molto bene
    ma qualcuno storce il naso
    e come dicono a Bolzano:” ma che cazzo volete?”
    non va mai bene niente
    andiamo avanti partita x partita e vediamo quello che succede

    …sempre al fianco dell’AS ROMA 1927

    Rispondi
      • @AVE: Ciao Ave…partita con la Lazio vitale…e la Juve scricchiola…..se non era per il goal di Pirlo all’ultimo secondo con il Toro, e Rocchi stavamo 5 punti sopra…….

      • @CommandoUltraCurvaSud: e la sconfitta con il napoli nella supercoppa gli ha tolto sicurezza…..

      • @CommandoUltraCurvaSud:…CUCS x onestà bisogna dire che anche noi ci abbiamo messo del nostro.
        Sassuolo e Milan e col Sassuolo ci è andata di lusso

        …resto dell’idea che la Roma prima degli avversari, debba temere se stessa

      • @AVE: E’ proprio così, per questo, malgrado i punti, e la classifica (ottima), critichiamo e ci preoccupiamo….perchè un’altra occasione così di vincere il 4^ scudetto non ci capita…..una squadretta tipo la lazio è terza…….campionato con due sole squadre forti…..una siamo noi.
        Ma con la lazio tocca vincere!

    • @AVE: La Roma non è stata bella. Ed ha ragione chi dice che il possesso palla è apparso sterile ma, devo dire, non lo è stato, perché tra apparire ed essere c’è differenza. E la colpa di questa impressione è stata la lentezza, non dovuta tuttavia ad una precaria condizione fisica, quanto ad un praticamente fermarsi quando prendeva palla Totti. Ragà, sarà l’ennesima volta che lo scrivo, ma la verità è ineluttabile: quando il capitano sta così, diventa praticamente inutile in mezzo al campo, anzi, deleterio. Anche perché, se non riesce a vedere il passaggio illuminante, la manovra si ferma e la squadra avversaria ha tutto il tempo di chiudersi a riccio, costringendoci a ricominciare da dietro. Tra l’altro anche ieri sono stati messi in mezzo almeno 4-5 cross interessanti sui quali si stava per avventare addirittura Strootman, segno che la squadra queste possibilità le ha eccome, ma manca il benedetto finalizzatore che, in fin dei conti, non serve manco sia Jackson Martinez, basta solo che sia in grado di inquadrare decentemente la porta (Destro pare sappia farlo) e giocare pure per i compagni (e qui il nostro Mattia purtroppo pecca parecchio), da lì l’affermazione di Garcia circa l’inutilità del bomber da 25000 gol…

      Rispondi
      • @Gugly_89: Ciao Gugly.
        Totti non è fuori forma.
        E’ in grandissima forma, ma ha 38 anni.,,
        E più di questo non può più dare.
        Sintetizzo: se non gioca per due mesi, non è che al rientro semina tre difensori di 25 anni…
        Per la sua età fa miracoli.
        Per la Roma, e la lotta scudetto, mi sembra adeguato a 15 minuti a partita.
        Sul rapporto Destro – Garcia….non ci capisco nulla, ma dico la mia: è una situazione negativa per tutti, Garcia, Destro, squadra, spogliatoio, Roma, tifosi…..

      • @Gugly_89:…quest’anno c’è stata un’involuzione del gioco, prima con 3/4 passaggi andavamo in porta, gioco di prima velocità e tante occasioni da gol
        ora si punta al possesso palla aspettando il momento migliore x colpire
        molte volte non porta a nulla, anzi dai modo alla difesa avversari di posizionarsi

        Garcia dice che non serve un bomber e magari ha ragione, ma bensì giocatori che finalizzino
        il fatto è che noi abbiamo giocatori che hanno poca confidenza con il gol
        Florenzi e Gervinho sotto porta sbagliano tanto, troppo, Totti non segna più, Destro non gioca, Ljajic non continuo nel segnare
        ecco la grande difficoltà nell’andare in gol

      • @AVE: E questa è un’altra non-verità, Ave. L’anno scorso giocavamo nello stesso, identico modo. La differenza? In primis, l’assenza degli impegni europei, che ci consentiva di giocare una volta a settimana, dandoci il doppio della velocità rispetto ad ora. In secondo luogo, una maggior pazienza e consapevolezza che il gol, prima o poi, sarebbe arrivato. Alla fine la forza della Roma è sempre stata questa: possesso palla paziente per cercare di scardinare le difese altrui, fare il primo gol e poi ripartire veloci in contropiede. Quest’anno, causa mille infortuni, condizione in generale non eccessivamente buona, alcune scelte sbagliate del mister, alcuni giocatori non all’altezza delle aspettative, la Roma non è riuscita INTERAMENTE a ripetersi nella qualità del gioco. Ho enfatizzato quell'”interamente” proprio perché l’involuzione è stata tutt’altro che totale, per fortuna…

      • @Gugly_89:…probabilmente vediamo le partite in modo diverso, lo scorso anno ripartenze veloci e dritti verso la porta
        quest’anno si riparte e anche quando si ha la possibilità di affondare, ci si ferma a centrocampo e comincia il fraseggio sterile che molte volte si perde così
        poi ci sono anche altri motivi coppe infortuni
        ma il problema del gol rimane e questo dipende dal fatto che hai gente con poca attitudine nel farlo

  10. …quando perdo sto così 🙁 👿
    …quando pareggio sto così 😥 🙄
    …quando vinco sto così 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆

    tacci vostri topi de fogna formellesi

    il derby è iniziato 😈

    Rispondi
  11. Senza correre, non vinciamo con la Lazio.

    Fuori Totti, fuori Maicon. Centrocampo muscolare e Pjanic in attacco con Iturbe e Ljajic.
    Cosi’ possiamo vincere

    Rispondi
  12. Meno male che la ju stecca qualk partita, se no lo sc te lo sogneresti. Ma come si fa a mangiare quei gol facili. Se ci fosse uno che VEDE la porta, nn staremmo a soffrire cosi.

    Rispondi
  13. A parte quella che considero una pessima prova della squadra (tolti 3-4)…. mi sembra assurda una cosa : un allenatore deve considerare sopratutto la buona forma dei giocatori….insomma è un gioco…..se mi metti in campo uno che non corre o è svogliato….mi sembra non sia gusto…nei confronti del tifoso che ha pagato il biglietto…o del pubblico a casa.
    Poi non ci lamentiamo se lo stadio non è pieno. Per esempio con la Lazio….se devo andare allo stadio…per poi prendermi un a coltellata…. o se va bene vedere dei giocatori che non corrono e dopo 45 minuti non sono + in grado di stare in campo……francamente me ne sto a casa

    Rispondi
    • @oregon1: Oddio, il problema forma fisica non esiste. Quello invece di alcuni giocatori praticamente morti in campo si: fa male scriverlo e riscriverlo, ma Totti e Maicon al momento sono buoni per scaldare la panchina e niente più. Il mio augurio è che al derby ci si vada con Ljajic-Destro-Iturbe, ma sono ben conscio del fatto che il capitano non lo toglierà mai per fare una cosa del genere. Tra l’altro penso pure che, nonostante le spiegazioni date circa l’entrata di Emanuelson, con Destro sia finita in modo definitivo…

      Rispondi
      • @Gugly_89: Ciao Gugly, il derby ci dirà cosa è accaduto davero!
        Io da buon tifoso di Destro sino a 2 mesi fa, dico:
        – o lo fa giocare, regolarmente (anche perchè il goal è il problema della Roma, oggi…stentiamo a chiudere le partite con le squadrette..), o lo VENDE SUBITO.
        E ne comperiamo un altro, buono, che non faccia panca per far giocare Totti.
        Su ieri , magari farlo entrare a dieci minuti dalla fine poteva essere offensivo…

      • @Gugly_89: guarda sarò fissato ma io il derby lo giocherei con un 4 2 3 1
        con Florenzi terzino al posto di Maicon….coppia davanti della difesa DDR o Stroot con Naingo, e i tre davanti Pjanic centrale e ai lati Adem e Iturbe…..Destro punta centrale avanzata….
        Quanto meno hai gente che corre….
        Magari perdi…..ma non offri uno spettacolo indecente.
        Lo dico come tifoso…ma anche come uno che vuole vedere un bel calcio…..e non deprimermi a vedere una partita noiosa come quella di ieri

  14. Peter Pan ha detto:

    @LorySan: parlavamo di giocatori che non corrono, avevi scritto che DDR non corre da anni, ed invece ieri ha smentito tutti

    IO LO SPERO VIVAMENTE!!!

    De rossi in forma è un valore aggiunto e può dire ancora molto, ma nn è una prestazione che mi fa ripensare su di lui.

    Se terra questo stato di forma per il tempo avvenire, allora mi ricrederò, sennò amen. 😉

    LA DOMANDA È:

    ora che strootman sta ritrovando la forma, cn radja, pjanic e de rossi, CM FAMO??

    Cambiamo formazione cn un centrocampo a rombo:

    Strootman—–de rossi—–naingollan

    —————-pjanic——————–

    Oppure lasci fuori uno di questi 4.

    Inizialmente dicevo de rossi, ma speriamo che ripeta la prestazione di oggi nelle prossime partite.

    UN BEL DILEMMA.

    Rispondi
    • @LorySan: vendiamo strootman, cosa che non farei mai, tra DDR e NAINGA é quello più intelligente a leggere il gioco offensivo
      Ma t’inventi sempre dilemmi, catastrofi, situazioni difficili…
      Quei 4 con Keita sono una benedizione!

      Rispondi
  15. Ci lamentiamo di De Sanctis, ma ieri Perin ha fatto una partita da brivido, Buffon fa un’uscita scriteriata, Raphael se trova un Cesena con una punta semidecente becca l’imbarcata, Diego Lopez prende gol sul suo palo da Sansone, anche Handanovic ha fatto 3-4 interventi, ma sulla punizione di Pirlo poco poco che becca un gol stupido…

    Rispondi
    • @Gianfrusaglia: Ci lamentiamo di De Sanctis, per la (in)sicurezza che trasmette, per gli errori con Sassuolo e CSKA.
      Poi tutti i portieri fanno errori.
      Per fortuna anche BUffon…..da tempo dico che anche lui (38 anni) è sul viale del tramonto…regge bene, ma anche lui è in declino…. :mrgreen: :mrgreen:

      Rispondi
  16. Il goal non è affatto fantasma. si vede chiaramente che la palla è entrata per intero. Ma occorre riempire ore di trasmissioni e pagine di giornali per tenere occupati gli italioti. In ogni caso penso che alla Roma manchi una punta vera. La squadra tiene grazie alla difesa e all’ottimo centrocampo,ma una punta vera,il classico bomber alla Roma non c’è. Destro continua a fare panchina,segno che Garcià non crede poi molto nelle sue capacità di essere decisivo in partita. Per il derby quest’anno la vedo dura,hanno quel F.Anderson che sta rivelandosi un ottimo elemento,e Djordevjc che è molto pericoloso.

    Rispondi
    • @asr rebel: Bravo, altro che goal fantasma, di fantasma c’è solo l’obiettività di certi giornali.
      Oggi sulla Stampa di Torino, giornale della Juve, leggo:
      -visto da davanti è goal, di lato non si capisce.
      ma se la foto da davanti fa vedere che la palla ha oltrepassato tutta la linea, di che parliamo ?
      mah…
      Anderson, speriamo non incroci Maicon……se non al bar….

      Rispondi
  17. Peter Pan ha detto:

    @LorySan: fortuna? L’Udinese ha fatto catenaccio.
    la Roma avrebbe potuto vincere tranquillamente 3-0 e nessuno avrebbe avuto nulla da dire, ieri Maicon era un disastro, Totti era fuori forma.
    La Lazzie? anche la juve ha il napule

    Tralasciando le occasioni da goal che si sn fermate li, se c’era un arbitro poco poco filo juventino ti poteva tranquillamente fischiare il rigore per l’udinese e annullare il goal di astori.

    Per questo dico che siamo stati fortunati nel trovare un arbitro cosi.

    Poi che ludinise nn abbia fatto un tiro convengo cn te e ne sb entusiasta, ma nn si può essere soddisfatti al 100%.

    Io nn voglio passare da criticone cm dici te, ma voglio farti notare che nn é tutto oro quel che luccica.

    GARCIA:”da ora in poi giocheranno solo i più in forma”

    Spero che questa regola nn sia la classica regola alla Prandelli.

    GARCIA:”destro, è il tuo momento”, se nn giocasse nemmeno il derby sarà venduto al 100%.

    Rispondi
    • @LorySan: Se non lo fa giocare al derby, dal primo minuto, e le successive dieci partite DOBBIAMO VENDERLO, e comperare uno più forte il giorno dopo.
      Non MARIO GOMEZ :mrgreen: :mrgreen: !!

      Rispondi
    • @LorySan: io sono contentissimo della vittoria, della classifica, del ritorno di Strootman, della ottima gara di DDR, di essere usciti imbattuti…..
      Le altre cose non sono cose da tifoso, almeno per me, é uno sport, un gioco, bisogna divertirsi ed io mi diverto e il lato positivo é questo.

      Rispondi
    • @kitsune: Partita importantissima, e difficile.
      Da vincere.
      E basta!Non sarà facile, ma dobbiamo vincerla.
      Se vogliamo vincere lo scudetto.
      Ed in materia penso nessuno abbia dubbi!! :mrgreen: :mrgreen:

      Rispondi
  18. il bomber da 20 gol? potevamo prenderci Mario Gomez, pagarlo 21 milioni e dargli 4 milioni e passa netti d’ingaggio per ritrovarci in squadra uno che non segna manco i rigori… 😕

    Rispondi
  19. Sono l’unico entusiasta? 😆
    Ieri se avessimo messo dentro almeno una di quelle 3 occasioni nette da gol
    non c’erano tutti sti problemi mentali nella capoccia del tifoso medio.
    Certo, un terzino destro serve, forse é l’unica cosa che comprerei ora.
    Abbiamo risparmiato Naingollan per il derby, ma i rischi ieri erano pari a zero!

    Occasioni da gol dell’Udinese? 0
    tiri in porta? 1 dall’angolo
    pericoli subiti? 0
    azioni pericolose Udinese? 0
    prate De Sanctis? 0

    FORZA ROMA

    Rispondi
    • @Peter Pan:

      Si infatti, io almeno sn felicissimo, ma la Lazio nn è l’udinese, è una delle squadre più in forma del campionato.

      Ok tutto, ma nn si può vedere sempre il lato positivo e nn quello negativo.

      Tolte le occasioni goal della Roma, si è avuto fortuna nel vincere, perché qua si parla di arbitri, ma se c’era un arbitro un po’ antipatico, NN LA VINCEVI LA PARTOTA, e potevi rischiare pure grosso.

      Detto questo, ripeto, sn felicissimo ma questi sn piccoli campanelli d’allarme che nn presagiscono nulla di buono, perché ok i 3 punti, ma te devi vedere pure cosa nn è andato nella Roma, in primis maicon e Totti.

      Nel derby nn ho sensazioni positive su questi giocatori, perché i laziali corrono e pressano.

      Le note positive sn la coppia dei centrali, prova incoraggiante di de rossi, buona anche strootman e il miglioramento di iturbe, che ha fatto ottimi spunti, larbitro e logicamente i 3 punti.

      Il mercato Di gennaio sarà IMPORTANTISSIMO.

      Rispondi
      • @LorySan: fortuna? L’Udinese ha fatto catenaccio.
        la Roma avrebbe potuto vincere tranquillamente 3-0 e nessuno avrebbe avuto nulla da dire, ieri Maicon era un disastro, Totti era fuori forma.
        La Lazzie? anche la juve ha il napule

      • @Peter Pan: Sono d’accordissimo con la tua analisi.
        Dovevamo vincere tre a zero, abbaiamo vinto 1-0 con rischio finale.
        E De Sanctis non ha dovuto fare una parata.
        Un pò di paura nasce proprio da ciò che dici.
        Se De Sanctis avesse dovuto parare vincevamo ?
        E maicon (a me mi suona ancora strana l’espulsione dalla squadra brasiliana……ma che è successo ?) perchè gioca, se è in questo stato ?
        So che gioca dal’altra parte, ma uno come qual laziale che sta andando benissimo all’ala, lo potremmo oggi fra marcare da Maicon ?

      • @LorySan: Ciao Lorysan!!
        Ho letto che le nostre opinioni si stanno sempre di più avvicinando….anche su Destro….mi fa piacere !!
        Ieri ti condividevo al mille per mille!!

    • @Peter Pan: No, come leggi sotto lo sono anche io….anche per la trasfertona stancante ma vittoriosa….
      Ma la paura che abbiamo, e che ho, è che lo scudetto ce lo giochiamo con le squadre medio/grandi…e con quelle ad oggi andiamo malino…
      Poi, in questo un pò ve lo avevo detto, da qui si capisce bene, la Juve non è più quella dell’anno scorso….e si vede..e ci teme……
      E la vittoria del Napoli in Supercoppa, gli ha tolto sicurezza…
      E Garcia fa bene a non mollare su Rocchi..
      Ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare, ma Garcia deve affrontare (mia opinione, ovviamente), alcuni urgenti problemi…..

      Rispondi
      • In Italia vinci se ti lamenti, guarda conte che per tre anni si lamentava ogni domenica 😆

        Garcia in parte sta facendo bene nel rimarcare sempre questa storia, e sa anche, perché nn è stupido, che la Roma è stata favorita molte volte dagli arbitri.

        Garcia ha capito cm va il calcio in Italia, e sa cm vincerlo.

        Tenere un profilo basso nn paga, uno alto invece si.

        @CommandoUltraCurvaSud:

  20. i FATTI,i FATTI,parlano chiaro!!!Per punti,questa è la ROma migliore di sempre!E voi che fate?Ve mettete a di ”eh ma la Roma ha sofferto!Non giochiamo più come na volta bla bla bla”
    A nemmeno na settimana dal derby?Ma che cazzo de tifosi siete?Dio bono

    Rispondi
    • @dead_lock_roma:

      Ciao Roma!!!

      Qui siamo vicino, ci stiamo andando vicino, e nn vogliamo DI NUOVO fare il passo falso perché certi giocatori nn sn più adatti per vincere.

      Io nn vedo in maniera negativa il fatto di criticare pure quando si vince, perché vuol dire che ci siamo e siamo entrati in una mentalità vincente.

      Rispondi
      • @LorySan: ieri mi parlavi di DDR finito che non corre, ma sono l’unico che ha visto il migliore in campo ieri?

      • @Peter Pan:

        ah, vedi che parli per partito preso?? Ieri nn ho mai scritto e lo fatto su maicon e Totti.

        Anzi, de rossi lo visto bn, e quando si è spunto oltre la linea di meta campo ha fatto pure bn.

        Quindi… 😉

      • @LorySan: parlavamo di giocatori che non corrono, avevi scritto che DDR non corre da anni, ed invece ieri ha smentito tutti

    • @dead_lock_roma: Caro Dead-Lock_roma, mi sono fatto (da Torino) le ultime tre trasferte, tutte vincenti, Bergamo, Genoa, Udine, questo per dirti che la Roma la seguo, con il cuore.
      Non siamo criticoni – anzi invito anche io a goderci il punteggio ed i punti – però davvero, ogni volta rischiamo sino all’ultimo di essere raggiunti (e con l’atalanta siamo anche andati sotto), a genova il goal all’ultimo secondo, ieri il presunto rigore, riguardo a partite che dovevamo chiudere da tempo.
      Abbiamo quattro problemi (li ha anche la Juve, qust’anno, altrimenti non saremmo lì, oer fortuna…), grandi:
      — De Sanctis;
      –Totti, che gioca dal primo minuto, ma non dovrebbe, perchè non ce la fa più….;
      –Maicon
      –l’attacco che segna poco e male.

      Ed una paura.
      Le tre trasferte di cui ti ho detto, le abbiamo alla fine vinte, ma con squadre medio/piccole.
      I problemi che abbiamo, a mio parere, si vedono con le squadre medio/grandi.
      Con le quali (Juve, Napoli in Italia, Bayern e Manchester in Europa..) abbiamo perso….o pareggiato Milan e Samp.
      Ecco, la paura è che continuando così, con le grandi si perda.
      E lo scudetto non si vince con le medio/piccole.
      Ma anche con gli scontri diretti.
      Poi, te lo dico ancora stanco dal rientro da Udine, sempre Forza Roma!!

      Rispondi

Lascia un commento