Roma-Bologna: le probabili formazioni


(PROBABILI FORMAZIONI – ROMA-BOLOGNA – FORZA-ROMA.COM) – Claudio Ranieri deve fare i conti con tantissime defezioni. Fra indisponibili e squalificati la Roma dovrà rinunciare a 5 pedini che con Ranieri erano partite sempre titolari. Contro il Bologna Ranieri mischierà un pò le carte: Motta sostituirà Cassetti sulla destra. Brighi e Pizarro a centrocampo, Perrotta alle spalle di Menez e Vucinic. Ballottaggio Cerci-Guberti per il ruolo di esterno alto.

Le probabili formazioni Roma-Bologna:

ROMA (4-4-2): Doni, Motta, Riise, Juan, Mexes, Pizarro, Brighi, Cerci, Perrotta, Menez e Vucinic. Allenatore: Ranieri.
BOLOGNA (4-2-3-1): Viviano, Raggi, Portanova, Britos, Lanna, Mudingayi, Mingazzini, Gia. Tedesco, Vigiani, Osvaldo e Di Vaio. Allenatore: Colomba


11 commenti su “Roma-Bologna: le probabili formazioni”

  1. rosettifigliodibuttana ci ha ammazzati…3 punti col milan….3 col livorno….1 con l’udinese e 3 col bologna …dovremmo sta a 21 con la gubbentus….ma siamo ancora a – 5 dalla zona che ci interessa….coraggio raga’ che la strada e’ in salita

    Rispondi
  2. pierfram – 1 Novembre 2009 alle ore 14:49 Quota commento

    …E poi con squadre ultra-chiuse serve chi fa gli uno-due, salta l’uomo (o cerca di farlo!), prende le punizioni dal limite, perche’ dai calci da fermo puoi risolverle, insomma, tutto quello che invece nelle ultime partite non si e’ visto, evidentemente perche’ i giocatori non si prendono il rischio di essere fischiati. Solo Guberti e Menez mi sembrano in grado al momento di fare un dribbling e saltare l’uomo, forse anche Cerci, fine della fantasia (a meno che Vucinic non decida di diventare forte da oggi!).

    MIRKO E’ SEMPRE STATO FORTEEEEEEE

    Rispondi
  3. …E poi con squadre ultra-chiuse serve chi fa gli uno-due, salta l’uomo (o cerca di farlo!), prende le punizioni dal limite, perche’ dai calci da fermo puoi risolverle, insomma, tutto quello che invece nelle ultime partite non si e’ visto, evidentemente perche’ i giocatori non si prendono il rischio di essere fischiati. Solo Guberti e Menez mi sembrano in grado al momento di fare un dribbling e saltare l’uomo, forse anche Cerci, fine della fantasia (a meno che Vucinic non decida di diventare forte da oggi!).

    Rispondi
  4. C’è…ma se non rischi come fai…ieri il Real era in dieci, ma ha tenuto in campo sia Benzema, sia Higuain, sia Kakà…Così si fà…maledetto Ranieri…ma se non attacchi, quando segni?! Con il tridente, vedi che uno dei tre segna di sicuro!

    Rispondi
  5. Concordo al 100%, se non rischi il tridente con squadre come il Bologna… Faranno la stessa identica partita del Livorno, e davanti hanno pure qualcosina in piu’ come potenziale rispetto ai toscani, speriamo bene… Vucinic se non fa’ qualcosa di buono oggi secondo me le prossime partite sara’ out, per me gia’ all’80% e’ out ma Ranieri spera che si svegli, solo che il tempo e’ quasi scaduto…

    Rispondi
  6. Sono contento che Motta parta titolare e finalmente si rivede anche Menez. Io proverei Baptista trequartitsta al posto di Perrotta. Al massimo al posto di Vucinic.

    Rispondi

Lascia un commento