Aldair parla della stagione appena conclusa

Aldair ha parlato a tuttomercatoweb.com della stagione giallorossa:

“La Roma ha stupito tutti dall’inizio della stagione, durante il campionato i ragazzi si sono ripetuti e hanno fatto confermato quanto di buono fatto all’inizio”.

SU CASTAN

“Sono contento, meritava di andare al Mondiale. Continuando a giocare bene può tornare nel giro della Nazionale”.

SU BENATIA

“Quando uno è fuori dall’ambiente è difficile commentare un’intervista così. Per me la società farà di tutto per farlo restare ma accadono spesso queste cose. Abbiamo visto cosa è accaduto lo scorso anno con Marquinhos”.

SU TOTTI

“Si cura tanto fin da quando era giovane e per questo è sempre al top, magari giocherà di meno ma lo farà sempre bene”.

SULLO SCUDETTO

“Ci sono Inter, Milan, Fiorentina e Napoli che proveranno a scucire lo Scudetto alla Juve. La Roma deve farsi trovare pronta, servono pochi innesti ma mirati. Spero che trovi quei calciatori in grado di fare la differenza”.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

4 commenti su “Aldair parla della stagione appena conclusa”

  1. Benatia ha piantato su un casino assurdo: a parte la scelta pessima di sputtanare tutto alla stampa, quando di queste cose si parla in privato, ha dimostrato mancanza di rispetto verso societa e tifosi!
    La societa gli aveva promesso un adeguamento e la proposta c’e’ stata, se poi lui ritiene sia insufficiente puo sempre togliersi dalle palle, a 40 milioni come minimo, senno’ resti e giochi pure, visto che hai altri 4 anni di contratto!
    Ricattati da Benatia, ma scherziamo? Bussano tutti a chiedere adeguamenti vari ma NON SONO STATI CAPACI DI VINCERE UN CAZZO!

    E ora? Dopo tutto quello che ha detto come fa a restare? Se gli si aumenta lo stipendio adesso, oltre al fatto che dopo questa caciara NON SE LO MERITA PIU, si creerebbe un precedente pericoloso, tutti a bussare soldi.
    Poi voglio vedere se dopo una stagione deludente chiedono di decurtarsi l’ingaggio… sti milionari viziati

    Rispondi

Lascia un commento