Totti: ‘La strada ? ancora molto lunga’


Francesco Totti"Un altro segnale di maturità, il campionato si vince soprattutto con le piccole". Francesco Totti (nella foto) commenta così il successo sulla Reggina (0-2) che lancia la ‘sua’ Roma, da sola, in testa alla classifica. "Stiamo disputando un grande [avvio di] campionato ma restiamo con i piedi per terra perché la strada è lunga – dice il capitano giallorosso a SKY Sport – Abbiamo grandi potenzialità e possiamo sfruttarle".

Tuttavia, nel primo tempo la Roma ha sofferto contro la squadra allenata da Ficcadenti: "Abbiamo incontrato difficoltà ma alla fine siamo riusciti a essere una grande squadra, compatta e determinata al punto e al momento giusti".

Grazie anche al destro al volo di Totti che ha chiuso i conti a 6′ dalla fine: "Sono uno dei pochi che non si è fatto male in Nazionale (che ha definitivamente lasciato, ndr) e posso trarne beneficio". Dopo la stoccatina a quanti contestavano il suo addio all’azzurro, torna sul campionato e sulla Roma prima in classifica da sola, complice anche la sconfitta intrena della Juventus contro l’Udinese: "Siamo  consapevoli di essere una grande squadra, ma anche se siamo primi in classifica da soli, dobbiamo stare tranquilli e pensare partita dopo partita. Con questo spirito possiamo arrivare fino in fondo".

Ora la Champions – Adesso sotto con la Dinamo Kiev mercoledì sera, per la prima di Champions League 2007-08, poi la Juventus domenica all’Olimpico di Roma: "La settimana della verità? Veramente la ‘settimana della verità’  – conclude Totti – per noi è cominciata dal successo in Supercoppa con l’Inter". Era il 19 agosto.