Garcia in conferenza nel post partita al ritiro di Riscone di Brunico


Ecco le parole di Rudi Garcia dopo la vittoria della Roma per 9 a 1 contro la Rappresentativa locale.

“Abbiamo sbagliato tanto nel secondo tempo, potevamo fare meglio. Non volevo subire gol”.

SU PJANIC

“E’ molto tecnico e può giocare in tutte le posizioni del centrocampo.Abbiamo giocato contro una squadra difensiva e si sono viste le sue qualità sulle palle lunghe”.

SU OSVALDO

“Ha giocato nel secondo tempo assieme a compagni meno esperti ma ha segnato lo stesso. È un goleador di alto livello, quelli così meglio averli piuttosto che vederli partire”.

SU TOTTI

“Ho giocato con tre attaccanti e loro possono muoversi nello schema offensivo, ovviamente le consegne difensive sono  molto strette. Con Totti abbiamo visto la qualità dei suoi passaggi di prima, rimane un giocatore importante”.

SUL GIOCO DI PRIMA

“Ora stiamo cercando di mettere assieme il nostro gioco, devono esserci dei meccanismi all’interno del nostro centrocampo e bisogna trovare meglio gli attaccanti rispetto a quello che abbiamo fatto”.

SU JEDVAJ

“E’ difficile giudicare in difesa ma possiamo valutare qualità tecniche e dei rilanci. E’ molto veloce, dimostra molta sicurezza”.

SUL REGISTA DIFENSIVO

“Benatia non ha potuto giocare per un problema muscolare anche Marcos non ha potuto giocare”.

SUGLI INTERMEDI

“Con il 4-3-3 i due centrocampisti giocavano un po’ più avanti, come  nella prima parte del primo tempo. Loro avevano più consegne, sia coprire che costruire. Inoltre devono gestire il ritmo della partita”.

SU MARQUINHOS

“E’ ancora con noi, quando ci saranno partenze ed arrivi sicuri ne potremo anche parlare. Oggi si parla della partita”.

SU BORRIELLO

LEGGI ANCHE  Come potrebbe giocare Dybala con la maglia della Roma

“Ha la polvere da sparo nel piede sinistro, inoltre ha una bella relazione sul campo con Francesco ed è un marcatore vero. A noi ora manca un giocatore che punti l’area e che sia capace di giocare in profondità, veloce, come Lamela”.

SU MARQUINHO CAPITANO

“Poteva ricadere su giocatori più esperti ma sono molto soddisfatto e l’ho premiato”.

SU STROOTMAN

“E’ uninversale, può giocare in difesa ed alto a sinistra. Mi piace di lui è la sua grinta, la sua voglia di vincere, chiede spesso il pallone. Mi piace la sua leadership”.

SUL CAMBIO DI MODULO AL 4-2-3-1

“Sotto l’aspetto difensivo un po’ cambia visto che gli esterni hanno più importanza. Volevo vedere i giocatori all’interno di un modulo diverso. Totti può fare il trequartista ma volevo vedere anche Florenzi”.

Photo Credits | Getty Images


5 commenti su “Garcia in conferenza nel post partita al ritiro di Riscone di Brunico”

  1. dai complimenti di rudi che ha specificati l’intesa tra’ totti e borriello secondo me e’ chiaro che marco rimarra’ a roma e’ forse e la scelta migliore ,destro restera’ tuttan l’estate fermo ,poi dovra’ fare tutta la preparazione e non stara’ in forma prima di novembre,osvaldo se non accetta di andare in russia o inghilterra rimarra’ anche lui.

    Rispondi
  2. so che puo valere poco ma a me ieri hanno impressionato molto jedvaj tallo e dodo….il brasiliano era inarrestabile e molto piu in forma dello scorso anno, tallo in un ruolo nn suo ha fatto bei numeri dimostrando fisico e tecnica nn come caprari che continua a deludermi, infine jedvaj mi ricorda molto mexes per postura e tecnica, ha fatto una finta di corpo che faceva il francese quando marca e sempre petto in fuori ed ha fatto un lancio d esterno moooolto delizioso ora capisco cosa ha impressionato il saba

    Rispondi
    • il problema resta totti….fosse per me farebbe il vice pjanic solo quando si fa il 4231 e manca il bosniaco invece me lo ritrovo titolare come ala….spero che venga nani cosi i 4 tifosetti tottiani potranno fare poco casino quando l ex campione siedera in panchina. Questa nn vuol essere un offesa al capitano ma una dura verita che da anni molti tifosi nn riescono ad accettare.

      Rispondi

Lascia un commento