Spalletti: Chivu? Sono contento che ? rimasto


Luciano Spalletti"Sono contento che sia rimasto, Chivu e’ un giocatore abbastanza importante, basta vedere chi lo ha cercato, stiamo parlando di Inter, Real Madrid e Barcellona". Luciano Spalletti, intervistato da Sky Sport, sembra pronto a riaccogliere da figliol prodigo il difensore rumeno dopo la rottura delle trattative con il Real Madrid. Un dietrofront che nemmeno il tecnico giallorosso si spiega. "E’ una delle cose di partenza che gli chiedero’ – continua -. Se aveva la volonta’ di cambiare e aveva la possibilita’ di guadagnare piu’ soldi non vedo perche’ la cosa non sia andata fino in fondo". Spalletti non esclude ancora un ritorno al tavolo delle trattative tra Roma e Inter ("ci sara’ la possibilita’ di riaprire tante cose per un calciatore come Chivu") ma ammette che a questo punto spera "che si possa riaprire anche la discussione sul prolungamento del contratto". La Roma, intanto, si trova con quattro centrali di livello (Chivu, Mexes, Juan e Ferrari) e puo’ rilanciare la sua sfida per lo scudetto. "Inter e Milan in prima fila e Roma e Juve in seconda? Credo di si’ – dice Spalletti – anche se in seconda fila metterei qualche altra squadra. Inter e Milan sono piu’ avvantaggiate rispetto alle altre, la Juve ha fatto un grandissimo mercato ed e’ in condizione di poter subito primeggiare ma la Roma sono convinto fara’ ancora bene. Scudetto e poi esonero come Capello? Sarei disponibile", sorride il tecnico giallorosso.