Mercato, per Benatia è una questione di ore

Come anticipato da Forza-Roma.com, per Benatia in Giallorosso manca solo l’accordo sulle contropartite: i due club sono d’accordo nel chiudere l’operazione, la Roma ha già l’accordo con il ragazzo che si è promesso alla Roma e non vuole più ascoltare altre offerte. L’Udinese vorrebbe le metà di Romagnoli e Lopez e sulla base di questo si sta trattando: non c’è ombra di pessimismo, i due club sono sicuri che l’operazione si chiuderà presto. Probabilmente, però, bisognerà attendere la chiusura del tempo utile per la discussione delle comproprietà. Il ragazzo, dal canto suo, non vede l’ora di svolgere le visite mediche e venire a Roma.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

30 commenti su “Mercato, per Benatia è una questione di ore”

  1. in 10 anni ditemi un primavera fortissimo cresciuto nella roma?? de rossi ok , aquilani (mezzo flop ci abbiamo guadagnato 20 mil.) Pepe della juve mah , Amelia ? costa piu’ a tenerla una primavera che il reale guadagno nel futuro …… a meno che non si abbia una seconda squadra professionistica (e non parlo della primavera) con allenatori di un livello almeno da serie b e una squadra almeno della stessa forza ……. in spagna hanno squadre gemelle in serie b , che difatti non possono salire li ……..proprio perche’ sono la stessa societa’ , proprio come accade con il barcellona e altre squadre spagnole …….. in Italia si va’ avanti con queste comproprieta’ perche’ la squadra che prende il giocatore vuole una parte della “valorizzazione”

    Rispondi
  2. In Italia, si passa piu’ tempo a creare e risolvere comproprieta’ che a vendere e comprare calciatori. Nella maggior parte degli altri paesi le comproprieta’ non esistono perche’ hanno poco senso e sono solo una rottura.

    Basta con queste sciocchezze all’italiana!

    Rispondi
    • @AsRomaUK: anch’io concordo con AsRomaUK. ci sono giocatori in comproprietà tra X e Y che poi giocano nella squadra Z. Assurdo

      Rispondi
    • @AsRomaUK: la risposta è semplice.. all’estero hanno le squadre b.. in italia se ti vuoi tenere un giovane e farlo crescere lo devi dare in prestito o in comproprietà

      all’estero lo buttano nella squadra b e hanno risolto

      campionato ridotto e squadre b se si vuole tornare ad alti livelli in europa.. sennò s’attaccamo al cazzo e ce magna in testa pure la francia tra un pò

      Rispondi
    • @AsRomaUK: Le comproprietà servono ai club per mettere a bilancio operazioni di compravendita che creano plusvalenze o minusvalenze…ci truccano i bilanci e fanno sparire i soldi normalmente…per questo in Italia è pieno di calciatori che girano con questa formula…

      Rispondi
  3. Ora iniziano gli articoli “E’ questione di ore……” 😀
    Se prenderemo Jedvaj allora Romagnoli probabilmente andrà in comproprietà, Lopez teniamolo e facciamolo giocare

    Rispondi
  4. Iniziamo dicendo che “come anticipato da…”, lo hanno anticipato tutti da talmente tanto tempo che adesso farci pure un articolo che dice che manca ancora poco tempo alla conclusione della trattativa significa veramente non avere nulla da dire a riguardo, ma volere comunque dire qualcosa. RIDICOLO!

    Poi, parliamo dell’acquisto in se stesso. Prendere Benatia non mi dispiace, certo non è un fenomeno ma è un giocatore solido che può dare un rendimento costante e aiutarci a migliorare il reparto. Quello che mi pare gestito male è il modo in cui lo stiamo acquistando, dare le comproprietà di due calciatori giovani e promettenti non mi pare una grande mossa a meno che non hai una clausola per il riacquisto della metà ad una cifra già concordata…

    Rispondi
    • @CORE_GIALLOROSSO: Visto che non si conoscono i termini, non possiamo ancora criticare, ti pare 🙂 ? In linea di massima comunque, sono d’accordo con te: non vanno dati via in modo definitivo, ma bisogna sempre avere una qualche clausola che ci permetta di riprenderceli… Anche perché tanto a Pozzo e all’Udinese sta bene il ruolo di squadra satellite!

      Rispondi
  5. ma io dico nel mondo non ci sono piu centrali???c’e solo benatia???spendi qualcosa in piu ti prendi un remi o lovren mandi romagnoli in prestito e ti tieni lopez…o magari mandi anke lui in prestito….magari al bari…visto ke col bari abbiamo un bel feeling…..perke darli a quel testa di cazzo di pozzo…..ke come delaurentis moratti lotito agnelli berlusconi della valle e zamparini devono morire…….poi qualcuno mi dice il ds dell udinese chi e???perke non viene a roma???l udinese ha gia acquistato 5 giokatori ke hanno nomi tipo medicinali….difficili da pronunciare….ke sicuramente tra un anno avranno una valutazione di 25/40 mln cadauno!!!!!

    Rispondi
    • @stekythebest: ma con tutti questi giovani che ci famo????? Fammi capire ci lamentiamo giustamente che abbiamo una rosa troppo giovane e se diamo due meta di ragazzi per prenderne uno gia fatto non ci sta bene?

      Rispondi
      • @dyd_1974: il problema è che non dai metà orchi e metà pettinari, ma metà romagnoli e metà lopez, la differenza è enorme! insomma un po più esperti si, ma masochisti no!

      • Scusa eh, ma secondo te Pozzo accetterebbe come contropartite Orchi e Pettinari? Fatti due conti per la comproprietà dei due ci scontano 5/6mln dal prezzo di Benatia, giusto quanto è costato Jetvaj che magari è il prossimo Marcos.@Gazzella:

      • Dyd (sta x Dylan dog?) concordo al 100%.
        Gli stessi che si lamentavano perché non compravamo giocatori “pronti”, ora non vogliono che li prendiamo dando in cambio la comproprietà di giovanissimi che a Roma non trovano spazio. Nico Lopez vuole andare a giocare ed ha ragione. Anche Eomagnoli ne ha bisogno. Nessuno ti fa più crescere i giocatori in prestito secco, men che meno in serie A. Se ad esempio ad Udine Nico e Tomagnoli dovessero esplodere vorrà dire che pagheremo un surplus x l’opera di formazione di Guidolin, tenuto anche conto del fatto che ad oggi non ci sono costati nulla.
        C’è di peggio e sopratutto non c’è altro modo x farli crescere/valorizzarli.@dyd_1974:

      • @derossimaancheno:
        guarda hai scritto due messaggi da dove ho visto che non hai capito per niente il mio discorso. ovvio che l’udinese non si prende orchi, come è ovvio che serve gente pronta, ma è altrettanto ovvio che se vuoi crescere non puoi rischiare di perdere metà lopez e roma. dato che è da stamattina che ne parliamo e che ora devo andare ti dispiace se non lo ripeto di nuovo??
        ciao!

  6. Se dobbiamo dare la metà di romagnoli e lopez spero che ci sia anche il controriscatto nei confronti della roma, altrimenti per me in futuro ci mangeremo le mani per riprenderceli. Sta di fatto che all’udinese questi due giocatori possono solo affermarsi. Ambiente perfetto, allenatore che ha sempre lanciato molti giocatori. Quindi, a mio parere da questo punto di vista, non c’è squadra migliore per affermarsi sia per Romagnoli che per Lopez. Guidolin è l’allenatore giusto per loro.

    Benatia è un buonissimo giocatore.

    Se dobbiamo prendere questo giovane croato la difesa sarebbe veramente a posto. Abbiamo castan e marcos che sono bravissimi. Ora prendiamo benatia che farà o il secondo o il terzo. E il quarto sarà il croato che farà come ha fatto Romagnoli quest’anno. E intanto romagnoli va a farsi le ossa a udine e tornerà fortissimo.

    Rispondi
    • @simoroma:
      il problema è sempre quello, SE tornerà… voi siete tutti ottimisti, ma io dei pozzo non mi fido non perchè sono disonesti ma perchè ci sanno fare! sinceramente è un rischio che non correrei…

      Rispondi
      • @Gazzella: lo so che ci sanno fare. Sono bravissimi. Appunto ho scritto: spero che ci sia il controriscatto da parte della roma. Comunque sapremo tutto tra qualche giorno. Ormai l’allenatore è a roma, pronto per lavorare insieme al saba sul mercato, e benatia lancia messaggi d’amore alla roma. Aspettiamo qualche giorno.
        Vorrei proprio vedere cosa farà il saba. Non so se siete d’accordo con me ma io penso che il saba sia un grande scopritore di talenti. Mi sono piaciuti molto l’acquisto di castan, marcos, pjanic e lamela. Lamela l’abbiamo pagato tantissimo, ma non scordatevi che lo volevano tutti e era sicuro il suo talento. La bravura del saba è stata quella di prenderlo nel momento giusto. Poi non parliamo di marcos…c’ha visto proprio giusto.
        L’unico problema di sabatini, per me, è quando deve vendere qualcuno. Per esempio se per prendera benatia darà la metà di romagnoli e lopez senza controriscatto faremo un grosso errore. Perchè è quasi sicuro che diventeranno dei giocatori bravi, non sono come dei Verre o dei Piscitella, che sono elementi buoni come contropartite.

  7. Quando una particella viaggia alla velocità della luce forza e massa si equivalgono. Sono ore secondo la relativita?

    Rispondi
  8. i problemi sono proprio le comproprietà!! infatti la roma non vorrebbe dare romagnoli (e ci mancherebbe!!! 👿 ), mentre non può dare lopez dato che non è tutto nostro ma già in comproprietà. sinceramente non so come ne usciranno, vedendola così mi sembra abbastanza bloccata come situazione… 😐

    Rispondi
    • @Gazzella: Prenderanno anche l’altra metà di Lopez e la gireranno all’Udinese… Faranno la stessa cosa con Romagnoli dopo aver preso Jedvaj e sistemano tutto! 😉

      Rispondi
      • @Francesco10:
        possibile, anche se continuo a sperare di non perdere le metà di due promesse per un buon difensore ma niente di più. 😐

  9. Resto perplesso sulla convenienza di dare in cambio Lopez. Se va all’Udinese gioca titolare e farà un sacco di gol, poi ovviamente lo perderemo come accade il 90% delle volte.

    Rispondi

Lascia un commento