Legea o Robe di Kappa ?? il nuovo sponsor tecnico della Roma


Da IlRomanista.it abbiamo appreso di questa notizia:

"Sorpasso? All’ultima staccata, proprio quando il traguardo era bello in vista, Robe di Kappa potrebbe avere affiancato e superato Legea. Si arricchisce di un nuovo capitolo la saga dello sponsor tecnico della Roma. A quattro giorni dalla chiusura del bilancio 2006/07 giallorosso, si profila un vero duello, un’autentica battaglia a distanza, tra le due aziende di abbigliamento italiane.
IL RIBALTONE La Roma ha da un mese sul tavolo l’offerta di Robe di Kappa. Una proposta di pura sponsorizzazione tecnica, che non comprende la gestione del merchandising. Un aspetto non trascurabile, che invece fa parte del "pacchetto" contrattuale che Legea vorrebbe concludere con la Roma. Ieri era attesa una decisione da parte di Trigoria. Un sì o un no che però non è arrivato. Le perplessità della società sono legate alle modalità, all’articolazione delle due proposte. Il nodo della questione è tutto lì. Perché, economicamente, tra le due offerte non ci sarebbe una grossa differenza. Il valore del brand Roma è determinato dal mercato. Sia Legea sia Robe di Kappa verserebbero nelle casse della Roma una cifra simile, compresa tra i 6,5 e i 7 milioni di euro l’anno. Il fatto che a Trigoria non abbiano ancora deciso è indice che la Roma non sia ancora pienamente convinta di affidarsi a Legea per i prossimi due anni (questa sarebbe la durata del contratto).
IL DOPO-DIADORA Con l’azienda veneta si è interrotta a fine maggio una partnership che durava da quattro anni. Un divorzio indolore, a cui la Roma si stava preparando da mesi. Per la precisione, i primi contatti tra la Roma e Legea risalivano a gennaio. Attraverso un intermediario locale – la Legea è di Pompei – erano stati allacciati i contatti con i vertici del gruppo campano. Nei mesi successivi, oltre alla Legea, si era fatta viva anche la Reebok. Contatti che non avevano però avuto un seguito. Piano piano, la Legea era riuscita a convincere la Roma con un’offerta, economica e tecnica (su questo punto Trigoria aveva chiesto precise garanzie di qualità) sostanziosa. Tanto che la stessa Legea si era sbilanciata: «Vogliamo portare il contratto con la Roma a casa, sarebbe un grande colpo. Se tutto andrà bene, diverrà il nostro club di punta». Basta cliccare sul sito della Lega per capire il perché di una trattativa che, ancora ieri, a Pompei definivano «di importanza vitale»: in Serie A l’azienda campana sponsorizza Livorno e Catania.
ROBE DI KAPPA Il gruppo torinese è storicamente avvantaggiato. Se dovesse essere lanciato oggi un sondaggio tra tutti i tifosi romanisti, Robe di Kappa avrebbe un indice di gradimento altissimo. A Torino regna l’ottimismo. C’è la consapevolezza di avere parecchi estimatori dentro la stessa Trigoria. I rapporti con la Roma non si sono mai interrotti nel corso degli anni. C’è da dire, comunque, che lo stato della trattativa con Legea è in fase parecchio avanzata. Tanto che nei giorni scorsi si attendeva solo uno scambio di firme. Questa attesa non sarà comunque inutile, almeno per gli interessi della Roma. Che, qualora chiudesse la trattativa dopo il 30 giugno, potrebbe inserire i proventi dello sponsor tecnico tra le voci in attivo del bilancio 2007/08."