Nata dal seme congelato 22 anni fa


Aveva 16 anni quando scoprì di essere malato di leucemia, nel 1986. Le cure a cui si sottopose lo hanno guarito ma lo hanno reso sterile. Tuttavia, grazie al congelamento del seme, oggi è padre. E’ la storia di un 39enne del North Carolina e della figlioletta, nata a febbraio e concepita con il seme congelato 22 anni fa. All’epoca, fu la madre dell’uomo, con estrema lungimiranza, a convincere il figlio a far ibernare il suo liquido seminale. Ancora neanche esisteva la tecnica che ha reso possibile il concepimento della bimba, testata con successo solo nel 1992: la selezione di una cellula di spermatozoo e l’inserimento in un ovocita, in laboratorio.


Lascia un commento