De Rossi: “Rimarrò sempre a Roma, spero vincente”


Nel corso della conferenza stampa di oggi, Daniele De Rossi risponde a delle domande sul suo futuro e su quello della Roma. Il centrocampista giallorosso è molto chiaro quando parla della sua carriera nel’AS Roma. 
Totti ha detto che vuole restare a vita e vincere con la Roma. La pensi anche tu così?
“L’ho detto tante volte. Ogni volta che sono stato chiamato in causa ho risposto sempre alla stessa maniera per quanto riguarda il mio futuro, la voglia di rimanere e magari vincere anche qualcosa con la Roma. Che io rimarrò non ci sono dubbi, che vincerò qualche dubbio ce l’ho. Per me però l’importante è continuare a vestire questa maglia”.
Il ritorno al vecchio modulo può essere l’arma in più per questo finale di stagione?
“Le armi in più sono la condizione, le motivazioni e le qualità dei nostri giocatori. Il cambio di modulo era dovuto ad un motivo ben preciso: la condizione veniva un pochino meno. Il mister ha provato a cambiare ed ha avuto ragione, perché poi le abbiamo vinte quasi tutte. Non so come giocherà sabato, ma lo ha sempre fatto di cambiare qualcosa quando ci sono dei problemini. Non è l’arma in più, ma è il nostro allenatore che è in grado di leggere le partite e i momenti”.
Se dovesse venire a mancare il quarto posto, che stagione sarebbe secondo te?
“Una stagione sfortunata, ma sicuramente non avremmo centrato il nostro obiettivo. Quello che ci compete. Perché arrivare tra le prime quattro è un obiettivo alla nostra portata. Poi se andiamo a rivedere tutta la stagione troviamo un sacco di errori da parte dei giocatori, dello staff, della società e di tutti quanti. Ma c’è anche quella sfortuna che a volte ha fatto la differenza. Anche perché si parla di cinque punti di distacco, non di venti. E’ ancora lunga”.
Vorresti che una parte dell’incasso di sabato sia devoluto alle vittime del terremoto?
“Prima di tutto sabato gioca la Lazio in casa, quindi non è una cosa chem i riguarda. Sicuramente vorrei che venisse fatto qualcosa e sarà fatto, ne sono convinto perché la Roma non è mai stata indifferente. Parliamo della Roma come di tutto ciò che gira intorno a un mondo così ricco. Possibilmente senza pubblicità e senza dichiararlo in sala stampa. La linea che divide solidarietà da pubblicità è molto sottile, per cui non c’è bisogno di fare proclami per le vittime di questa sciagura. La Roma è sempre stata presente a queste iniziative, quindi non penso che stavolta si tirerà indietro. Anche perché si parla di qualcosa di ancora più grande”.


5 commenti su “De Rossi: “Rimarrò sempre a Roma, spero vincente””

  1. grandissimo daniele,6 il centrocampista +forte del mondo insieme a gerrard,speriamo ke finalmente la sensi ti faccia 1squadra capace d farti vincere,visto il tuo immenso valore….

    Rispondi
  2. Che io rimarrò non ci sono dubbi, che vincerò qualche dubbio ce l’ho. Per me però l’importante è continuare a vestire questa maglia”. hahah anke lui è senza speranza…ma menomale k c sei tu… :26:

    Rispondi

Lascia un commento