Aquilani-Roma: rinnovo molto vicino

Alberto Aquilani ieri durante la manifestazione all’Olimpico ha parlato della sua condizione fisica, il fastidio alla caviglia non è cessato, ma soprattutto del suo rinnovo con la Roma. Aquilani e la Roma sembrano ormai vicinissimi al rinnovo contrattuale e la situazione viene confermata da un episodio accaduto ieri a margine della manifestazione all’Olimpico, la presidentessa Rosella Sensi ha raggiunto Pradè e Aquilani, in un angolo della stanza nel settore autorità. I tre hanno parlato. I toni della conversazione sono sembrati distesi. La Sensi ha sorriso al ragazzo. Alberto Aquilani è arrossito appena, per l’emozione. Pradè gli ha dato una carezza. Un bel momento, per tanti motivi. "Il contratto? Sono tranquillo. Sto bene qui, sono tifoso romanista e voglio giocare con la Roma. Ci saranno pochi problemi. Ancora pochi giorni e poi potremo ufficializzare il rinnovo", aveva spiegato in precedenza Aquilani ai microfoni di Sky. La carezza di Pradè, il sorriso di Rosella Sensi, la timidezza di Aquilani, tutti indizi che fanno pensare all’imminente rinnovo. 

Condividi l'articolo:

15 commenti su “Aquilani-Roma: rinnovo molto vicino”

  1. veramente no……………..altrimenti dovrei essere invidioso di un po’ troppe persone………….vivo la mia vita senza pensare a chi è più fortunato……….magari pensare a chi lo è meno…….io sono soddisfatto così…………..

    Rispondi
  2. rispondevo solo a delle considerazioni fatte da alcuni utenti……….e poi basta con questo populismo da 4 soldi…..i calciatori guadagnano tanto e allora????è sempre stato così e sempre sarà così……….invidiosi

    Rispondi
  3. Aquilani sono due anni che è vicinissimo al rinnovo e non ci sono problemi…….ah,scusate ,in due anni ha giocato forse 10 partite…..

    Rispondi
  4. Aquilani ha firmato lo ha detto ieri lui stesso dicendo che presto ci sara’ l’ufficialita’ se no avrebbe detto che stavano ancora trattando e nno sta scritto da nessuna parte che deve essere venduto lui se non arriviamo quarti visto che in squadra non abbiamo solo lui e mexes per fare cassa ,anzi visort che poi Aquilani ha fatto 14 partite !!

    Rispondi
  5. Dai Albertino rinnova e basta ke ce servi.Poi ricordate ke se Aquilani è in forma diventa di grande aiuto(vedi ad inizio stagione) e cn il suo magico tiro i portieri nn ci possono fare nnt(Roma-Reggina)

    Rispondi
  6. i calciatori LAVORANO TANTO e SONO POCO PAGATI , voglio dire ad aquilani se stasera entra di notte al posto mio e io vado al suo posto anche di domenica , SMETTIAMO DI DIRE C****E, questi sono baciati dalla fortuna

    Rispondi
  7. [quote comment=”49468″]i calciatori anche se non giocano la domenica lavorano più degli altri(quelli infortunati)lavorano domenica,lunedì e anche sotto le feste[/quote]
    Oh poverini…!

    Rispondi
  8. i calciatori anche se non giocano la domenica lavorano più degli altri(quelli infortunati)lavorano domenica,lunedì e anche sotto le feste

    Rispondi
  9. eh si veramente curiosa questa cosa dell’aumento di stipendio come se fosse basso tale da non arrivare a fine mese quando uno non lavora da due anni. Di solito i premi produzione si danno quando viene svolto un lavoro extra o un lavoro eccellente..mah..che dire..l’italia..ancora bah…

    Rispondi
  10. sarebbe l’ora perchè questa telenovela avrebbe stuccato comuque i procuratori sono dei fenomeni riuscire a aumentare l’ingaggio a un giocatore potenziale campione ma che fa 5 partite l’anno da 2 anni, speriamo che con il contratto firnato finisca la sua sfiga

    Rispondi

Lascia un commento