Amici di Maria de Filippi: nei bianchi Luca e Alice soli


In Amici di Maria de Filippi, i concorrenti dei bianchi Luca e Alice sono rimasti soli a tener alto l’onore. Luca e Alice sono rimasti da soli e per due fidanzatini non dovrebbe essere poi così male, ma Luca afferma che per lui è come se se ne fosse andato un fratello e che il dispiacere è grande; anche Alice ha il muso lungo e mette l’accento, così come Luca, sulle belle prove canore con cui Mario ha degnamente salutato il programma.
I Blu esultano senza freni, Alessandra è molto soddisfatta delle sue esibizioni, Pedro ringrazia il pubblico che li ha fatti vincere, Valerio è soddisfatto a sua volta e tutti insieme cantano "scialla scialla da capogiro".
Scorrono le immagini delle prove e dei commenti "infra-pubblicitari" degli insegnanti: come spesso accade questi ultimi "tirano acqua al proprio mulino", cioè commentano le prove dei loro preferiti in maniera più convinta che non sugli altri, ma in diversi casi la coppia Grazia – Gabriella riconosce la grande capacità di emozionare di Alessandra e il suo talento innato e quindi la legittimità delle sue vittorie individuali al televoto, mentre per il resto le tematiche e i disaccordi già noti rimangono sempre i medesimi.
Una nota speciale di merito per i ragazzi in occasione dei Musical: Maura e Patrick parlano benissimo di Pedro ma un pò di tutta la squadra Blu, mentre per quanto riguarda i Bianchi, Gastaldi dice di averli trovati carini e credibili, Maura (autrice della coreografia) li ha trovati teneri e bravi.
Un Mario molto bravo in "Almeno tu nell’universo" come sottolineato da Grazia, mentre Jurman dice di non aver capito il perchè del cambio del testo dal femminile al maschile; nello stesso brano Alessandra piange e a tratti stona, ma l’emozione ha avuto il sopravvento su di lei e poi sul pubblico, come dice anche Jurman che poi si stupisce per la vittoria al televoto andata a Mario. La puntata si chiude con le risate per gli interventi di Geppy Cucciari, ricordate dai Blu mentre si rifocillano dopo la dura, vittoriosa battaglia…


Lascia un commento