Amici di Maria De Filippi: il dopo Silvia è fatto di polemiche

In Amici di Maria De Filippi dopo la clamorosa esclusione la questione Silvia tiene ancora banco in casetta dai Blu, ma anche il 5 che Pedro ha rimediato da Garrison è al centro dei discorsi, così come diversi altri voti di altri insegnanti (vedi Patrick, piuttosto avaro o Fioretta, più che generosa). Adriano si sfoga con Martina per il 5 che Patrick gli ha rifilato e sembra mostrare segni di stanchezza anche nel reagire alle critiche…, Martina lo sprona a perseguire il suo sogno a prescindere da quel che gli accade intorno. Valerio e Pedro parlano del loro si alla riammissione di Silvia, cosa di cui Martina dice di essere rimasta piuttosto sorpresa…; Valerio non ci sta a passare per incoerente e dice che lui non si era mai espresso in senso nettamente negativo al riguardo, quindi prende a discutere vivacemente con Alessandra e poi con Martina che lo accusa di aver voluto prendersi l’applauso del pubblico e di essere sempre ambiguo nelle sue dichiarazioni.
Pedro si sfoga all’indirizzo di Garrison e si dice esaurito dalle tante critiche, pensa che l’insegnante intenda mostrarsi coerente come quando parteggiava apertamente per Domenico, anche se ora Domenico non c’è più…
A casa Bianchi critiche per Jurman da parte di Mario che, parlando con Luca, si chiede come l’insegnante possa dirsi sicuro che non potrà andare molto lontano nel mondo della canzone: – ci sono tantissimi artisti che vanno avanti anche senza la grande voce, la musica italiana non è Luca Jurman, ora ha anche messo in discussione ciò che scrivo, contrariamente a quanto affermato in precedenza, neanche ha sentito tutti i miei pezzi… non capisco dove vuole arrivare…, penso che lui si faccia forte anche della vicenda di Marco Carta…-
Prova "staffetta" per il prossimo serale al vaglio dei Bianchi: Mario vuol cantare "Bocca di rosa" di De Andrè, Alice vuol ballare contemporaneo, Luca ironizza: – però fatemelo dire…voi volete mettere in difficoltà i poveri Blu…- poi ritorna serio – io farò "Dicitencell’ vuie", brano classico napoletano, voglio rendere felice i miei, poi dicessero un pò quel che gli pare…-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.