Capello: “Che emozioni a Roma, Totti storico”

Fabio Capello, l’ultimo allenatore della Roma che vinse il tricolore nella storia giallorossa, a Sky interviene risponendo fra le altre domande, anche quelle che riguardano il passato dell’attuale commissario tecnico della nazionale inglese, in particolare quando Capello è stato allenatore della Roma in un episodio molto speciale. Capello fra l’altro fà un complimento al capitano della Roma, Francesco Totti, per come ha dimostrato l’amore verso i colori giallorossi. 
Il periodo di Roma.
“Il ricordo più forte fu l’ultima partita, quando ci fu l’invasione di campo contro il Parma. Il mio terrore era che qualcuno desse un cazzotto a qualche giocatore del Parma. Avremmo perso 2-0 a tavolino e lo scudetto. Allora entrai in campo cercando di allontanare quelli che erano sul terreno di gioco e riuscimmo a farlo. Quell’immagine mi è rimasta fissa. E poi altri ricordi, brutti e belli. Il fascino unico di questa città e di questo pubblico che ti segue e t’incoraggia. E’ una città meravigliosa, dove però non è facile lavorare, perché da un giorno all’altro passi dall’essere un idolo a essere contestato dopo due sconfitte. Quella squadra è mancata un po’ in Europa”.
 Come verrà ricordato Totti per aver giurato fedeltà alla Roma?
“Merita di essere ricordato come un giocatore storico della Roma per tutto quello che ha fatto e per la sua qualità”.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

4 pensieri su “Capello: “Che emozioni a Roma, Totti storico”

  1. c’ha prp ragione solo a roma ( sia roma ke lazie..) è tutto cosi difficile.. mamma mia ..
    quella squadra d capello avrebbe potuto vincere + d 1 misero scudetto e una supercoppa.. poi quella del 2003/2004 nn ne parliamo… era una delle piu complete.. e ha perso nel finale.. contro il milan…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.