Amici di Maria De Filippi: preferenza ai blu, i bianchi si ribellano

Dopo i criteri di valutazione della Celentano in occasione della sfida di ieri, valevole per la "prova immunità", criteri in cui ribadiva la sua preferenza per la squadra Blu a prescindere dalle prove svoltesi, la reazione dei Bianchi non si fa attendere: i ragazzi dicono che così è inutile esibirsi e criticano senza mezzi termini l’operato dell’insegnante. C’è polemica tra Garrison e Pedro a lezione da lui per provare la sua coreografia, secondo l’insegnante Pedro non si sta comportando come un bravo ballerino, dimostrando svogliatezza e un’eccessiva permalosità e che, in confronto a lui, Domenico è un allievo esemplare; Pedro non crede di essere svogliato e di comportarsi male, critica Domenico artisticamente e umanamente e dice di non amare le coreografie di Garrison…; arriva anche la Celentano che chiede lumi su quanto stia avvenendo, Pedro si emoziona, ribadisce le sue ragioni e il suo modo di fare sincero, Alessandra pensa che il collega si sia troppo sperticato in lodi per Domenico tenendo in poco conto il lavoro di Pedro, che pure ha dei problemi comportamentali da risolvere…e di lì a poco fra i due colleghi è di nuovo discussione, quasi litigio. Luca sembra aver convinto Gabriella a esibirsi con lui nella "prova jolly", per la precisione con il brano "Senza fine", dopo il gradevole stralcio del loro ispirato duetto, Luca chiede a Gabriella se sia fidanzata…, lei risponde di si, pure da tanto, con un musicista…; pressochè inevitabili i commenti sarcastici a casa dei Blu, Luca definito "mollicone" tra risatine varie e imitazioni, ce n’è anche per la malcapitata Alice, incolpevole ma per forza di cose coinvolta nella parodia a cui danno vita Alessandra, Martina e Valerio…; ma anche a casa dei Bianchi c’è chi non risparmia qualche frecciatina al feeling tra Luca e Gabriella, il cantautore spiega a Silvia che sono partiti dalla versione classica di Gino Paoli ma poi hanno dato vita, dice: – a una cosa nostra…- Alice, lì vicino, commenta: – ah ecco, ora siamo alla "nostra canzone"…-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.