Torna EVA de I Cesaroni

Eva Cesaroni ha i giorni contati: per Alessandra Mastronardi «se faranno una quarta serie de I Cesaroni per me sarà l’ultima. Bisogna avere il coraggio di chiudere un personaggio o si rischia di stancare se stessi e il pubblico». Finite mercoledì scorso le riprese della terza serie, «molto diversa dalle altre soprattutto per le tematiche che affronta, speriamo bene», le prove generali del distacco dalla Garbatella la Mastronardi le fa a teatro: il debutto domani a Roma con la commedia The Prozac Family, «la storia di una famiglia al collasso, praticamente il lato B de I Cesaroni: in tv raccontiamo le virtù della famiglia moderna, a teatro il suo lato oscuro. Interpreto un’adolescente come Eva ma insicura, bruttina, asociale e perdutamente innamorata di un ragazzo un po’ coatto. Una che non è proprio un modello di comportamento, visto che arriva a sparare a sua madre».
Un ruolo di rottura per una come lei, costretta in tv nella parte della brava ragazza persino in mezzo ai bulli di Romanzo Criminale: «Ma non mi sento chiusa in quel ruolo, né in privato né sul lavoro: non penso di essere un punto di riferimento per le ragazze della mia età, ma se al pubblico piace pensarlo va bene. Vuol dire che qualcosa di buono nella vita l’ho combinato».
Sul palco di The Prozac Family accanto all’ex Eros Galbiati, «nessun problema a recitare insieme, ci siamo lasciati civilmente e siamo rimasti amici», nella vita di tutti i giorni la Mastronardi fa coppia con “il Freddo” Vinicio Marchioni, suo partner in Romanzo Criminale: «Mai avuto un’esperienza così in tv. Il successo della serie io me lo aspettavo, sembra un film. Ma non credevo di potermi divertire tanto su un set, non mi sono mai sentita così felice». Solo il cinema, archiviato il floppone con Scamarcio del 2007, sembra non essersi ancora accorto di lei: «Purtroppo non ho ricevuto nessuna proposta», dice, «ma mi piacerebbe tantissimo. Sarebbe bello tornare: perché no? Anche in un ruolo da cattiva». (LEGGOONLINE)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.