Severgnini bacchetta Mourinho: “Gravi dichiarazioni”

Beppe Severgnini, opinionista di Sky, bacchetta Mourinho, se quelle affermazioni del tecnico dell’Inter, riportate da La Repubblica rispondono a verità. In quel caso anche Moratti, Presidente dell’Inter dovrebbe prendere un serio provvedimento, a Severgnini non vanno giù certe parole pronunciate da Mourinho ed il modo come le ha dette. «Se quelle parole le dice Moggi va bene, ma se le avesse dette Mourinho sarebbe grave. Soprattutto perchè non è vero». Beppe Severgnini, giornalista e scrittore di fede interista, commenta così gli articoli di stampa sulla presunta sfuriata del tecnico nerazzurro nello spogliatoio dopo Atalanta-Inter, in cui avrebbe pesantemente svalutato i tre scudetti consecutivi degli ultimi tre anni. «Il primo scudetto ve lo hanno dato in segreteria, il secondo lo avete vinto perchè non c’era nessuno, il terzo all’ultimo minuto. Siete una squadra di…», avrebbe detto Mourinho secondo la ricostruzione de ‘La Repubblicà. Severgnini è scettico sul fatto che ‘The Special Onè abbia usato argomenti del genere, ma, se fosse vero, lo riterrebbe «grave». «Sono argomenti delicati, toccano corde che hanno fatto soffrire molto in passato. E soprattutto, quello che avrebbe detto Mourinho sugli scudetti non è vero». In questo caso, secondo Severgnini, Moratti sarebbe potuto rimanere «non solo toccato, ma anche preoccupato». Il giornalista espone la sua teoria: «Mancini è stato mandato via perchè era bravo, antipatico, ma psicologicamente fragile, al di là della spavalderia. Forse Moratti, dopo Bergamo, si sta chiedendo se anche Mourinho non sia cosi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.