L’avvocato di Nina: “Sta meglio, non si è accorta che esagerava”

Sta meglio Nina Moric dopo la notte in ospedale a Milano per l’assunzione di sonniferi in dosi eccessive. Lo afferma all’ANSA il suo legale avv. Daniela Missaglia che riferisce di averla appena visitata, «trovandola tranquilla anche se un pò stanca». La Moric smentisce le voci che sono circolate tra ieri e oggi su una sua volontaria assunzione di sonniferi in dosi eccessive, vicenda messa in relazione con la presunta relazione tra l’ex marito Fabrizio Corona e la seducente naufraga dell’Isola dei famosi Belen Rodriguez, fotografati sotto la Torre Eiffel a Parigi secondo quanto reso noto dal blogger Davide Maggio e rimbalzata su siti web e trasmissioni tv. «La verità – aggiunge l’avv. Missaglia – è che il periodo natalizio è stato caratterizzato da molta tristezza che le ha indotto una fastidiosa insonnia. La notte del 6 gennaio quindi, per cercare di recuperare il sonno perduto, non si è accorta che stava esagerando e si è sentita male. Per precauzione è stata tenuta sotto osservazione. Ora sta meglio».

Condividi l'articolo:

Lascia un commento