Capodanno a Roma: in fila per il concerto della Nannini

E’ Gianna Nannini, l’artista che accompagnerà i romani al celebre brindisi di Capodanno. A via dei Fori Imperiali all’altezza del Colosseo c’è il grande concerto di Gianna Nannini, che salirà sul palco alle 23 con i chitarristi Giacomo Castellano e Davide Tagliapietra, il tastierista Stephan Ebn, il bassista Hans Maahn e il batterista Peter Wrba per siglare la mezzanotte con la sua agguerritissima formazione e i suoi brani più celebri.
La nota cantante farà rivivere con le sue canzoni oltre trent’anni di musica e di frasi indimenticabili che rappresentano dei pezzi storici nel panorama mucicale italiano: da "Meravigliosa Creatura" a "I maschi" per continuare con "Notti magiche" perchè anche se il calcio conterà poco o niente ma quel brano è stato dedicato ai mondiali del 90 che avevano come sede proprio Roma. Del resto la Capitale è stata sempre la seconda casa per la Nannini che trae origini a Siena. Il suo ritorno a Roma dopo un periodo particolare della propria storia, anche se i successi personali non sono mancati, anche se con qualche scia polemica, infatti nel 2008 la canzone Colpo di fulmine, scritta dalla Nannini per Giò Di Tonno e Lola Ponce, ha vinto il Festival di Sanremo 2008, ma viene subito accusata di plagio perchè il ritornello del brano ricorda la melodia di Dreaming, pezzo del 2006 scritto da Umberto D’Auria, il quale sostiene averlo pubblicato nello stesso anno sul suo Myspace. Tuttavia, nonostante la tesi di D’Auria sia stata sostenuta anche da un servizio del programma Le iene, manca ancora un pronunciamento ufficiale della magistratura che stabilisca se si tratti effettivamente di plagio o di mera somiglianza. Stasera tutto rimarrà in un cassetto perchè i Romani vogliono essere per l’ennesima volta emozionati dalla Nannini

Condividi l'articolo:

Lascia un commento