Alemanno e Totti dai bimbi dell’ospedale Umberto I

Carrelli pieni di giocattoli, peluche e bambole per i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria del Policlinico Umberto I di Roma, oltre ad un assegno di 18 mila euro raccolti dalle donazioni di varie fondazioni. Questi i regali natalizi ai piccoli pazienti del nosocomio romano donati stamattina dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, dal capitano della Roma Francesco Totti e dagli attori Massimo Boldi e Pino Insegno. «Ho visto che i bambini erano contenti di vedere la nostra attenzione nei loro confronti – ha detto Alemanno – è stato un gesto di solidarietà e vicinanza anche nei confronti delle loro famiglie. I soldi che abbiamo donato serviranno a migliorare la qualità del servizio del reparto pediatrico. Ogni volta che dobbiamo prendere una decisione in merito al sistema sanitario o attivare un investimento – ha concluso – dobbiamo avere questi bambini stampati negli occhi come punto di riferimento». A visitare i corridoi e le stanze del pronto soccorso pediatrico, dell’oncologia, della terapia intensiva e chirurgia, anche i giocatori della Lazio Lorenzo De Silvestri, Emilson Cribari e Mobido Diakitè, oltre al presidente della club biancoceleste Claudio Lotito. «Siamo vicini ai bambini che sono costretti a passare il Natale qui – ha detto il patron della Lazio – la Lazio è venuta a portare un sorriso a chi è in difficoltà».

Condividi l'articolo:

1 commento su “Alemanno e Totti dai bimbi dell’ospedale Umberto I”

Lascia un commento