Sensi elogia i suoi per l’attaccamento alla maglia

Il nostro presidente Rosella Sensi dopo la gara vinta contro il Cagliari della Roma alle radio:

Un po’ di paura e sofferenza e alla fine un’altra vittoria…
"Hanno fatto contenti noi tifosi, i giocatori hanno dimostrato grande attaccamento e caparbietà l’importante era vincere, complimenti a loro che ci hanno messo in difficoltà".
C’è la possibilità di passare un natale alla grande…
"Io già lo passo alla grande, ci hanno dimostrato a tutti noi tifosi che sanno lottare e di tenere a questa maglia. Grande determinazione, voglia di giocare, continuità, che forse all’inizio ci è mancata un po’. Ma alla fine abbiamo vinto".
La svolta è stata psicologica?
"Aspetto psicologico è fondamentale ed il mister è bravo a sfruttarlo, si vince con la testa e con la passione. Bravo il tecnico e bravi i ragazzi".
Si parla molto di Mènez…
"Mènez è bravissimo, ma è stato criticato troppo all’inizio  e forse troppo osannato ora. Il bravo va a tutta la squadra, allo staff, ai direttori, a tutti i ragazzi, a Bruno Conti, al mister…"
Sulle dichiarazioni di Spalletti in conferenza…
"Io sono contenta, non è complicato accontentarlo, ha dimostrato di tenere ancora alla squadra, alla città e alla società, se ce ne fosse stato bisogno".
Ha parlato di contratti…
"Io non parlo di contratti, i ragazzi sono tranquilli, non vedo difficoltà in merito. Loro lavorano e sanno la posizione della società".

Condividi l'articolo:

5 commenti su “Sensi elogia i suoi per l’attaccamento alla maglia”

  1. Abbiamo 10 giocatori in scadenza di contratto, fra cui 2 casi urgenti come Aquilani e Juan che si libera a 7 mln di euro a giugno prossimo e lei è serena. Ma quando te ne vai dico io!!!!

    Rispondi

Lascia un commento