La testa color “Bordeaux”

Nel bunker di Trigoria, dopo l’inebriante vittoria esterna sancita da Menez con una prestazione della nostra squadra ottima, che scaccia completamente la crisi che aleggiava intorno alla nostra magica, la testa ora si è colorata di Bordeaux, dove Spalletti avrà dubbi di abbondanza in attacco, Vucinic-Menez-Totti-Baptista, è questo il poker delle meraviglie che ci ha fatto uscire dalla crisi e ci ha portato al primo posto del girone di Champions, pensando che in panchina c’è anche un certo Montella ed il triste Okaka (infortunato) che sicuramente a Gennaio andrà in prestito per continuare a farsi le ossa. Un rebus quello del nostro Mister non semplice da risolvere anche al centrocampo con Brighi-De Rossi inamovibili e alternanza tra Taddei -Perrotta-Pizarro, Tonetto-Riise, Cicinho-Cassetti, problemi che però fanno sorridere perchè almeno abbiamo quasi tutti a disposizione tranne ovviamente il solito Aquilani ed appunto l’attaccante Nigeriano-Italiano Chuka. Considerando che la partita è di estrema importanza per poter star tranquilli sia per il passaggio del turno, sia perchè vicendo il girone abbiamo possibilità di affrontare squadre più abbordabili, io penso che il Mister di Certaldo metterà in campo la stessa formazione che ha battuta la Fiorentina cioè con Vucinic se disponibile, ma con Jeremy pronto a sfoggiare la sua classe qualora Spalletti vedesse che l’attaccante Montenegrino non è in serata, insomma da problemi di rosa a problemi di abbondanza, ma in campo, come si sa, ci va il giocatore più forma e Spalletti, lo ha ribadito anche in un intervista che bisogna prima di tutto pensare alla Roma senza arrabbiature se un giocatore non viene concovato o rimane in panchina, questo è lo spirito di squadra e di questo Lucianino nostro è maestro.

Condividi l'articolo:

9 commenti su “La testa color “Bordeaux””

  1. secondo me Vucinic e Menez insieme in campo farebbero impazzire qualsiasi difesa.. xò sarebbe dura mettere in panca la bestia anche xkè uno di peso davanti serve sempre

    mister buona fortuna x la scelta più azzeccata.. 🙂

    Rispondi
  2. ————————————doni—————————————-
    —-cassetti———-juan————-mexes————riise———-
    ————–perrotta——-de rossi——–brighi———————–
    ———————————-la bestia————————————
    ————————–totti——————vucinic———————–

    cosi al 100%

    Rispondi
  3. Io giocherei cosi :7: :7: :7:
    _______________Doni
    Cassetti____Juan_____Mexes___Riise
    ________De Rossi______Brighi
    Menez_____________________Baptista
    ________Totti_________Vucinic

    Un 4-2-4 quando ce bisogno di andare a cercare la partita :7:
    Comunque Luciano sapra gestire la squadra come lui sa. Io solo spero che non lasci Jeremy molto tempo in panchina.
    FORZA ROMAAA :18:

    Rispondi
  4. ..io invece so che forse..se va bene mirko va in panchina visto che ieri nn si è allenato e ha fatto solo fisioterapia..tonetto nn ce la fa assolutamente..il pek forse va in panchina..ma il dolore al ginocchio c è sempre..e anzi,stanno pensando a operare ….perche il dolore scompare ma poi ricompare ..
    aquilani…nn credo nemmeno possa essere convocato…forse domenica cn il cagliari si rivede..e sicuro sarA^ provato in coppa italia merc prox….[vediamo come sta…]
    pero^…il capitano sta sempre meglio ah ah ah……
    io direi cosi:
    doni
    cassetti [chicino]mexes juan riise
    brighi de rossi taddei
    perrotta [baptista]
    totti menez

    se davvero come dice spalletti gioca chi è piu in forma….
    la bestia ,io l ho vista un po stanca..magari puo entrare nel secondo tempo..
    vucinic oltre al dolore…nn si è allenato…
    taddei sta bene e l ha fatto vedere nello spezzone giocato a chievo..

    ps:cmq sia…il dubbio perrotta baptsita….alla fine forse fisucia al brasiliano

    Rispondi

Lascia un commento