Kjaer si ferma e la Roma ha sempre meno difensori


Simon Kjaer si fa male ancora. E questa volta in un’azione decisiva ai fini del risultato. Il danese sullo scatto di Di Natale in occasione della rete del vantaggio bianconero ha subito una fitta alla coscia sinistra che lo ha mandato KO. Il giocatore ha frenato la sua corsa verso l’attaccante friulano toccandosi la gamba e venendo subito sostituito da Cassetti. Domani sicuramente verrà valutata l’entità dell’infortunio, lo stesso infortunio muscolare che lo aveva costretto a restare ai box in queste ultime settimane prima della sfida tra la Roma ed il Lecce.

Adesso, se la diagnosi venisse confermata, la Roma avrebbe bisogno sempre di più di un altro difensore centrale. La Roma attualmente si ritroverebbe con i soli Juan e Heinze con Cassetti adattato ad un ruolo non suo.


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

12 commenti su “Kjaer si ferma e la Roma ha sempre meno difensori”

  1. credo che kjaer sia un buon giocatore, per lui si che avrei un pò di pazienza.. ci sarà una differenza fra lui e josè angel che si vede lontano un miglio che non è all’altezza, no?

    Rispondi
  2. Come ha detto Panucci durante la partita questo infortunio può essere anche causato dallo stress che ha il ragazzo dovuto a quell errore nel derby e che lo vede “pressato” (da se stesso o dall ambiente) a dimostrare di essere valido.

    Sò che è una motivazione che può sembrar banale ma non è da escludere.

    Peccato, il ragazzo stasera ha giocato bene e meritava miglior fortuna. Purtroppo siamo molto sfortunati sotto certi punti di vista…

    Non vedo l ora arrivi gennaio… 😕

    Rispondi
    • è stressata la gente che si alza la mattina per guadagnarsi da vivere non un citrullo come questo,diciamo che fino ad ora non sembra un gran difensore e sembra fatto di burro!!!

      Rispondi
      • Concordo con TheBlackMamba per la prima parte dell’articolo, dopo il “non” continuerei con “dei giocatori milionari che sono pagati per divertirsi”.

      • Ok che sono milionari e che il loro “stress” non è lontanamente paragonabile a quello della gente normale che si fa un cul0 per guadagnare pochi euro al mese per guadagnarsi da vivere e mantenere la famiglia.

        Ma è anche vero che sono umani pure loro e come ogni umano su questo mondo hanno un carattere a se!

        Kjaer è sicuramente il classico bravo ragazzo un po umorale che ha accusato il colpo di un errore decisivo in una partita decisiva per una città!

        Per lui esser stato contestato da mezzo popolo (mezzo perchè altri hanno compreso) non è facile! non sarebbe facile per ognuno di noi magari uscire dallo stadio con tutta la gente che ti fischia…

        non sono macchine.

        Kjaer ha accusato il colpo e nella sua testa c è questa “pressione” nel dover dimostrare di essere valido!

        non è facile!

    • Si è infortunato proprio quando era disponibile per la gara con la Roma.

      Si era “fratturato il trapezio della mano sinistra” e i tempi di recupero da quanto han detto si aggiravano per le 2-3 settimane, quasi un mesetto.

      Rispondi

Lascia un commento