Mourinho riapre il campionato insieme alla Roma

Mourinho che in molti dicono che di calcio se ne intende (i suoi successi lo dimostrano, ma sfido chiunque con quelle rose di giocatori a non fare risultato) dopo la vittoria sul Napoli di ieri, spende due parole anche per la nostra Roma: "I giallorossi sono un pò indietro ma lo scorso anno sono riusciti a recuperare uno svantaggio di 11 punti e sono arrivati quasi a vincere il campionato". Dopo queste parole, dove la sua squadra è stratosferica in Italia (bisogna ammetterlo), il caro Mou ha dato una "calla" come si dice a Roma ai giornalisti che non aspettano altro per farci i titoloni in prima pagina. Indubbiamente non potrebbero essere solo parole e parole, mancano moltissime giornate alla fine e ci sono a disposizione per le altre squadre moltissimi punti, oltretutto la nostra Roma sta facendo molto bene in questo momento. Ma la sua squadra è l’Inter e non è ne la Fiorentina ne la Juventus e ne il Milan che senza ombra di dubbio hanno dei limiti. Se dovesse perdere questo scudetto la sua Inter, cosa che potrebbe accadere fino a che la matematica non lo confermi, sarà solo ed esclusivamente colpa sua (infortuni a parte). Poi certo, se dovesse venirgli a mancare Ibrahimovic per lungo tempo, per un infortunio grave (ma succedono i miracoli?) certo che di difficoltà il grande allenatore dell’Inter ne potrebbe trovare e allora si, che si vedrebbe di che pasta è fatto. Ma l’Inter sappiamo che non è solo Ibra, ma è Cruz, Zanetti, Maicon, Julio Cesar, Stankovic, Cambiasso e tutta la rosa compresa quella che va in tribuna. Ma di italiani non è ho citati nessuno? Ridiamoci sopra. Ma mister Mourinho è un personaggio e il contratto dice anche quello e gli aggiungo tra le virgolette: "Teniamo acceso il campionato sennò non c’è gusto".

Condividi l'articolo:

9 commenti su “Mourinho riapre il campionato insieme alla Roma”

  1. è vero ke da quest’anno anche ki arriva terza non fa lo spareggio x andare in champions?

    se così fosse io dico obiettivo terzo posto.. il quarto non ci sta più bene visto ke la squadra si è ripresa alla grande

    Rispondi
  2. mourinho è un allenatore fortissimo, ma i migliori sono italiani e gente come lippi,capello,spalletti e ancelotti non ha veramente nulla da invidiargli(a parte il conto in banca)

    Rispondi
  3. mourinho sarà anche bravo ma per me ha vinto l’edizione più scandalosa della storia della champions e qualche campionato col porto e col chelsea ossia con le squadre più forti dei rispettivi paesi…adesso è all’inter, la squadra più forte, più ricca e più aiutata…per me ancelotti, capello e lippi sono almeno 5 gradini più su di morinho…

    Rispondi
  4. mourinho sarà anche bravo ma per me ha vinto l’edizione più scandalosa della storia della champions e qualche campionato col porto e col chlesea ossia con le squadre più forti dei rispettivi paesi…adesso è all’inter, la squadra più forte, più ricca e più aiutata…per me ancelotti, capello e lippi sono almeno 5 gradini più su di morinho…

    Rispondi
  5. aventi cosiiiiiiii nn importa il gioco ma i PUNTI voglio 9 punti………………………. fino a natale MIO CAPITANOOOOOOOOOOOOOO senza paroleeeeeeee…………. la BESTIA me fa godèèèèèèèèèè :25: :25: :25: :18:

    Rispondi
  6. [quote comment=”38608″]Piuttosto redazione avrei dachiedervi un favore, potreste pubblicare la foto della mitica maglietta di Totti “vi ho purgato ancora” ‘ mI piacerebbe molto rivederla, mi farebbe sorridere in una giornta già sorridente di per sé. grazie[/quote]
    Mandaci un email e te la invieremo.

    Rispondi
  7. beh mi sembra che abbia vinto tutto anche con il Porto che non è proprio il Manchester, o sbaglio? Piuttosto redazione avrei dachiedervi un favore, potreste pubblicare la foto della mitica maglietta di Totti “vi ho purgato ancora” ‘ mI piacerebbe molto rivederla, mi farebbe sorridere in una giornta già sorridente di per sé. grazie

    Rispondi

Lascia un commento