Real Madrid, Calderon investirà a gennaio ed a giugno

Calderon, presidente delle merengues, ha le idee chiare sul mercato della sua squadra.«A giugno arriveranno due o tre calciatori importanti che faranno felici i tifosi», spiega il presidente senza fare nomi, ma il mercato invernale si apre a gennaio e il Real non si farà cogliere impreparato: «Tra sette o dieci giorni arriveranno due giocatori giovani, di grandi prospettive, d’attacco, che verranno ad aiutare la squadra e potranno giocare in Champions League», spiega Calderon che chiude così le porte all’arrivo dell’attaccante argentino dell’Inter, Hernàn Crespo. «Credo che non verrà», ha aggiunto il numero uno del Real che rassicura i soci: «non gettiamo il denaro. Siamo orgogliosi di come amministriamo le risorse del club. Presenteremo tra alcuni giorni i ricavi più alti nella storia del Real Madrid, e questo dimostra che non sprechiamo i soldi». Il presidente dei bianchi di Spagna nega che la squadra sia in crisi. «Sappiamo come va. Tutto viene esaltato in questo club, e quando si perdono due partite di seguito dicono subito che siamo in crisi. Bisogna essere tranquilli, abbiamo già superato situazioni peggiori di questa negli anni passati». Calderon elogia la squadra e il suo allenatore ed ricorda che la squadra ha vinto gli ultimi due campionati: «Abbiamo una rosa molto buona ed un grande allenatore. L’attuale e futuro progetto del Real Madrid passa per Bernd Schuster, che è un timido e non è antipatico. Abbiamo un ottimo rapporto, è una gran persona». Infine su Sergio Ramos, aggiunge: «è dei calciatori che sono sempre piaciuti al Bernabèu»

Condividi l'articolo:

Lascia un commento