Capello perde 1.2 milioni per svalutazione della sterlina

LONDRA, 21 NOV – Anche sul munifico stipendio di Fabio Capello si è abbattuta la crisi finanziaria e la svalutazione della sterline: in meno di un anno è stato calcolato che il Ct dell’Inghilterra ha perso più di un milione di euro. È stato il tabloid Sun a fare i conti in tasca al tecnico italiano, dallo scorso gennaio alla guida della nazionale dei Tre Leoni. Capello ha firmato un quadriennale da sei milioni di sterline a stagione, ma viene pagato in Italia. Quando aveva raggiunto l’accordo con la federcalcio inglese, lo scorso inverno, il cambio sterlina-euro era di 1,39, precipitato 11 mesi più tardi a 1,18. Ciò significa – puntualizza il Sun – che se l’anno scorso il contratto di Capello valeva 8,28 milioni di euro all’anno, oggi equivale a 7.08: una svalutazione di 1,2 milioni di euro. Fonti vicine alla federazione hanno confermato la significativa perdita di valore del contratto del Ct che – assicurano le stesse gole profonde – rimane comunque soddisfatto del suo stipendio e non ha alcuna intenzione di chiedere un adeguamento.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento