La Roma mai cosi male dopo 8 gare

La Roma in piena crisi: mai nell’era dei 3 punti a vittoria la formazione giallorossa aveva avuto così pochi punti dopo 8 giornate, 7, come adesso. La formazione di Spalletti ha perso oggi la terza gara consecutiva in campionato, evento che non le accadeva dall’aprile 2005, quando, nell’ordine, venne battuta da Reggina in casa (1-2), Siena in casa (0-2) e Sampdoria a Marassi (1-2). Ancora peggio le cose vanno in trasferta, dove la Roma ha perso tutte e 4 le prime gare esterne del campionato: per ritrovare un simile poker di sconfitte esterne consecutive si deve risalire al dicembre 1998-febbraio 1999, quando i giallorossi vennero battuti, nell’ ordine, a casa di Inter (1-4), Cagliari (3-4), Salernitana (1-2) e Venezia (1-3). I 15 gol subiti finora rappresentano la peggior difesa dell’attuale campionato di serie A, ma non è un record: anche dopo 8 giornate del campionato 2004/05 la Roma aveva incassato lo stesso numero di gol.

Condividi l'articolo:

14 commenti su “La Roma mai cosi male dopo 8 gare”

  1. per forza con cicinho che non sa fare manco il fuorigioco e loria che non sa fare proprio un un ca**o…in più 3 giornate a mexes per non farlo giocare con la juve (calciopoli non è finita)….e juan che…boh…juan è cronicamente infortunato

    Rispondi
  2. [quote comment=”35240″]SPALLETTI CAMBIA MODULO è DALL’ANNO SCORSO KE LO DICO..
    ORMAI NN SI PUO PIU GIOKARE CN QUEL MODULO.. C CONOSCO TUTTI E GIOKIAMO SEMPRE ALLO STESSO MODO…
    TONETTO E CICINHO KE SALGANO TANTISSIMO.. I DIFENSORI CENTRALI KE SN LENTISSIMI( tranne mexes ke è leggermente piu veloce degli altri 3)
    e prendiamo le mazzate… come oggi da toto di natale.. ke molti d voi romanisti ( anke amici miei) disprezzavate quest’estate dp l’europeo…
    io lo voglio da 2 anni.. al posto d quel benedetto mancini e ora al posto d vucinic.. ma vabbè questa è un altra storia….
    ORA IO PROVEREI un altro modulo.. assolutamente
    un 4-4-2

    mmmm cn
    doni
    cicinho
    mexes
    juan
    riise
    taddei
    de rossi
    pizarro
    menez ( o perrotta.. cm ha fatto nel mondiale cn lippi)
    totti
    vucinic ( baptista)[/quote]

    cicinho terzino non si puo’ mettere,o lo metti esterno alto o non lo metti.
    Taddei fa pena,tutta la vita brighi al suo posto

    Rispondi
  3. [quote comment=”35226″]CLO, condivido, l’unica differenza è che allora Capello – e il grande Franco – per lo meno lo aveva detto ai microfoni che gli arbitri e il palazzo ci stavano facendo pagare il tentativo estivo di Franco Sensi di diventare presidente della Lega al posto di Galliani.
    Quest’anno è la stessa cosa, ci stanno facendo pagare il grande campionato scorso e il fatto di non essere ancora falliti, come invece hanno fatto le altre rompipalle (x le strisciate) Parma, Fiorentina e Lazio, ex 7 sorelle quando c’era più democrazia.[/quote]
    Se foxxi in Spalletti lo direi kiaramente ai mikrofoni qst kosa

    Rispondi
  4. SPALLETTI CAMBIA MODULO è DALL’ANNO SCORSO KE LO DICO..
    ORMAI NN SI PUO PIU GIOKARE CN QUEL MODULO.. C CONOSCO TUTTI E GIOKIAMO SEMPRE ALLO STESSO MODO…
    TONETTO E CICINHO KE SALGANO TANTISSIMO.. I DIFENSORI CENTRALI KE SN LENTISSIMI( tranne mexes ke è leggermente piu veloce degli altri 3)
    e prendiamo le mazzate… come oggi da toto di natale.. ke molti d voi romanisti ( anke amici miei) disprezzavate quest’estate dp l’europeo…
    io lo voglio da 2 anni.. al posto d quel benedetto mancini e ora al posto d vucinic.. ma vabbè questa è un altra storia….
    ORA IO PROVEREI un altro modulo.. assolutamente
    un 4-4-2 mmmm cn
    doni
    cicinho
    mexes
    juan
    riise
    taddei
    de rossi
    pizarro
    menez ( o perrotta.. cm ha fatto nel mondiale cn lippi)
    totti
    vucinic ( baptista)

    Rispondi
  5. maa qle via doniiiii!|!!! VIA LORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!! le pippe nn entrassero in campo…i bello è xò ke qsti abbiamo…qndi…!!!s gioca sepre in 11…

    Rispondi
  6. CLO, condivido, l’unica differenza è che allora Capello – e il grande Franco – per lo meno lo aveva detto ai microfoni che gli arbitri e il palazzo ci stavano facendo pagare il tentativo estivo di Franco Sensi di diventare presidente della Lega al posto di Galliani.
    Quest’anno è la stessa cosa, ci stanno facendo pagare il grande campionato scorso e il fatto di non essere ancora falliti, come invece hanno fatto le altre rompipalle (x le strisciate) Parma, Fiorentina e Lazio, ex 7 sorelle quando c’era più democrazia.

    Rispondi
  7. Qst anno sarà km il 2002-2003 di Capello : arriviamo in basso alla klassifika sl grazie agli sfavori degli arbitri e di qst mi sn proprio rotto il kazzo

    Rispondi
  8. via la Sensi…la stagione di quest’anno sarà come il 2002/2003 e 2004/2005 (se non peggio)….sognavamo il primato in classifica e ci troviamo a lottare per non retrocedere…ROSELLA VERGOGNA!!!

    Rispondi
  9. serve una rivoluzione,tanto peggio di cosi non si puo’ fare.Fuori le pippe (taddei,loria,cicinho)
    doni lo manderei in panca ma mi sa che gli altri portieri che abbiamo fanno pena!!

    Rispondi

Lascia un commento