Bruno Conti: “Rimpiango più Chivu che Mancini”

Bruno ContiLa bandiera della Roma Bruno Conti prova a presentare la supersfida tra i club al vertice negli ultimi anni. Ha detto su Mourinho: "E’ un vincente, ha personalità. Nell’Inter si vede già la sua mano: è più corta e si difende meglio". Su Spalletti: "Fra noi non c’è più feeling? Falso. Lui ha dato tanto alla Roma e l’amicizia resterà anche quando se ne andrà". nell’Inter due ex di lusso, Mancini e Chivu: "Rimpiango di più Chivu. E’ un grande calciatore e un ragazzo straordinario".

(fonte: Gazzetta Sport)

Condividi l'articolo:

7 commenti su “Bruno Conti: “Rimpiango più Chivu che Mancini””

  1. Juan è riuscito nell’impresa di giocare meno partite di Chivu che non può essere discusso: è un grande giocatore e basta! Certo subiva molti infortuni ma con l’Inter, purtroppo, ha trovato una certa continuità cosa che non ha ancora fatto Juan.

    Rispondi
  2. no guarda Giulio, io non lo dico da tifoso, ma da amante del calcio in questo caso (sennò dovrei dire che Doni è meglio di Buffon o che Okaka è più forte di Balotelli, ad esempio!). Juan è molto meglio di Chivu, da sicurezza alla difesa, segna anche di testa, è praticamente un muro invalicabile… IL miglior difensore del mondo attualmente anche più forte (per quanto di pochissimo) rispetto al grandissimo Philippe Mexes… non rifarei mai e poi mai a cambio Chivu/Juan..

    Rispondi
  3. Bingo bongo , secondo me Juan è un buon giocatore ma purtroppo Chivu era meglio, è vero che stava sempre nei rotti, ma non credo che Juan si distingua per continuità di partite giocate, anche lui è spesso assente.
    Dire che Juan è mille volte meglio di Chivu mi sembra un poco fazioso, con questo naturalmente sempre forza Juan

    Rispondi
  4. Non dobbiamo rimpiangere Chivu, abbiamo Juan ora che è 1000 volte meglio, davvero!
    Comunque meno male che torna il campionato, una settimana senza stavo impazzendo! 😉

    Rispondi

Lascia un commento