Fenucci: “Per Vucinic penso si trover? un accordo”

Claudio Fenucci, amministratore delegato del Lecce è intervenuto questo pomeriggio ai microfoni di Rete Sport.
Il numero due della squadra salentina chiarisce le cifre e le problematiche dell’affare Vucinic: "Mirko è tesserato per la Roma ma il Lecce ne detiene il 50% del cartellino. E’ una compartecipazione aperta. Con i capitolini ci sentiamo spesso, abbiamo un ottimo rapporto, non c’è alcun problema, penso che a fine anno si troverà un accordo fra le parti. Non abbiamo preso nessun accordo preventivo sul costo. Per ora non abbiamo ancora avuto occasione di parlarne, tutte le soluzioni sono possibili, quando ci incontreremo valuteremo insieme la stagione di Vucinic e le sue potenzialità".
Sul valore del montenegrino Fenucci dice: "I valori dei calciatori sono legati ai vari momenti, non possiamo fare previsioni sulle cifre dell’affare. La Roma ha già speso 3,25 milioni per il prestito e 3 milioni più la comproprietà di Tulli per la prima metà. Se la società capitolina sarà d’accordo vorremmo riscattare il giovane Tulli, perchè crediamo in lui. Ma le due trattative non sono strettamente legate".
Fenucci infine nega ogni trattativa con altri club: "Non ci sono state richieste ufficiali di altre squadra, nonostante sia a conoscenza dell’interesse di diversi club europei per Mirko Vucinic."

LEGGI ANCHE  La Roma ora è stufa di Zaniolo e Mou ha fretta di trovare una soluzione