L’estate giallorossa fra bestie e batoste

Si sa che il calcio d’agosto è cosi, ne prendi 5 in una terribile domenica ma come quelle onde che sbattono sugli scogli, tutto ritorna come prima come se nulla fosse accaduto, perché gli inglesi ne potevano fare anche dieci ma la Roma quella vera è tutt’altra cosa.
Una sconfitta salutare, quando prendi certe sberle difficilmente dimentichi, cinque ceffoni da far drizzare i capelli anche a Luciano Spalletti, scuro ed arrabbiato ma consapevole che certe disfatte ad agosto possono esistere.
Gli inglesi da sempre il nostro incubo, che si tratti di Manchester o Liverpool poco importa resta il fatto che ci menano e ci fanno del male, sarà pura casualità ma sti inglesi ci hanno proprio rotto.
La disfatta intesa come sonora batosta viene oscurata da un tale Baptista che ha già svuotato il suo armadietto al Bernabeu e prenotato un posto per il primo volo Madrid-Roma, quella tratta che avrà l’onore di ospitare il primo vero colpo firmato Daniele Pradè che con gli spagnoli in passato ha fatto pure la voce grossa ma che ormai si sa che con il collega Predrag ha un ottimo feeling e nel calcio come nella vita, tranne a Firenze, una stretta di mano vale piu di un contratto e quindi siamo gia pronti ad accogliere al Terminal B la bestia con quell’affetto che solo i romanisti sanno trasferire. Il buon Daniele è allarmato però dal versante londinese, perché Florent ancora non si muove e chissà per quanto, le alternative sono poche ma le troverà perché Luciano Spalletti e non solo merita un altro geniale colpo, la ciliegina sulla torta arriverà magari dopo Inter-Roma che aprirà ufficialmente la stagione che fra bestie e batoste, incubi e sogni ha già lasciato il segno.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

22 pensieri su “L’estate giallorossa fra bestie e batoste

  1. D’accordissimo con te. L’importante è che si corra ai ripari sin da ora, perche ne io ne te ne nessuno vuole perdere la supercoppa!
    Per quanto riguarda la batosta di Londra capita……capita a tutti, anche al Milan di recente. Ma c’era stato promesso tutto il contrario proprio da uno degli artefici di questa sconfitta.
    Dobbiamo espiare con una bella Supercoppa in piu in bacheca, che ne dite ? 😀

  2. lillinho secondo me, se lavoriamo duro sull’aspetto psicologico e cattiveria, possiamo invece trovare risorse che non pensiamo di avere…. non essere pessimista, anche le altre squadre comunque devono fare il loro…….
    però volevo evidenziare proprio questo (prima forse non l’ho fatto bene, ma lo hai fatto tu): questo è un bel campanello d’allarme, altro che calcio estivo!! E deve servire per convincere la società per la questione acquisti, mentre i giocatori e l’allenatore per acquisire quella cattiveria e determinazione di cui parlavo….
    E noi tifosi per tifare sempre più forte la nostra squadra!!!

  3. MALATO_X_LA_ROMA lasciamo perdere.
    Io so d’accordo con te, ma me pare ce siano tifosi che continuano a crede che come per magia, gia dalla supercoppa ci lanciano i componenti e diventiamo mejo de gig robot d’acciaio.
    I campanelli d’allarme stanno suonando gia da tempo…..l’ho gia detto.
    Vojo vede che scuse troverete se pe disgrazia perdemo supercoppa e prima de campionato in casa coi napoletani.

    !FORZA ROMA!

  4. CUCS, non voglio essere polemico, forse ho torto, ma tu immagina se quella stessa sera del 5-0 Pradè avesse dovuto incontrare Mister X (o Malouda, o Kuyt, …) per proporgli un contratto con noi…. non credi che in qualche modo la figuraccia rimediata quel pomeriggio avrebbe potuto influire nelle considerazioni del giocatore, in merito al prestigio della squadra?

  5. ah un’altra cosa…..la supercoppa non è la champion’s…………ah un’altra cosa….per la supercoppa mourinho mi sa che in difesa metterà beppe baresi………ah un’altra cosa ma perchè ci ostiniamo ad andare a giocare in inghilterra???ah un’altra cosa baptista+un esterno che se la gioca con vucinic e stiamo a posto così(quasi io prenderei anche il sostituto di taddei….)

  6. beh il nostro “prestigio”(quale prestigio???) in europa sembra non averne risentito visto che nella classifica iffhs siamo sesti……….

  7. caro Simba, scusami ma non sono d’accordo!! Sono d’accordo con te solo per il “meglio ora che dopo”, ma ugualmente, non ci sto a perdere 5-0! La lazio ha fatto 2-1 con il Porto dimostrando di essere già squadra… E lo ammetto nonostante l’odio che provo per loro, credimi…
    Quello che mi ha fatto paura nella Roma non è tanto la tenuta fisica, ma è la confusione, è la “sufficienza” del collettivo (ti giuro che li amo uno per uno), è la cattiveria nel volere dire “questa maglia è quanto di più caro abbiamo, e non la dovete umiliare così!
    Del 3-1 con i rumeni non ho detto niente, ci può stare all’inizio, così come x Un 7-1, una singola partita sfortunata, ma quello doveva essere l’ultimo episodio per capire come vanno le cose…
    Forza Roma

  8. nn enfatizzate una sconfitta in precampionato con una squadra piu’ in condizione di noi e che ha schierato la miglior formazione possibile…. i fatti sono questi …che chi comincia prima la preparazione ora vince le partite, se domani giocassimo con napoli, juve o fiorentina scommetto che le prenderemmo di santa ragione…tre settimane di preparazione in piu’ ora le paghi…pensiamo ad arrivare bene alla prima di campionato, ripeto meglio prenderle ora che dopo.

  9. x Talamibo:
    Esatto, è la stessa sensazione che proviamo un po tutti quando gioca la nostra squadra in quelle partite X che non sai mai come possono finire. E non è una cosa bella.
    Siamo la sesta potenza in europa (e forse quindi nel mondo calcistico) e ci tocca ancora subire certe sconfitte. A manchester vabbe, puo capitare la tua partita NO e la loro partita SI. E poi è il manchester, secondo i dati dell’ultimo anno la miglior squadra al mondo. Ci puo stare (sarebbe mejo de no però…).
    Amico romanista, so perfettamente che intendi quando, anche forte di un 2 o 3 a 0, li vedi rientrare in campo nel secondo tempo sotto pressione degli avversari, e ti assale quella sensazione che mo mo pareggiano. Pesante!
    Va cambiata la mentalità! Ci sono ricascati sul campo degli Spurs!
    Vedremo!

  10. al di la’ dell’onore calpestato,si parla comunque di una amichevole estiva…preferisco perdere con gli spurs e avere una reazione ora piuttosto che farmela venire dopo una sconfitta con l’inter.
    tiro le somme e dico solo una cosa: ARTHUR E’ INDECENTE, ma davvero pensiamo di tenerci questo brocco come secondo? mistero! che schifo di partita.

  11. Buongiorno a tutti,
    è la prima volta che scrivo, ho deciso di farlo solo per dire la mia sull’ultima “amichevole-sconfitta” al sol di leone. Insomma, nessuno pretende che bisogna vincere ogni gara, io sono sempre stato dell’idea che l’importante è dimostrare di esserci, di saper reagire alle partite storte anche, solamente, dimostrando di poterne invertire il corso. E’ questo quello che chiedo ai giocatori della nostra squadra, che hanno l’onore di vestire la maglia con i colori che amiamo.
    Per ultimo sono nauseato di questo gran parlare sui giornali di notizie di mercato condide ricamando su informazioni più o meno accreditate, insomma, dateci la notizia ad affare concluso e che il gioco abbia inizio.
    Forza Magica Roma!!!

  12. Io (che nn sono di Roma, PURTROPPO 🙂 ) mi devo subire tutte le volte le infamie dei miei coetanei su queste brutte prestazioni che la Roma di tanto in tanto ci offre… Io, per carità, per me qualche volta può anche capitare, però vedere che una squadra non ti sa fare neanke più di 2 passaggi di seguito sotto di 2 goal un pò mi fa preoccupare… Sono uno molto “terrorizzato” quando gioca la Roma, perkè quest’anno abbiamo perso si e no 10 punti nei finali di partita (pensate ke contro il torino io sul 4 a 1 a un minuto dalla fine avevo ancora paura 🙂 ) Mi stupisce il fatto ke de rossi abbia fatto una prestazione del genere (però a dani si perdona tutto), Artur, di, poretto, forse aveva colpa un pò solo su 1-2 goal… E poi, concludo, il Tottenham ha una bella squadrina, ha dei giocatori ke valgono un sacco di soldi… Comunque speriamo di riprenderci presto!

  13. Concordo con Stefano Perrotta ha fatto il suo corso lui deve la sua fortuna a Totti , senza di lui nn riesce mai a giocare bene perciò venderlo sarebbe stato giusto e Montella a che ci serve?

  14. Le parole di Spalletti del dopo-match so state chiarissime. Un tecnico che tende a nascondere o a sorvolare su quanto accaduto avrebbe detto altre cose. Per fortuna Spalletti le cose le dice sempre come stanno, sia quando le cose vanno bene che quando vanno male. Ha sottolineato come questa squadra continui a cadere nei soliti errori di sempre. Dove se per disgrazia prendi 2 pappine in 5 minuti, il mondo ti crolla addosso. Non c’è la mentalità combattiva degna della nostra ROMA. Facciamocene una ragione.
    Gli acquisti possono darti una mano, ma la squadra deve capire che si puo anche andare sotto di 3 reti e recuperare una partita. A noi è successo tante volte di vincere 3 a 0 ed essere recuperati (altro difetto).
    Qua se non si lavora sulla capoccia dei giocatori, ci sarà sempre il “terrore” della disfatta. E ci siamo tutti un po rotto le palle de sti risultati!

  15. Sarò pessimista ma io la Supercoppa la vedo all’Inter. La Roma… la VERA Roma non so dove sia finita per adesso…

    Sono contento per Baptista… ma io sogno Malouda, anche se la cosa è difficile dato che Robinho sembra non voler andare al Chelsea, bloccando così la partenza di Florent.

  16. Un’altra cosa, visto le cattive acque in cui naviga questa società (io sono tra quelli che speravano in un cambio) e visto che molti di voi proponevano la vendita di Aquilani per fare cassa e permetterci uno-due campioni veri (do per arrivata la Bestia, almeno spero), allora dico se proprio si deve perché non vendere Perrotta che ha una certa età e magari dalla sua cessione qualche soldino lo si ricava? (la Bestia, Aquilani e lo stesso Totti potrebbero giocare in quella posizione). vi sembra folle? secondo me, meno meno di vendere un giocatore giovane come Aquilani, che vedo che da Torino continuano a rompere il c…….

  17. Concordo con tutti quelli che hanno scritto prima di me…
    Non so voi, ma io sono proprio arrabbiato…
    Normalmente sono uno abbastanza razionale, non facile alle grandi esultanze o alle grandi depressioni….
    Però una cosa la voglio dire… sarà anche calcio d’agosto, ma alla supercoppa mancano 13 giorni… e l’inter porca miseria non sbaglia un colpo….
    E non è solo una questione di colpi di mercato che tardano ad arrivare…
    QUI OLTRE CHE I COLPI DI MERCATO BISOGNA TIRARE FUORI GLI ATTRIBUTI… secondo me poi è da smetterla con la questione “ci mancavano x titolari”… dopo tutti questi anni di cresta dell’onda dobbiamo avere pseudo-riserve, pronte a entrare e giocare come titolari, se non meglio! E bisogna allenare anche la mentalità, la grinta di chi scende in campo, l’attaccamento ai colori giallorossi!!

  18. Pensate, che dopo la partita con il Monaco, avevo letto in alcuni commenti di tifosi, che la Roma andava già bene così. Che sicuramente ci sarà un grande riscatto di Esposito e che neache l’Alvarino nostro era male…mi è venuto male a mea leggere queste cose! speriamo che sta batosta
    risvegli ben bene la dirigenza, che ben altri sono i giocatori che ci vogliono e occorrono (e per me anche in difesa)

  19. si x fare una grande roma dobbiamo fare aquisti o si no nn faremo nitente quest’anno forza roma societa fai quello ke devi fare

  20. Ciao.
    Il problema di queste batoste non è il risultato in sè, ma il nostro prestigio a livello internazionale. I grandi campioni vogliono soldi e squadre prestigiose.
    Bisogna capire che è bene giocare con squadre più forti per poter migliorarci. Ma figure così fanno solo male all’immagine della Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.