Ranieri ha le sue colpe, ma in campo non scende lui

E’ sicuramente vero che Ranieri ha le sue colpe: a partire dal volersi ostinare a giocare con uno schema che prevede gli esterni quando questi non l’abbiamo…per non parlare dell’aver lasciato in panchina il giocatore più in forma del momento e, ancora, per non parlare della sua assoluta incapacità di cambiare le partite in corso d’opera: Van Gaal all’inizio del secondo tempo mischia le carte sulle fasce, perchè nel primo tempo non era riuscito a sfondare…Ranieri lascia tutto così com’era, ed ecco la frittata. 78 minuti e un gol subito prima di far uscire un Totti assolutamente fuori condizione ed effettuare il primo cambio. Infine, dovrebbe intensificare gli allenamenti sui calci piazzati. Non è solo un problema di Burdisso Jr.: la Roma sui calci piazzati, in difesa, prende quasi sempre gol. Assurdo, non è possibile. Non è, tuttavia, solo colpa sua. Totti, per esempio, invece di parlare a giornali e tv e dire che Ranieri è un catenacciaro, dovrebbe pensare piuttosto a dare il suo contributo in campo. Un uomo spogliatoglio, capitano storico, non può dire certe cose in pubblico. Massimo rispetto per Totti, ma se non sta in forma è giusto che non giochi. Tutti adoriamo Totti e sappiamo quanto sia forte…ma dev’essere la nostra in più…e basta. Stesso vale per De Rossi che, almeno, non parla male di Ranieri pubblicamente. Quanti passaggi ha sbagliato ieri Daniele? Ieri è mancato il centrocampo: Pizarro lento e macchinoso, Perrotta assolutamente fuori condizione, De Rossi corre a vuoto. Non sono d’accordo con chi dice che per correre di qua e di là sbaglia i passaggi, perchè arriva stanco. Allora Keyta, Cambiasso, Thiago Motta (fondamentale in casa Inter), Frings e via dicendo sono superuomini? De Rossi è stanco, da fin troppo tempo. Apprezziamo la sua generosità, ma forse sarebbe meglio farlo riposare. Nessuno deve avere alibi, nessuno merita il posto da titolare a prescindere. Con il Bologna? Pizarro, Brighi e Simplicio a centrocampo. In attacco Menez, Borriello e uno tra Julio Baptista e Adriano. Lo vedremo? Ho paura di no.
Ave atque vale.

72 pensieri su “Ranieri ha le sue colpe, ma in campo non scende lui

  1. La Roma, per me, non deve fare partite come quella di Monaco. La squadra bavarese era in crisi e quando attaccata andava in grande difficoltà, basta vedere le nostre occasioni. Noi abbiamo pensato a difendere senza sfruttare questa opportunità, avremmo potuto prenderne di più ma avremmo anche rischiati di vincere. E’ vero che in campo vanno i giocatori, ma a giudicare dalla reazione di Totti alla fine, qualcuno gli ha detto di giocare così. Credo che abbiamo bisogno di un allenatore da grande squadra, ma per ora non ce ne sono liberi, e quindi meglio dare fiducia a Ranieri e andare avanti così facendogli capire che i moduli devono essere anche adattati ai giocatori che si hanno, e non credo che la nostra rosa sia così scarsa. Con il nuovo proprietario e con il nuovo anno dovremo fare meglio (il mio sogno rimane Ancelotti, ma anche lui sogna la Roma).
    FORZA ROMA
    AD MAIORA SEMPER

  2. Matteo, hai ragione De Rossi si vede lontano un km che è stanco, e di certo la condizione generale della squadra non lo aiuta, ha bisogno di rifiatare

  3. analizziamo bene la partita di mercoledì:
    1. Il Bayern in tutto il primo tempo ha tenuto palla senza mai vedere la porta, mentre la Roma ha avuto 2-3 occasioni e su una c’è stato un evidente fallo da rigore non visto nemmeno dal guardalinee di porta.
    2. La Roma è fuori condizione: gambe pesanti, fiatone, non resiste più di un’ora di gioco
    3. Totti meno di tutti è in condizione, deve mettersi il cuore in pace che non ha più 17 anni, anche se gli basta un tocco per cambiare la partita
    4. Ranieri deve organizzare la squadra per gli uomini che ha, tra infortunati e quelli rimastigli in squadra dalla mancate cessioni
    5. I gol del Bayern sono venuti: da un tiro impossibile da parare anche per Julio Sergio e da un calcio da fermo. Due episodi che hanno cambiato la partita, allo stesso modo in cui avrebbe potuto cambiarla la Roma
    6. Soprattutto “i panni sporchi si lavano in famiglia”: Totti può esternare tutto il suo malcontento, ma deve pensare che fa parte di una squadra e deve pensare al bene di tutti e parlando in quel modo ai giornalisti non aiuta per niente
    E’ vero siamo tornati al catenaccio, ma messi in campo “alla Spalletti” avremmo fatto la fine di Manchester.
    La lacuna che più mi spaventa è che, una volta fermato Pizarro, non abbiamo nessuno ad inventare gioco, perchè alla fin fine il vero problema è stato questo: hanno messo tre giocatori su di lui e Totti e la Roma si bloccava..

    1. Totti ha solo detto la verità, ne male ne bene, solo la verità….era improponibile la formazione, non abbiamo i giocatori per quel modulo.

  4. Non voglio sparare sulla Croce Rossa (perchè Ranieri in questo momento quello è) ma se è vero che in campo ci vanno i giocatori è pur vero che qualcuno ce li manda. E se sono in quelle condizioni fisiche è sempre quel qualcuno, forse, che ha sbagliato preparazione.
    Per il resto mi sento di condividere l’articolo. Se Totti e De Rossi non sono in forma NON DEVONO GIOCARE e devono starsene zitti da veri professionisti.
    La Roma prima di tutto!

  5. Formazione con il bologna:
    julio
    rosi
    cassetti
    de rossi
    mexes
    juan
    taddei (cicinho)
    pizarro
    simplicio
    borriello
    vucinic (menez)

  6. Ragazzi qua secondo me ci si sta avvilendo un pò troppo, e con l’aiuto di ste m**de di giornalisti si ingigantisce sempre tutto!!! Diamo tempo al tempo, quando arrivò Ranieri non iniziò subito a vincere… Poi so tanti anni a sta parte che partiamo col freno a mano tirato e poi…

  7. cioè si sta processando totti per aver detto che ranieri è un catenacciaro? per una volta che ha detto la verità… a voi non sembra che ranieri abbia voluto fare catenaccio?
    è vero che sono i giocatori a scendere in campo, ma se 4 giocatori son fuori ruolo non possono dare quel che non hanno! Cominciamo a far giocare i giocatori nei propri ruoli ed oculatamente, poi riparliamo dell’impegno di questi ultimi!

  8. Ma te pensa che scuadrò co adriano e mutu davanti, e magari pure Maradona in panca. c’avevamo la narcotici tutti i giorni a trigoria. Hahaha

  9. Ranieri ha chiesto Burdisso, Adriano e Borriello, e gli ha ricevuti.
    Spalletti ha chiesto Mutu, e ha ricevuto Zamblera.
    PELATO, TORNA DA NOI!! VOGLIAMO DI NUOVO GIOCARE UN BEL CALCIO!!

      1. Beh, ho detto una cosa abbastanza normale, non bisogna avere un intelligenza molto elevata per dire che vogliamo giocare un bel calcio 🙂

      2. avete visto che zenit!!!mi sembra di rivedere noi qualche anno fa ma io prefirisco 1000 volte ancellotti se devo cambiare no ai ritorni…senno dico di riprendere cassano visto che dice esplicitamente che vorrebbe rigiocare con il capitano eh

    1. Scusa ma hai sbaglato tempi….

      Quando la Roma fù vicina all acquisto di Mutu poi saltato successivamente….ha speso quei circa 20 milioni per Menez (10,5 Milioni) e Baptista (9 milioni)..

      Zamblerà li non c entra niente!

      1. Ma se un anno fa ce l’avevate con lui, adesso lo rivolete indietro??? Ranieri fino a giugno era un grande “l’uomo che ci ha portato a un passo dal titolo” ed ora è un incapace…..

      2. bella giordà! che ranieri sia un incapace per me è un dato di fatto (mai parlato di fenomeno), così come lo è il fatto che spalletti sia un tecnico che di idee ne ha da vendere. Da qui a rivolere uno che lo spogliatoio se l’è giocato tre anni fa e che c’ha messo una stagione e due partite per andarsene ce ne passa. DICO NO AI CAVALLI DI RITORNO.

      3. Va bene, ma quanti secondo te ammettono che non hanno mai avuto piacere per Ranieri? per me sono pochi gli onesti che lo ammettono.

      4. sarebbe ingeneroso non ringraziarlo per aver dato la scossa l’anno scorso, ma se ti ricordi bene cominciò a cagarsi sotto già alla finale di coppa italia con l’inter. quella coppa doveva essere nostra, giocavamo in casa, significava la stella (la prima squadra italiana a vincere 10 C.I.), e invece facemmo una partita vigliacca fino a quando milito non ci castigò. Andando via dallo stadio, quella sera, cambiai definitivamente opinione. Opinione rinforzata da un estate passata al capezzale di un giocatore quando questo millanta “io ho allenato all’estero, conosco il calcio”… e allora un alternativa a uno che stanno cercando di farti strapagare non ce l’hai? mavaffanculova…

  10. pur’ io so sempre stato pe il pelato. e mè dispiaciuto quando se n’è annato. ma l’ultimo regalo pe lui era stato zamblera! ricordamoce pure però che ha perso i preliminari di C.L. co l’auxerre. cmnq c’avemo ranieri e non credo che se dimetta mai. ancora me lo ricordo alla presentazione: “alla Roma porterò il mio pragmatismo”. booh??..l’unica partita in cui ha avuto le palle è stato il derby! ma non se po vive solo de ricordi. t’hai da sveja. o te ne devi annà. basta a fissà le capre.

  11. LEGGETE…Avevo postato un link di una foto,non sò se lo avevo postato poi…nukka di che,una vera riflessione su certi giocatori che abbiamo…
    non vi anticipo niente…
    Lo posto a nuovo argomento sul sito,cosicchè lo vedano in molti…
    rivedendolo mi viene da fare cosi: 😯

  12. Credo che le colpe siano di tutti, dall’allenatore all’ultimo giocatore che va in panchina o in tribuna.
    -De Rossi, dovrebbe fare un pò di panchina… non è più quello dei tempi migliori. Hai Brighi, sfruttalo.
    -Perrotta, ormai è alla frutta. In campo fa solo ”presenza”, ma Ranieri forse non l’ha capito. Metti Simplicio, sennò che cavolo l’hai preso a fare?
    -Totti, il capitano deve rendersi conto che ha 34 anni, un bel pò di infortuni alle spalle, ed a volte in campo sembra quasi che cammina invece di correre. Se è vero che Menez è quello più in forma, perchè schierarlo solo negli ultimi minuti?
    -Ranieri, ormai ha rotto le palle con questo 4-4-2, e le sue dichiarazioni nei giorni scorsi (lottiamo per un posto in europa league o al massimo per entrare in champions) non fanno altro che demotivare l’ambiente.
    Prepariamoci ad un anno di purgatorio…

  13. Anderlecht-Zenith San Petersburgo,primo tempo:0-3
    Bellissimo gioco “Spallettiano”
    Tripletta Khersakov
    Oltre que catennaccio!!!!
    🙁

  14. il problema della roma è l’allenatore,è da un anno a questa parte che non giochiamo partite decente(trane che con l’udinese,genoa e fiorentina)abbiamo vinto tutte le partite con fortuna giocando male,e questo è un dato di fatto.prima con spaletti giacavamo il miglior calcio d’italia,forse anche il migliore d’europa,ora giochiamo il puro catenaccio e dobbiamo sentire ranieri che dici di aver giocato bene e che la squadra gli è piaciuta, mahh…. mi sa che questo di calcio non ne capisce proprio.

  15. Totti non può parlare?Per la prima volta ha detto cose giuste.é vero in campo scendono i giocatori, ma chi ha preparato la partita?Io?Chi ha fatto la preparazione?Io?Loro fin quando hanno potuto l’ hanno fatto il catenaccio, poi se Muller si inventa un bel goal…che devono fare?

  16. La colpa è di tutti: allenatore e giocatori e pure preparatore atletico. Mi spiego:
    a)la Roma ha iniziato la preparazione 2 mesi fa(!) e sembra che siano tornati l’altro ieri dal mare. Le squadre avversarie sembra che c’hanno il motore ma in realtà siamo noi che andiamo pianissimo.
    Ranieri avrebbe dovuto cambiare non appena è iniziato il 2 tempo:possibile che tutti ci accorgevamo che totti era fermo tranne lui? che pizarro è completamente fuori forma (e ieri ci ha creato diverse situazioni di imbarazzo)e in panchina simplicio stafacendo la muffa? che de rossi ha giocato l’ultima partita decente 2 anni e mezzo fa? oppure devo pensare che il “potere politico” di questi senatori non gli permette di sostituirli (o anche non farli giocare), il che sarebbe ancora più grave? Intervenga la società (quale?) e faccia chiarezza una volta per tutte.

  17. da premettere che matteo spesso scrive cose giustissime e mai banali…ma stavolta mi sento di dissentire,fino a questo momento per un buon 90% le responsabilità sono del mister,c’è poco da fare,ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare,e cosa ancora più grave,dice di aver visto una buona roma,io nn ho parole!!

  18. Io non ho mai criticato Ranieri…ma dopo ieri sera me so fatto na domanda…Se vuoi giocare con il 4-4-2…che caz…compri a fà Simplicio…Adriano e Borriello…per poi schierare Perrotta e Brighi esterni…(???…manco su trophy manager te li fanno schierà…)…e non avere neanche un cambio di ruolo in panchina..????…BANNATELOOOOO…!!!

    1. Io vengo preso per il cul0 dai miei amici per tutto il giorno, visto che hanno visto che schifo di calcio che abbiamo giocato, e Ranieri con questa dichiarazione “ho visto una buona Roma” mi offendo solo di più.
      Mi manca sinceramente il pelato. Almeno c’era da divertirsi con un bel calcio.
      Ora, a parte le sconfitte, dobbiamo vedere pure il catenaccio. Peggio di così non si può fare.

  19. Matteo permettimi di dire che ti sei contraddetto da solo in questo articolo. Concordo sia con il fatto che non è Ranieri a scendere in campo e sia che Totti farebbe meglio a tenerle nello spogliatoio certe cose( anche se per me ha sbagliato a dire cose però giustissime), ma poi quando dici che Totti De Rossi Perrotta devono stare fuori in questo modo cmq addossi la colpa all’allenatore perchè queste scelte le fa lui. Ieri ero a Monaco, l’emblema della partita per me è in un’immagine. nel secondo tempo contropiede della Roma gestito da un appesantito Totti e nessuno riusciva a stargli dietro.qui ci sono delle domande da fare; si è parlato per tutto il ritiro di partenza sprint, cosa è successo?se i giocatori camminano è colpa del mister per me
    se Menez è il più in forma perchè non gioca? anche qui colpa del mister. quando nel secondo tempo non riuscivamo a uscire dalla metà campo, cosa si aspettava a cambiare?perchè poi quando si è deciso di cambiare non tentare il tutto per tutto?nel post partita il mister ha parlato di aver chiesto ai suoi di cercare un fraseggio veloce e allora perchè perrotta e brighi che tecnicamente lasciano a desiderare? simplicio che fine ha fatto?

    1. quoto perfettamente, ma le scelte iniziali io le condividevo, ammesso che lui volesse cercare un pari, ma verso il 70esimo che non uscivamo piu doveva togliere borriello per menez e mettere simplicio per perrotta…ha aspettato di prendere gol

      1. Hai perfettamente ragione, 82.
        Mirko, diciamo che per il primo tempo ci poteva stare quella formazione. Ma ad inizio primo tempo metti Menez per Perrotta, completamente fuori ruolo e inutile. O metti Simplicio per Brighi. Fai qualcosa, cambiela!!
        Guardate Mourinho. Sarà antipatico, buffone, arrogante, ma quando le cose non vanno, nell’intervallo a volte fa pure 2 sostituzioni!! Così la partita può cambiare!!

      2. per il primo tempo ci può stare se vuoi il pari, ma ranieri ha dichiarato che voleva un gioco brillante e veloce. questo mi ha lasciato perplesso…

      3. per essere brillanti e veloci devi avere giocatori più tecnici come simplicio e menez e non due giocatori come brighi e soprattutto perrotta che non riesce a fare un passaggio a distanza di uno sputo

      4. lui già stava cambiando ieri prima di prendere gol, solo che soffrivamo da più di venti minuti ormai. borriello non l’avrei tolto, si è fatto un mazzo così solo che poteva tentare il tutto per tutto preso il gol. a quel punto butta anche adriano nella mischia lancia palla avanti e giochiamola di testa.secondo me è che totti e borriello senza esterni non possono giocare insieme. perchè con una formazione come quella di ieri prevedeva che si sacrificasse uno dei due e borriello non l’ha per caratteristiche e totti non ce la fa più fisicamente

      5. appunto dici che vuoi la velocita e il gioco brillante e metti perrotta e brighi? sta in confusione anche lui purtroppo.

    2. La formazione la sbaglia lui…ma il rendimento dei calciatori non dipende da lui. De Rossi è nel SUO ruolo…Totti anche…lui continua a fidarsi ciecamente ed in questo sbaglia. Non mi sembra di aver detto altro…l’ho detto che ha sbagliato a non mettere Menez…ma dal momento in cui ti mette in campo, tu devi giocare…fino a qui ci siamo, no? O i giocatori sono esenti da colpe? Totti l’ha anche criticato a fine partita, come se lui avesse fatto 4 gol…non ci siamo, non ci siamo.

  20. Questo raggionamento ha i suoi propri limiti. Primo di tutto, il fatto che i giocatori, quelli che chiedeva, Ranieri li ha avuti e li ha fatti giocare.
    Secondo, il fatto che la preparazione estiva e stata fatta da Ranieri quest’anno.
    E il terzo (e incredibile) punto e che abbiamo tutti visti una Roma bruttissima ieri sera, tutti tranne uno, Ranieri. A questo punto e raggionevole prendersela con Ranieri, che o e proprio ciecco, o spara delle ca**ate grosse.

  21. Ranieri è il principale colpevole, è vero che sono i giocatori che scendono in campo ma se schieri Perrotta e Brighi esterni di centrocampo in un 4-4-2 e ti lamenti che non si riusciva a ripartire in velocità, se non fai giocare Menez il migliore in questo momento e l’unico che ti puo permettere di ripartire in velocità e creare la superiorità numerica sei un Asino.

  22. a mente calma faccio un piccolo ragggggionamento, il pari alla prima di campionato secondo me ci sta, nel senso che speravamo di prendere tre punti con le gambe ancora imballate ma ci ha detto male, con il cagliari abbiamo giocato più di un tempo con l’uomo in meno e una difesa improvvisata, e ieri abbiamo perso cmq con i vice-campioni d’europa, la situazione non mi sembra cosi pessima, considerando che siamo senza mexes riise vucinic e taddei. però è anche vero che siamo nel mezzo di una crisi di gioco e di gol, ecco perche secondo me in campo ci deve andare chi sta in condizioni e può dare qualcosa, oggi come oggi i miei punti fissi nella rosa sono:
    j.Sergio non perche lo reputi il migliore ma perche non cè nessuno che lo può sostituire (basta cn le ipocrisie che doni porta sfiga, a mio avvico con lui in campo la supercoppa la vincevamo)
    juan,burdisso (a cagliari ha commesso la sua prima cavolata dopo un’anno), cassett ( fino a ora non mi ha particolarmente deluso in fase difensiva) pizarro, menez ( l’unico che in 3 partite ha fatto vedere qualcosa) per il resto chi sta meglio scende in campo, non voglio vedere un perrotta fuori ruolo che mette l’anima ma completamente inutile. diutemi cosa ne pensate

  23. Alla As Roma occorre quanto prima una societa’ seria e forte, con una struttura ed un organigramma ben definito…senza di essa, oggi, nel mondo del calcio gli ego dei calciatori e dei loro agenti son spaventosamente forti e troppo ingerenti in uno spogliatoio.
    Cosi, ad oggi, occore sperare in un acquirente serio e con ingenti disponibilita’ finanziarie…poiche’ la rifondazione della As Roma, societa’ e squadra, e’ oramai urgente.
    Vale

  24. Io invece sono d’accordissimo con il capitano. Ha detto la sacrosanta verità. Credo che anche a lui gli manca il gioco di Spalletti. Lì rendeva meglio. Poi è chiaro che un attaccante s’incazza, quando vede che la squadra fa catenaccio e davanti non arrivano palloni giocabili. Se Borriello fosse a Roma da più tempo, di sicuro si sarebbe lamentato pure lui. Però Ranieri deve “almeno” accorgersene che in questo momento Menez non lo puoi lasciare in panca (anzi, non lo puoi lasciare mai in panchina, è troppo importante per il nostro gioco!!).
    Contro il Bologna vogliamo una risposta da tutti: giocatori e mister.
    Vorrei vedere questa formazione (sempre se Rugantino e Mirko recuperino):

    ________Julio Sergio____________
    Rosi_____Mexes__Juan_____Cassetti
    ___De Rossi__Pizarro__Brighi_____
    ____Menez______________Vucinic___
    __________Borriello______________

    Se Mexes e Vucinic non recuperano, al loro posto ovviamente N.Burdisso ed il capitano.

  25. quoto in pieno il ragionamento di matteo.
    in piu aggiungerei che, a mio modo di vedere le cose, i ragazzi mi sembrano sempre intimoriti quando giocano partite importanti!soffrono molto la tensione e il nervosismo, ma questo deriva anche da tutto l’ambiente: tutti pronti a festeggiare in caso di vittoria e tutti a puntare il dito in caso di sconfitta!

    1. No, la colpa della paura che dici tu è dell’allenatore, perché se tu ti presenti davanti alle telecamere a dire “Siamo da Uefa, massimo da Champions”, i calciatori si demoralizzano inevitabilmente… soprattutto dopo averne presi 5 dal Cagliari, è ovvio che il Bayern ti fa paura e ti ritieni molto inferiore…!

      Che poi i calciatori prendono 5 mln di euro l’anno e sono depressi mentre tanta gente che avrebbe ragione di esserlo si alza la mattina alle 5:00 per cercare di arrivare con lo stipendio a fine mese, questo è un altro paio di maniche… e poi vogliono pure scioperare!

  26. nn è questione che totti nn da il contributo, lo darebbe anche se ci fosse gente che corresse e si inserisse…il problema è tutto lì, se mancano vucinic e menez nn ci sono i movimenti in profondità e senza palla..e poi sul catenaccio ha ragione..ma come si fà a giocare così?

  27. Ancora non ho capito perchè Ranieri ha aspettato così tanto a fare un cambio?!?!? Non correva quasi nessuno a parte Borriello?!?!? Se un mister ha il polso della situazione avrà valutato che quelli che aveva in panchina facevano ancora più sch*&%!!!….allora c’è da disperare per il futuro….. oppure non ha più il polso della situazione… allora c’è da disperare comunque per il futuro…. 😕 🙁 👿 A difesa del mister dico solo che in campo ci vanno i giocatori, e questi devono solo correre ed impegnarsi sempre al 100% altrimenti la panca o la tribuna non si evita a nessuno!
    Forse se la Sensi minacciasse uno strip a Trigoria in caso di non vittoria con il Bologna, qualcuno inizia a correre!… 😉 😯

  28. Ah Mattè, ma se i giocatori non stanno in forma che ci possono fare? E’ il mister che deve avere le palle di lasciare fuori De Rossi e Totti se non sono in condizione. Comunque per risponderti riguardo ieri sera in cui “te la prendevi” con Juan, io non me la sento di dire niente né a lui né a Burdisso, hanno retto pure troppo, in fin dei conti erano assediati, il centrocampo non faceva più ripartire la squadra, era Ranieri che doveva svegliarsi prima, fuori Perrotta e dentro Simplicio, fuori Totti e dentro Menez, ma questo già all’inizio del secondo tempo, ma ci voleva molto a capirlo? Magari anche fuori De Rossi e dentro uno tra Adriano e Baptista. Forse sarebbe andata diversamente.

  29. Ma che c’entra Totti? Il fatto che abbia parlato male di Ranieri è giusto perché qui ogni partita va a puttanè, almeno invece di sentire le solite frasi ipocrite del tipo “il gruppo c’è”, “siamo forti”, “vi faremo vedere”, “vinciamo la prossima”, “dobbiamo continuare a lavorare”, “siamo stati puniti dagli episodi” e cazzàte simili, c’è qualcuno che dice le cose come stanno e fa una tirata d’orecchie all’allenatore! Ranieri sembra cieco, ieri sera ha detto che abbiamo giocato bene… ma che si è fumato? Ha fatto bene Totti a criticarlo in pubblico, anche perché ha detto tutte cose sacrosante: se n’è accorto pure un cieco che ieri, per l’ennesima volta, abbiamo fatto schifò.

  30. ma xkè è stato comprato simplicio???x fargli scaldare la pankina???nn sarebbe il caso di dare un po’ di riposo a perrotta??? riusciremo a vedere giocare la roma come un tempo???
    x me si quando se ne andrà ranieri

  31. No perché ora il tridente la Roma “non può supportarlo”. Parole del mister. Il centrocampo ci può stare, ma con taddei, se recupera. Sarà ancora 442.

    1. taddei,avessi detto…………cmq a mio parere non scende ranieri in campo ma se uno schiera una squadra messa male in campo la colpa è sua!ma come si fa a mettere brighi e perrotta esterni???cose da pazzi!!4-3-1-2 questo è lo schema piu’ giusto con totti trequartista e i 3 di centrocampo a correre per lui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.