Ranieri punta forte su Menez

Rassegna Stampa – CorSport- Un anno dopo, tutto un altro Menez. Dodici mesi fa, Claudio Ranieri lo aveva quasi messo alla porta di Tri­goria, ora il tecnico romanista punta forte sul talento francese.
A cominciare da domani sera, Cagliari, quando la Ro­ma scenderà in campo per la seconda fatica di campionato con l’obiettivo di­chiarato di centrare la prima vittoria uf­ficiale della stagione che sarebbe il ca­so di portare a casa per non cominciare a far na­scere qualche dubbio. Sembra infatti che sarà proprio il parigino della banlieu 94, l’uomo desti­nato a giocare alle spalle dell’accoppiata offensiva che sarà formata da Fran­cesco Totti e dall’ultimo arrivato, Marco Borriello, all’esordio assoluto in ma­glia giallorossa.
TRIDENTE – E ora Menez sembra essere diventato un punto fermo anche della prima, autentica, Roma di Claudio Ra­nieri. Titolare nella sfida di Supercoppa contro l’Inter, stessa cosa nella prima di campionato all’Olimpico contro il Ce­sena, probabile conferma anche per domani sera contro il Cagliari. In una Roma che, dopo anni, si trova alle prese con un’in­solita abbondanza in at­tacco, anche in un mo­mento in cui Adriano è an­cora alle prese con il re­cupero dall’infortunio muscolare che lo ha bloc­cato alla vigilia del via del campionato. Una scelta, con Borriello e Totti tito­lari, che vuole dire far re­trocedere in panchina Mirko Vucinic, uno che lo scorso anno ha segnato diciannove gol in stagione (14 in campionato), uno che nel passato campionato ha realizzato quasi tutte le reti che hanno fatto sognare lo scudetto sino all’ultimo secondo dell’ultima par­tita. Del resto Ranieri non ha abbando­nato l’idea di presentare una squadra schierata in campo con il preferito quat­tro- quattro-due. E il francese, in questo senso, sembra essere l’uomo più adatto, sempre che continui ad avere voglia di sacrificarsi nel lavoro di copertura, per completare la linea dei centrocampisti e, nello stesso tempo, svolgere la fun­zione di trequartista con il compito di mettere le due punte nelle migliori con­dizioni per andare in rete. Ranieri pun­ta forte sul talento di Menez. Sa che può costituire un ulteriore rinforzo rispetto alla Roma dello scorso anno, il giocato­re in grado di fare la differenza.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio


13 pensieri su “Ranieri punta forte su Menez

  1. Nun so stati convocati perchè so acciaccati. Nun se scordamo che mercoledì c’avemo da giocà per la champion che forse vale un tantino più de campionato

  2. il problema non esiste, ma come si può pensare di far giocare boriello largo a destra, deve fare la punta con totti e menez dietro, quando ciocano 2 punte serve un trequartista, non una punta esterna come vucinic. ma dello sciopero qui si sa qualcosa?

    1. Non sono al meglio, e in più Vucinic e Mexes vengono dall’impegno con le nazionali, Ranieri preferisce non rischiarli come ha detto in conferenza stampa, anche perché mercoledì abbiamo il Bayern e devono essere tutti al meglio, comunque sia vedendo la probabile formazione titolare, sinceramente non si nota proprio la loro assenza, immaginate se fossero mancati tutti insieme Mexes, Riise, Vucinic, Taddei e Okaka all’inizio del campionato scorso.

  3. Contro il Cagliari schiererei questi:

    ____________Julio Sergio_____________
    Cassetti____Mexes__Juan____Castellini
    ____De Rossi___Pizarro___Brighi______
    ________________Menez________________
    __________Totti______Borriello

    Speriamo che Ranieri se ne accorga che Menez è un TREQUARTISTA, non un esterno di centrocampo che deve andare a difendere.

    1. bene fiducia a mexes e a menez
      ankle x me è la migliore formazione menez deve fare il trequartista e nn giocare sulla fascia lì è fuori dal gioco

  4. ma che 4-4-2..!! non abbiamo ancora capito che il nostro modulo è il 4-3-3??

    non abbiamo i giocatori per il 4-4-2 e non si possono lasciare fuori vucinic e menez (perchè menez non è un centrocampista di fascia!!) poi a sinistra chi ci metti??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.